Sanremo 2015 – Campioni: Malika Ayane – Adesso e qui (Nostalgico presente)

Malika Ayane

Intanto proseguono senza sosta i preparativi per la messa in onda del sessantacinquesimo Festival della Canzone Italiana, Sanremo 2015, in programma su Rai1 da martedì 10 a sabato 14 Febbraio 2015 presso il Teatro Ariston di Sanremo. Infatti, in questi giorni gli artisti stanno provando i rispettivi brani con l’orchestra del Festival di Sanremo.

Al timone del Festival per la prima volta ci sarà Carlo Conti. La direzione artistica sarà curata dallo stesso Conti, la direzione musicale da Pinuccio Pirazzoli, la scenografia da Riccardo Bocchini e la regia da Maurizio Pagnussat. 

Le cinque serate saranno trasmesse da Rai 1 (in alta definizione su Rai HD) e da Rai Radio 1 e Rai Radio 2. 

Nel frattempo, cominciamo a conoscere i cantanti che vedremo esibirsi sul palco del Teatro Ariston e proseguiamo con i venti artisti in gara nella categoria Campioni, il cui vincitore verrà comunicato durante la quinta serata del Festival, sabato 14 Febbraio. 

Tra i 20 Campioni (Big) che calcheranno il palco dell’Ariston tra il 10 e 14 Febbraio 2015, c’è Malika Ayane con il brano “Adesso e qui (Nostalgico presente)”. Nel corso della terza serata, quella del giovedì sera, che come di consueto, sarà dedicata all’esecuzione delle cover di grandi brani della musica italiana, canterà “Vivere”, classico di Vasco Rossi pubblicato nel 1993, inserito nell’album ‘Gli spari sopra’.

Infine, ricordiamo che il vincitore del Festival di Sanremo 2015 avrà la possibilità di partecipare in qualità di rappresentante italiano alla 60ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2015 che si terrà presso la Wiener Stadhalle (Halle D) a Vienna, il 19, 21 e 23 Maggio prossimo. Se rifiuterà, sarà la RAI ad avviare una selezione interna per scegliere un secondo artista secondo criteri propri, liberamente come negli scorsi anni.   

Toccherà a Malika Ayane il salto in Europa? Secondo il risultato del sondaggio consultivo, che ha un puro valore consultivo e non ha alcuna influenza sulla determinazione della classifica del prossimo Sanremo, pubblicato sulla pagina ufficiale di Facebook della RAI, dedicata all’Eurovision Song Contest un 13.0% degli internauti che hanno votato vorebbero a Malika Ayane sul palco dell’Eurovision.

MALIKA AYANE

Malika Ayane è nata a Milano il 31 Gennaio del 1984 da padre marocchino e da madre italiana.

Malika Ayane, interprete e autrice, è una delle voci più affascinanti del panorama musicale italiano ed è tra i grandi talenti di casa Sugar, l’etichetta discografica indipendente più importante d’Italia che negli anni ha portato al successo alcuni dei più grandi nomi della musica italiana come Andrea Bocelli, Negramaro, Elisa, Raphael Gualazzi.

Ad oggi, dopo la pubblicazione di 3 album in studio e 19 singoli, la FIMI certifica le sue vendite per oltre 385.000 copie (a cui si aggiungono le copie vendute come membro del gruppo Artisti Uniti per l’Abruzzo), premiate complessivamente con un disco multiplatino, sette dischi di platino e due dischi d’oro.

Ha partecipato tre volte al Festival di Sanremo, la prima volta nella sezione Giovani nel 2009 conquistando il podio grazie al secondo posto ottenuto dal brano “Come foglie“, successivamente nel 2010, vincendo il Premio della Critica del Festival della canzone italiana ‘Mia Martini’ nella categoria Artisti con la canzone “Ricomincio da qui“, ed infine nel 2013 con il singolo “E se poi”.

Nella sua carriera ha inoltre vinto un TRL Award ed un Premio Roma Videoclip, oltre a numerose candidature, incluse quelle per il Premio Tenco, il Nastro d’Argento, gli MTV Europe Music Awards e gli MTV Awards.

