SANREMO 2015: Paolo Macagnino ed Ornella Vanoni un duetto che potrebbe arrivare all’Ariston

Paolo-Macagnino-Universi-Paralleli-disco

Dopo aver duettato con lui in una puntata del Serale di Amici 13, Ornella Vanoni sta lavorando sodo per poter portare Paolo Macagnino sul palco di Sanremo 2015 assieme a lei.

Paolo Macagnino, semifinalista ad Amici 13 e cantante della squadra Bianca di Moreno Donadoni, duettando insieme alla compagna di classe e vincitrice del talent di Maria De Filippi Deborah Iurato con Ornella Vanoni, pare aver fatto centro. Dall’esibizione durante una delle puntate del serale del programma di Canale 5, infatti, è nato uno splendido sodalizio che potrebbe portare i due anche sul palco di Sanremo 2015; sempre se Carlo Conti lo permetterà.

In una recente intervista rilasciata al settimanale Vero la cantante Ornella Vanoni ha fatto sapere che ha deciso di puntare su uno dei concorrenti dell’ultima edizione del talent show di Canale 5, Paolo Macagnino. La Vanoni ha prodoto il primo album del concorrente di Amici 13: “Due anni fa sono stata in Puglia a trovare Gabriele Semeraro, un mio amico che fa musica. Mi ha detto che aveva scoperto un talento di nome Paolo col quale lavorava insieme e scriveva canzoni. L’ho incontrato a Milano. È una bellissima persona e l’ho trovato anche bellissimo, il che non guasta. L’ho quindi portato da Danila Satragno, famosa vocal trainer, che gli ha riconosciuto una vocalità eccezionale. Certo, dovrà lavorarci un pò su, perchè è molto giovane, ma è sulla buona strada”.

La Vanoni ha poi aggiunto: “Abbiamo lavorato un pò con Paolo producendo un primo album accompagnato da un video. Tengo molto a lui e per questo lotterò, lotterò, lotterò…. affinchè abbia successo. Io credo moltissimo in Paolo, che è un ragazzo perbene e romantico. Credo nelle sue potenzialità e credo moltissimo in Semeraro che tra l’altro ha arrangiato anche un pezzo mio: vorrei portarli tutti e due alla ribalta”.

Sulla sua esperienza nel talent show di Canale 5: “È stata molto dura. Lui è più portato al rock, a muoversi, ed è anche stato un pò criticato. Però è arrivato quasi in finale ed è stato visto in TV. Un buon risultato anche se non basta perché bisogna sempre continuare a lavorare”.

Non manca il giudizio sui talent show: “X Factor è più intellettuale mentre Amici è più popolare. Soprattutto, ultimamente, è uno spettacolo costruito in maniera geniale perché sembra un thriller. Maria De Filippi è un genio nel suo campo. Mi sono molto divertita a parteciparvi e ho molto riso”.

ornellavanoni

Sul Festival di Sanremo 2015, la Vanoni spera che Paolo venga preso con un testo scritto da lei: “Ho buttato giù un testo che a me sembra forte. Ci stiamo lavorando e vorremmo andarci, sì. Sempre che lo accettino. Lì purtroppo le case discografiche principali la fanno da padrone, invece noi siamo distribuiti dagli indipendenti”.

Inoltre sempre nella stessa intervista al noto settimanale la Vanoni svela di non esser molto contenta della futura conduzione di Carlo Conti per la 65ª edizione della kermesse musicale d’Italia: “Sanremo dovrebbe essere un evento” – ha dichiarato la Vanoni – “Carlo Conti è bravissimo ma è molto visto in TV e quindi non crea un evento ma rischia di fare una ripetizione. Forse alla Rai vogliono andare sul sicuro con lui. Ricorda lo stile della scuola di Baudo, un grande!”.

Ornella Vanoni, però, sembra esser stata poco contenta anche dello scorso duetto di conduttori: Fabio Fazio e Luciana Littizzetto. Questo il suo commento: “La conduzione dello scorso anno non mi è piaciuta. Quella precedente sì, ma l’ultima no”. Critiche a parte, la cantante ha dichiarato che sta preparando un pezzo da far esaminare alla commissione di Sanremo 2015 sperando in una possibile partecipazione nella categoria big dell’evento. 

Insomma una delle migliori interpreti della musica leggera italiana si è dimostrata più determinata che mai nel voler aiutare i giovani ad emergere e nel suo piano d’attacco ha incluso anche qualcosa di grosso come la partecipazione al Festival della canzone italiana. Ora non resta altro che aspettare si riusciranno a salire sul palcoscenico del Teatro Ariston la prossima edizione del Festival di Sanremo 2015.

Paolo-Universi-Paralleli-

Paolo Macagnino, lo abbiamo conosciuto nell’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, dove si è subito differenziato dal resto dei colleghi per la sua naturale propensione verso il genere rock e la carica estroversa portata sul palco.

Diverse le critiche incassate durante l’avventura televisiva, altrettanti i complimenti, e pur non riuscendo ad arrivare nella finalissima del talent, Paolo ha ottenuto un premio altrettanto grande e significativo: il primo EP, ‘Universi Paralleli‘, prodotto da un’icona della musica italiana di ogni tempo, Ornella Vanoni.

Nel corso del programma Paolo è stato notato da Ornella Vanoni, presente proprio come ospite in una puntata del serale che, colpita dalla sua grande energia e originalità, ha deciso di produrre interamente l’album senza pensarci due volte.

L’album prodotto da MI.VA S.R.L è statp distribuito da Believe Digital è disponibile dallo scorso 20 Maggio nei negozi e in tutti i digital stores, e in poche ore sta riscuotendo un grande successo.  L’album contiene sette brani ed è stato anticipato dal singolo “Madama Butterly“.