JESC 2017: Isabella Clarke per l’Australia a Tbilisi


Isabella_Clarke__Australias_JESC.jpg

L’emittente pubblica australiana SBS Australia in collaborazione con la principale emittente pubblica d’Australia ABC, anch’essa membro associato EBU-UER, hanno annunciato questa mattina ora australiana attraverso il programma ‘News To Me’ su ABC ME il nome della cantante che rappresenterà per la terza volta l’Australia alla quindicesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2017 che si terrà per la prima volta in Georgia, presso il Palazzo Olimpico di Tblisi (ოლიმპიური სასახლე / Tbilisi Olympic Palace) il prossimo 26 novembre 2017.

Sarà la tredicenne Isabella Clarke da Victoria a rappresentare l’Australia al prossimo Junior Eurovision Song Contest in Tbilisi. Prima volta che l’Australia non ha scelto un ex concorrente da The Voice Kids.

Clarke ha iniziato a cantare solo quattro anni fa, ma rapidamente si è fatta notare nella scena musicale australiana per sua potente voce e la presenza carismatica sul palco.

Infatti, ha ricevuto numerosi riconoscimenti in diversi concorsi di canto, e attualmente è la vocalista principale di The Victorian State Schools Spectacular, cantando davanti a una folla di 10,000 persone presso la Hisense Arena in Melbourne, Australia.

La canzone con cui si esibirà sul palco del Tbilisi Sports Palace (თბილისის სპორტის სასახლე) è stata descritta come un brano divertente e accattivante (fun catchy) che le consentirà di brillare (Shine Bright) sul palcoscenico europeo. Il brano e il video musicale è attualmente in fase di composizione e sarà presentata in una data successiva, presumibilmente l‘8 ottobre.

Isabella Clarke ha dichiarato: “Sono così onorata di avere l’opportunità di rappresentare l’Australia in un evento così straordinario. Non vedo l’ora di iniziare le prove e di filmare il video musicale! Non vedo l’ora di visitare la Georgia per la prima volta e di incontrare tutti gli altri artisti. È un sogno che si avvera e spero di  rendere orgogliosa la mia famiglia e l’Australia.”

“Isabella ha mostrato tutte le qualità che stavamo cercando nel rappresentante australiano di quest’anno. Ha una voce davvero stupefacente e una presenza scenica assolutamente incredibile e penso che funzionerà eccezionalmente bene allo Junior Eurovision. Non vediamo l’ora di dare il suo debutto e ci auguriamo che  la sua canzone possa vincere così di continuare il suo cammino mentre intraprende questa avventura una volta in vita.” spiega Michael Carrington, Capo dell’ABC Children’s Television.

“Isabella ci farà tutti orgogliosi. Ha una voce fantastica e non vediamo l’ora della sua performance a Tbilisi, in Georgia. Insieme a 16 paesi concorrenti sarà una meravigliosa opportunità di connettersi con altri giovani cantanti e godere della celebrazione che è lo Junior Eurovision Song Contest.”, ha dichiarato, il capo delegazione dell’Australia all’Eurovision e direttore di Blink TV, Paul Clarke.

Per questa edizione l’emittente pubblica australiana SBS Australia in collaborazione con la principale emittente pubblica d’Australia ABC, anch’essa membro associato EBU-UER, hanno annunciato che collaboreranno per portare il concorso ancora più vicino ai bambini australiani, trasmettendolo sul canale ABC ME, dedicato proprio a loro (con un ascolto medio settimanale di 1.7 milioni di telespettatori).

Tale accordo è stato presso in considerazione il fatto che tra i suoi 4 canali, SBS non ne ha nessuno dedicato ai bambini, a differenza appunto della ABC con ABC ME, precedentemente noto come ABC 3). 

Lo Junior Eurovision Song Contest 2017 verrà trasmesso in Australia pre-registrato,  appunto su ABC ME e in contemporanea sull’App del canale ABC ME (DOWNLOAD FREE FROM THE APP STOREDOWNLOAD FREE FROM GOOGLE PLAYTMABOUT THE ABC ME APP) e in streaming su ABC iview, lunedì 27 novembre alle 19:30 ora locale condotto da Grace Koh, Pip Rasmussen e Tim Mathews. In questo modo, si punta a conquistare il target di riferimento per questo evento grazie ad un canale dedicato ai bambini e alle loro famiglie.

Sebbene si tratti della terza edizione dell’Australia in gara, il paese non è nuovo allo Junior Eurovision, dato che l’evento viene trasmesso in differita sui teleschermi australiani sin dal 2003. 

L’Australia ha debuttato allo Junior Eurovision Song Contest 2015, sulla scia della partecipazione straordinaria alla 60ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2015, che si è svolta a Vienna. Il Supervisore Esecutivo dell’evento, Vladislav Yakovlev, si è detto eccitato di accogliere l’Australia al Junior Eurovision, dopo il successo di Guy Sebastian all’Eurovision di Vienna.

SBS ha trasmesso l’evento in Australia sin dalla sua prima edizione, nel 2003. A causa del fuso orario, gli spettatori non hanno avuto la possibilità di televotare, ma i risultati australiani sono stati determinati unicamente dalla giuria nazionale. SBS ha comunque trasmesso l’evento in diretta.

Non è la prima volta invece che l’ESC apre le sue parte ad un Paese non europeo. La prima volta accadde con il Marocco, la cui rete pubblica era comunque associata all’EBU-UER, in gara nel lontano 1980. Inoltre se consideriamo il criterio geografico, dovremmo dire che anche Israele, Paese da tempo ammesso alla competizione, non è prettamente europeo.

• L’Australia allo Junior Eurovision Song Contest:

  • 2015: Bella Paige – “My girls”, 8° – 64 punti
  • 2016: Alexa Curtis – “We Are”, 5° – 202 punti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...