Dal 2012 ha avviato una carriera nel campo del cinema, e dal 2014 suona pubblicamente il violoncello.

Inizia la sua attività nel 1995, all’età di 11 anni, entrando nel coro di voci bianche del Teatro alla Scala, nel quale resta fino al 2001 cantando spesso da solista, soprattutto nei repertori contemporanei di Gabriel Fauré, Benjamin Britten, Francis Poulenc, Bruno Zanolini e Ralph Vaughan Williams.

Dopo aver lavorato diversi anni come cantante al Teatro La Scala di Milano, e aver collaborato in diversi spot pubblicitari, firma nel 2007 un contratto discografico con l’etichetta Sugar Music di Caterina Caselli, pubblicando l’anno successivo il suo primo album intitolato semplicemente ‘Malika Ayane’, l’album viene certificato disco di platino, arrivando a vendere 80.000 copie e da cui fu estratto come secondo singolo “Feeling Better” che divenne un tormentone radiofonico e televisivo, mentre il primo singolo é stato “Sospesa“,  che vede la collaborazione di Pacifico. 

All’inizio del 2009 viene distribuito l’album ‘Dentro ogni casa’ di Pacifico, contenente il brano “Verrà l’estate“, duetto tra l’artista milanese e Malika; il brano, estratto come singolo nel mese di maggio, diverrà il quarto singolo della Ayane.

Nel mese di Febbraio 2009 Malika partecipa al Festival di Sanremo cantando (insieme a Gino Paoli nella serata dei duetti) il brano “Come foglie”, scritto dal frontman dei Negramaro Giuliano Sangiorgi. Il brano ha un buon successo, si classifica terzo nella categoria Giovani e viene certificato disco di platino.

Nello stesso periodo la cantante è impegnata anche in altre attività. Scrive, nel frattempo, il singolo “Dopo di me” per Valerio Scanu, concorrente dell’ottava edizione di Amici di Maria De Filippi; il brano raggiunge la nona posizione nella classifica FIMI. È anche presente tra gli ‘Artisti Uniti per l’Abruzzo’, con i quali ha partecipato alla registrazione del brano “Domani 21/04.2009”. Continua ancora con la scrittura componendo il brano “Ancora non sai” alla soprano Katherine Jenkins, scritto a quattro mani con il produttore statunitense David Foster. Nel mese di Luglio viene pubblicato l’ultimo singolo estratto dall’album ‘Malika Ayane’ che si intitola “Controvento“.

Nel Gennaio 2010 esegue una cover di “La prima cosa bella” (certificata prima come disco d’oro da FIMI e quattro anni più tardi come disco di platino), brano di Nicola Di Bari, per la colonna sonora dell’omonimo film di Paolo Virzì.

Nel Febbraio 2010 partecipa al 60º Festival di Sanremo nella sezione Artisti, presentando il brano “Ricomincio da qui”, contenuto nell’album ‘Grovigli’. Il testo della canzone è scritto da Malika Ayane e Pacifico, mentre le musiche sono di Ferdinando Arnò. Il brano ottiene un ottimo riscontro, tanto che la Ayane vince il Premio della critica Mia Martini. Durante la serata finale del Festival, la cantante non riesce a raggiungere le prime tre posizioni finali. In segno di protesta per l’eliminazione della cantante e di alcuni altri big in gara, il pubblico del teatro Ariston esprime il proprio malcontento. Il singolo otterrà successo nelle vendite, guadagnano un disco di platino. 

In concomitanza con la partecipazione al Festival di Sanremo 2010 viene pubblicato il suo secondo album, intitolato ‘Grovigli’, che conquisterà la certificazione FIMI di disco di platino, per le oltre 70.000 copie vendute, per arrivare ad oltre 100.000 copie. Oltre al brano sanremese e la cover de “La prima cosa bella”, l’album include diverse collaborazioni: con Paolo Conte, Malika duetta in “Little Brown Bear“, mentre Cesare Cremonini – è autore ed interprete di “Believe in love“. Gli altri singoli estratti dall’album sono “Satisfy My Soul” e “Thoughts and Clouds“.

