Sanremo 2015: le ultime anticipazioni sui possibili cantanti di Sanremo 2015

rumors-conti-sanremo-presentazione

Proseguono a ritmo serrato i lavori di preparazione del Festival di Sanremo 2015 condotto da Carlo Conti. Dopo l’ufficialità del regolamento del Festival, in scena dal 10 al 14 Febbraio per un totale di 5 serate tra il martedì e il sabato, manca solo l’annuncio dei nomi degli artisti in gara (Artisti Campioni – Big e Artisti Nuove Proposte – Giovani) che calcherano il palco del Teatro Ariston.

La 65^ edizione del Festival della Canzone Italiana si terrà, come tradizione vuole, nella città dei fiori e sarà condota da Carlo Conti, che sarà anche il Direttore Artistico. Dopo i due anni della coppia Fazio-Littizzetto, la kermesse canora è passata nelle mani del presentatore di Rai 1 per eccellenza che ha già svelato le proprie carte per il prossimo anno.

Festival di Sanremo 2015: il regolamento

In questi giorni è stato svelato il regolamento ufficiale della kermesse che ha rivelato diverse novità in programma. Una sola canzone per gli Artisti Campioni in gara, il ritorno della giuria demoscopica, il voto online e il meccanismo dell’eliminazione progressiva tra i cantanti, dopo tanti anni: alla finale, la quinta serata il 14 Febbraio 2015, arrivano solo 12 dei 16 Artisti Campioni in gara e 2 Artisti Nuove Proposte su 8 (il meccanismo quest’anno prevede le sfide dirette).

All’appello mancano solo i nomi dei Campioni e dei Giovani in gara che si sfideranno sul palco del Teatro Ariston ma l’annuncio, come sempre, non arriverà tanto presto.

La data stabilita dalla produzione e dalla commissione artistica del Festival di Sanremo 2015 è quella del 14 dicembre, quando in diretta durante l’edizione del TG1 delle 13.30 verranno annunciati i nomi dei 16 Campioni ufficialmente in gara.

Quelli degli 8 Giovani invece dovrebbero esere svelati, come tradizione vuole, circa una settimana prima tra i candidati di Area Sanremo e tra i giovani che si sono presentati alle audizioni senza passare per l’accademia dal quale il Festival attinge talenti.

L’attesa di queste ore, però, è tutta concentrata sui nomi dei 16 cantanti Big che prenderanno parte a Sanremo 2015. Tanti le anticipazioni e l’ipotesi che trapelano sul web, tra cui quello sempre più insistente della presenza dei Dear Jack tra i big del Festival, che hanno già riscosso un notevole successo dopo essere arrivati secondi al talent show Amici di Maria De Filippi in questo primo anno di carriera.

Per quanto riguarda i nomi dei possibili cantanti di Sanremo 2015 provenienti da un talent circola anche quello di Alessandra Amoroso, reduce dal grandissimo successo del suo ‘Amore Puro tour’ e quello di Marco Carta, già vincitore di un’edizione del Festival con il brano “La forza mia”. Da non sottovalutare la candidatura di Deborah Iurato, vincitrice dell’ultima edizione di Amici di Maria che recentemente abbiamo visto nello show di Massimo Ranieri, ‘Sogno e son desto 2’ dove si è esibita sulle note di “Brava” della grande Mina. 

Tra i big sono questi i papabili: Annalisa Scarrone, Anna Tatangelo (secondo le indiscrezioni la sua settima volta a Sanremo sarebbe in qualità di conduttrice e non più di concorrente, anche se Francesco ‘Kekko’ Silvestre aveva già dichiarato settimane fa di aver preparato una canzone per le lei da presentare al Festival), Dolcenera, Chiara Galiazzo, Michele Zarrillo, Marco Masini, Attilio Fontana, Michele Bravi, Valerio Scanu, Moreno Donadoni (in coppia con Deborah Iurato), Levante, Greta, Paolo Macagnino, Irene Grandi, Loretta Goggi, Francesca Michielin, Laura Bono, Alessandro Casillo, Giò Di Tonno, Romina Falconi in coppia con Immanuel Casto, Clementino (Clemente Maccaro) e Paolo Maccaro.

La novità introdotta da Carlo Conti per questa 65° edizione del Festival di Sanremo riguarda i riconoscimenti che verranno assegnati durante il corso della gara: il premio Miglior Cover, che verrà assegnato nella terza serata dedicata interamente alle canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana, rimangono i premi per i vincitori delle due categorie, per il miglior arrangiamento, il premio della critica Mia Martini, e a tutto ciò si aggiunge l’opportunità del vincitore a partecipare come candidato italiano alla 60ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2015 che si terrà a Vienna, il 19, 21 e 23 Maggio, previa disponibilità dell’artista in questione. Qualora il vincitore di Sanremo rifiuti la possibilità di gareggiare in Europa, la scelta passa agli organizzatori dell’Eurovision: saranno loro a riservarsi il diritto di selezionare il partecipante secondo criteri stabiliti in totale autonomia.

Nel frattempo, Arisa ha rilasciato un’intervista dove a quanto pare ci tiene molto ad andare all’Eurovision Song Contest: “Mi piacerebbe anche allargare i miei orizzzonti, perché per esempio l’anno scorso non sono potuta andare all’Eurofestival, quest’anno dicono che praticamente il primo classificato di Sanremo andrà all’Eurofestival e quindi io non ci potrò andare di nuovo…” (A partire dal minuto 01′ e 40″ le sue dichiarazioni a tal proposito).