Sanremo 2015: Domani la lista ufficiale dei 20 Campioni che saranno in gara al Festival

Sanremo-2015

Cresce l’attesa per l’annuncio dei Campioni al Festival.  Tra meno di 24 ore si scoprirà se effettivamente Raf, Nina Zilli, Dear Jack, Malika Ayane, Marco Masini, Moreno, Il Volo, gli Stadio, Marco Carta, Lara Fabian, Annalisa Scarrone, Irene Grandi, Luisa Corna, Chiara Galiazzo, Alex Britti, Gianluca Grignani, Rocco Hunt, Antonino con Loredana Bertè e Lorenzo Fragola saranno tra i Campioni che Carlo Conti, insieme alla sua Commissione Musicale, hanno scelto per la sfida a 20 sul palco dell’Ariston.

Domani 14 Dicembre, durante la puntata de L’Arena di Massimo Giletti in onda su Rai1 a partire dalle 14.00, verranno reso noti da Carlo Conti, i nomi dei 20 Campioni che prenderanno parte alla prossima edizione del Festival di Sanremo in programma dal 10 al 14 Febbraio 2015.

massimo-giletti-l'arena

Agli otto delle nuove proposte si aggiungono venti campioni, quattro in più della scorsa edizione e le Nuove proposte saranno promosse in prima serata per dare loro maggiore visibilità e per sostenere la nuova generazione della musica italiana.

Sarà, secondo le prime indiscrezioni, un mix di volti giovani (senza dimenticare i talent) e artisti più conosciuti e navigati. 

Per adesso i nomi dei concorrenti sono ancora avvolti nel mistero, ma nonostante questo ci sono tanti rumor in merito ai possibili nomi, eccone alcuni: Loredana Bertè che potrebbe duettare con Antonino Spadaccino, vincitore di Amici nel 2004, ma si fanno sempre più insistenti i rumors su Chiara Galiazzo, Alex Britti, Rocco Hunt e Zibba.

Questi nomi si vanno ad aggiungere a quelli circolati nei giorni scorsi, come Marco Carta, Valerio Scanu, Suor Cristina, Alessandra Amoroso, Deborah Iurato e i Dear Jack, tutti usciti dal talent di Maria De Filippi.

A Sanremo potrebbero tornare anche cantanti che hanno già calcato il palco dell’Ariston con grandi successi come i Modà, Gianna Nannini, Enrico Ruggeri, Nek e Irene Grandi. Tra i papabili ci sono anche Annalisa Scarrone, Anna Tatangelo, Marco Masini, Dolcenera, Nina Zilli e i Tiromancino.

Un discorso a parte meritano Lorenzo Fragola, il vincitore di X Factor 8, ha ammesso di avere diversi brani nel cassetto, anche in italiano, e potrebbe decidere di partecipare al festival.

Tuttavia, c’è chi invece è stato scartato, nonostante anni di successo e carriera. Stiamo parlando di Fausto Leali: come annunciato sul giornale “Chi“, il noto artista si è infatti presentato a Carlo Conti con un brano molto originale. Ma il presentatore sembra non averlo gradito, tanto da dargli un deciso “no”. Carlo ha infatti giustificato la sua risposta affermando che è sua volontà rinfrescare il Festival canoro, preferendo volti nuovi e voci giovani. La risposta sembra non essere affatto piaciuta a Fausto leali, che avrebbe così immediatamente manifestato il suo disappunto. Il cantante 70enne, veterano del Festival di Sanremo, è stato quindi escluso dalla prossima manifestazione.

Aperta anche la caccia ai nomi dei super ospiti. Conti, che da giorni dice di star lavorando alle costole i Pink Floyd, tornati a incidere un disco dopo 20 anni, punta anche su artisti italiani di fama internazionale. Oltre alle indiscrezioni già circolate sulla possibile presenza di Gianna Nannini e sulle trattative in corso per avere Jovanotti, che sta finendo di mettere a punto la sua ultima fatica discografica (la cui uscita è programmata per l’inizio dell’anno in vista poi dei concerti estivi negli stadi), spunta anche il nome di Tiziano Ferro. Il cantautore di Latina ha appena dato alle stampe il suo disco ‘The best of tzn’, un best of che è già Disco di platino in appena due settimane dalla pubblicazione. Una raccolta di inediti e grandi successi, che prelude anche in questo caso a un ritorno live dell’artista, dopo due anni, con le sei date annunciate de ‘Lo Stadio Tour’.

Anche Al Bano continua a ribadire la sua volontà di esserci, magari anche in coppia con Romina per cantare Felicità e ricevere un premio alla carriera. Rimangono poi in pista ancora in nomi di Emma e di Arisa, che finora non hanno smentito le voci, come possibili presenze femminili accanto al conduttore: a loro potrebbe essere affidato il ruolo di ripercorrere in voce la storia del Festival, con le canzoni più rappresentative.