ESC 2015: Arisa è pronta per Sanremo 2015 con Emma Marrone

Arisa - Carlo Conti - Emma Marrone

Arisa non smentisce né conferma le indiscrezioni di questi ultimi giorni. La vincitrice del Festival dell’anno scorso con il brano ‘Controvento’ è stata indicata dal settimanale ‘Oggi’ come la seconda valletta in corsa per un ruolo al fianco di Carlo Conti nel Festival di Sanremo 2015, insieme all’altra vincitrice del Festival con cui ha condiviso il podio nel 2012, Emma Marrone.

La cantante intervistata dal ‘Messaggero’, spiega di non aver ricevuto ancora alcuna proposta, ma sembra disponibile a lanciarsi in quest’avventura per lei inedita: “Con Carlo ci siamo visti a pranzo. Ma lui voleva soprattutto capire se avevo voglia di andare al Festival come musicista, insomma se avevo un pezzo adatto. Tutto mi sarei aspettato, tranne che diventare una candidata a fare la valletta a Sanremo. Non credo di essere il tipo adatto. In genere questo è un lavoro da gran bellone (…) Forse sarei anche in grado di farla la valletta, ma per ora non ne so niente (…) Non dispiacerebbe accettare un lavoro che non abbia niente a che vedere con la musica (…) L’idea è carina. Sono molto affezionata a Sanremo. Da bambina lo sognavo e poi è diventato un appuntamento fisso. Insomma accetterei” 

All’Ariston la sua compagna di viaggio potrebbe essere la bionda Emma Marrone, ecco cosa ne pensa: “Mi sembra genuina, terrena e leale. Una brava persona. Una di quelle che se diventano tue amiche non ti tradiscono. Ha la grinta del comunicatore. Mi è molto simpatica. Io non sono timida, sono pacata. Secondo me a essere timida è proprio lei ed è anche molto discreta. Comunque ci rivolgiamo a due tipi completamente diversi di pubblico”.  

Arisa ha anche aggiunto che non ci sarà trai cantanti in gara, ma di volersi dedicare ad un nuovo album di inediti: “No, in gara penso di no. Quest’anno non me la sento di affrontare la pubblicazione di un altro disco. Non ci dimentichiamo che, negli ultimi quattro anni, ho tirato fuori la bellezza di cinquanta inediti. Ma le canzoni non si sprecano e ho bisogno anche di vivere un pò per avere qualcosa da cantare. Vorrei dedicarmi un pò alla mia vita privata (…) Vorrei anche pensare a un nuovo disco, ma c’è anche bisogno di vivere, altrimenti poi cosa canti? (…) L’album ‘Se vedo te’, purtroppo, non è andato benissimo. Lo dico perché penso che il pubblico debba sostenere i cantanti in cui crede, altrimenti sono destinati a soccombere di fronte alle case discografiche. Finora ce l’ho fatta, ma è stato difficile, in questo mestiere i numeri hanno sempre ragione”.

Il ritorno all’Ariston potrebbe essere una buona vetrina per mantenere alta l’attenzione del pubblico su di sé in vista del prossimo progetto. 

Da ricordare una piccola curiostà. Quando ad Ottobre 2014 venne reso pubblico il regolamento di Sanremo 2015, regolamento che prevede che l’artista vincitore nella sezione Campioni possa decidere di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2015, Arisa – vincitrice in carica del Festival di Sanremo, che non ha avuto la stessa opportunità, vista la grande ed importante vetrina internazionale – non poteva non sottolineare il cambiamento e ha postato sul suo profilo Facebook un commento ironico e simpatico: “Cacchio! Ho sbagliato anno… :D”