Nel mese di Maggio viene pubblicato il disco ‘1999-2010 The Greatest Hits’, che rappresenta la prima raccolta di successi di Cesare Cremonini (l’ex fidanzato). All’interno del disco è contenuto anche “Hello!“, brano in cui Malika duetta con il cantautore bolognese.

Nel Settembre 2010, la cantante riceve una nomination agli MTV Europe Music Awards. Ad Ottobre dello stesso anno viene pubblicata la Special tour edition dell’album ‘Grovigli’, in formato CD+DVD, contenente anche l’inedito “Il giorno in più“, estratto come singolo nel mese di Gennaio 2011, ed inserito nella colonna sonora dell’omonimo film di Fabio Volo. Inoltre la nuova edizione contiene anche il singolo “Hello!”.

Nel Febbraio 2011 la cantante riceve due nomination ai TRL Awards 2011 nelle categorie Best Look e Italians Do It Better.

Dopo aver pubblicato nel Marzo 2012 il singolo “L’unica cosa che resta” che vede la sua partecipazione insieme a Pacifico, Malika Ayane nell’estate del 2012 annuncia di stare in sala di registrazione per il suo terzo album. Il singolo di apertura del terzo album, “Tre cose“. L’album è invece intitolato ‘Ricreazione’ (pubblicato dalla Sugar Music) nel settembre 2012, a due anni di distanza dall’uscita di ‘Grovigli’. Il singolo “Tre cose” è stato scritto da Alessandro Raina con musiche di Alessandro Raina e Malika Ayane, e guadagna la certificazione di disco di platino. Sempre nel 2012 debutta come attrice, con un piccolo ruolo nel film ‘Tutti i rumori del mare’, diretto dal marito Federico Brugia. Il secondo singolo estratto dall’album è “Il Tempo Non Inganna“.

A Novembre del 2012 viene pubblicato l’album di Francesco De Gregori ‘Sulla strada’, in cui Malika Ayane duetta con il cantautore in “Ragazza del ’95” e “Omero al Cantagiro”.

Nel 2013, nuova partecipazione al Festival di Sanremo 2013 con due brani entrambi scritti da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, quali “E se poi” e “Niente“, il primo dei quali si classifica quarto al termine della competizione, e viene successivamente certificato da FIMI come disco di platino.

Nel mese di Maggio esce il quarto singolo estratto dall’ album ‘Ricreazione’, “Cosa hai messo nel caffè?” e nello stesso giorno parte il tour estivo.

A Ottobre viene estratto il singolo “Neve casomai (un amore straordinario)“, quinto e ultimo estratto da ‘Ricreazione’, album che ottiene la certificazione di disco d’oro per le oltre 30.000 copie.

Dal mese di Giugno 2013 per due settimane la Ayane ha condotto un programma radiofonico ‘Sold out, incidenti di percorso’, programma da lei scritto e condotto che riparte, dopo il successo delle precedenti edizioni, a Febbraio 2014.

Il 14 Dicembre 2014 viene annunciata la sua presenza al Festival di Sanremo 2015 da Carlo Conti a l’Arena di Massimo Giletti con il brano “Adesso e qui (nostalgico presente)”. Nel corso della terza serata, canterà “Vivere”, classico di Vasco Rossi pubblicato nel 1993, inserito nell’album ‘Gli spari sopra’.

In questi giorni è in giro a promuovere il brano “Cosa c’è”, tama della soundtrack del film “Fratelli Unici”, la pellicola interpretata da Raoul Bova e Luca Argentero, merito anche del pezzo intitolato “What is Wrong” nato dalla collaborazione con Marco Guazzone degli Stag. Per quanto riguarda il futuro di Malika, attualmente sta lavorando al quarto disco di inediti.

Partecipazioni al Festival di Sanremo: 

  • Sanremo Giovani 2009: “Come foglie” (2°). Nella serata del giovedì duetta con Gino Paoli.
  • Sanremo Artisti 2010: “Ricomincio da qui” (5°). Nella serata del giovedì duetta con Sabrina Brazzo e il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala.
  • Sanremo Artisti 2013: “Niente” – brano non finalista 46% e “E se poi” – brano finalista 54%. Nella serata del giovedì duetta con Paolo Vecchione e Thomas Signorelli.