ESC 2015: La nuova emittente pubblica greca NERIT si unisce all’EBU-UER

greece-nerit

Oggi durante la 73ª Assemblea Generale dell’EBU-UERnuova emittente pubblica greca NERIT (NEPIT) è stata accettata come membro attivo, pertanto la Grecia sarà presente alla 60ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2015 che si terrà presso la Wiener Stadhalle (Halle D) a Vienna, il 19, 21 e 23 Maggio.

La partecipazione della Grecia dipendeva dal fatto che la sua emittente NERIT sarebbe diventata un membro attivo dell’European Broadcasting Union, prima del sorteggio per la divisione dei Paesi nelle due Semi-finali. Come ricorderete, dopo la chiusura della rete pubblica ERT, la nuova rete pubblica ellenica era stata accettata fra i paesi in gara all’edizione 2014 dell’ESC in tempo record e con deroga speciale, nonostante mancassero alcuni requisiti fondamentali per essere membro attivo dell’EBU-UER.

“Siamo lieti di avere la Grecia al  60° Eurovision Song Contest a Vienna. La loro dedizione per l’evento musicale più grande al mondo è stata impressionante nel corso degli anni.” dice Jon Ola Sand, Supervisore Esecutivo del concorso.

NERIT sarà ufficialmente membro attivo dell’EBU-UER, e ciò implica che da adesso in poi, la Grecia potrà partecipare regolarmente all’ESC e al JESC.

Al momento nessun dettaglio è stato reso noto sul metodo e il meccanismo che verrà utilizzato per selezionare la canzone e il concorrente greco per l’edizione 2015 dell’ESC, ma molto probabilmente sarà attraverso una selezione nazionale, il format che è stato adottato nelle ultime edizioni.

La Grecia è stata rappresentanta nella scorsa edizione tenutasi a Copenhagen, da Freaky Fortune feat. RiskyKidd e il suo brano (scelto attraverso una selezione nazionale come è avvenuto negli ultimi anni) con il suo brano “Rise Up”, classificandosi al 20° posto in Finale.

Il paese ha partecipato per la prima volta nel 1974 (35 partecipazioni). Negli ultimi anni ha collezionato due terzi posti (2001 e 2004) e un primo posto, nel 2005 con “My Number One” di HElena Paparizou (Έλενα Παπαρίζου). L’edizione del 2006 che si è svolta ad Atene è stata presentata dal cantante Sakis Rouvas (Σάκης Ρουβάς), che 5 anni dopo ha difeso il paese ellenico a Mosca chiudendo settimo. Sono 6 le edizioni a cui non ha partecipato: 1975, 1982, 1984, 1986, 1999 e 2000).

Dall’introduzione delle Semi-finali nel 2004, la Grecia insieme alla Romania, Azerbaigian, Russia, Ucraina e Bosnia ed Erzegovina, sempre è arrivata alla Finale e dal 2004 al 2014 si è sempre classificata fra i primi 10 in classifica, eccepto nel 2012 e nel 2014. Grecia non hai mai finito l’ultima.

Essendo gli unici due paesi di lingua greca, in quasi tutte le edizioni la Grecia ha assegnato i 12 punti a Cipro, che per altro ha quasi sempre fatto lo stesso nei confronti del paese ellenico.