ESC 2018 – Finlandia: Saara Aalto per la Finlandia a Lisbona

Saara Aalto

L’emittente pubblica finlandese Yle ha annunciato qualche minuto fa che Saara Aaltoscelta internamente, rappresenterà la Finlandia alla 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la prima volta in assoluto in Portogallo, presso la MEO Arena (rinominata con il nome di ‘Altice Arena’) della città di Lisbona l’8, il 10 e il 12 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Salvador Sobral con “Amar pelos dois” (Loving for both of us).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il brano di Saara Aalto verrà scelto attraverso l’edizione 2018 della tradizionale selezione nazionale della Finlandia, Uuden Musiikin Kilpailu (UMK) 2018 – New Music Competition. Il 3 marzo, presso l’Espoo Metro Areena di Espoo, la cantante si esibirà in tre brani per lei composte; una combinazione di voto tra una giuria internazionale e televoto del pubblico sceglierà la canzone per Lisbona.

Le tre canzoni i video musicali verranno pubblicati prima della primavera 2018. Saara afferma che le tre canzoni saranno diverse tra loro e che tutte avranno una messa in scena senza precedenti.

Queste le parole di Saara Aalto in merito alla sua nuova avventura: “So che questo viaggio sarà fantastico a prescindere dal risultato della competizione. Sto chiaramente iniziando subito con l’idea di poter vincere l’Eurovision Song Contest – o quantomeno finire seconda! In questo sono molto brava, non c’è dubbio”.

Sulle canzoni la cantante ha affermato: “Non ce ne sarà nessuna del tipo “buttiamola lì alla tanto per”. Nulla sarà lasciato al caso. Ogni dettaglio sarà accuratamente pensato e completato al massimo. Questa sarà una magnifica esperienza per tutta la Finlandia! Ho con me una forte squadra finlandese e internazionale, insieme  possiamo fare grandi cose”.  

Lo scopo principale del rinnovo dell’Uuden Musiikin Kilpailu (UMK) (Contest For New Music) è quello di ottenere un successo migliore rispetto agli anni precedenti all’Eurovision: “Crediamo fortemente che la brillante Saara Aalto, che sta costruendo una carriera musicale internazionale, sia la nostra arma segreta per il successo. Stiamo mettendo tutti i nostri sforzi per avere tre canzoni e uno show affascinante tra cui scegliere, in modo che il migliore sarà messo in scena a maggio a Lisbona”, dice il produttore dell’UMK, Anssi Autio, che ha poi aggiunto: “Con Saara Aalto siamo sicuri di avere nelle nostre mani la la ricetta per il successo”.

L’Uuden Musiikin Kilpailu (UMK) (Contest For New Music), il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente finlandese per l’Eurovision Song Contest è stato introdotto come selezione nazionale del paese nel 2012. Da allora, il formato è stato leggermente modificato di anno in anno, ma da questa edizione ci sono soltanto 10 partecipanti che partecipano a una Finale.

Questa sarà la settima volta in cui l’UMK è stato utilizzato come format per selezionare il brano/interprete rappresentante della Finlandia all’Eurovision Song Contest. Inoltre l’edizione 2018 dell’UMK includerà una giuria internazionale per selezionare vincitore dell’UMK 2018 e rappresentare della Finlandia all’Eurovision Song Contest 2018.

Saara Aalto è la seconda partecipante ufficiale del’Eurovision Song Contest 2018, dopo SENNEK (Laura Groeseneken) che rappresenterà il Belgio.

L’artista era già stata accostata, nelle scorse settimane, all’Eurovision. L’artista era stata data in trattativa, però, con l’emittente pubblica britannica BBC, in virtù del secondo posto a X Factor UK. Proprio tale eventualità aveva scaldato l’ambiente britannico, alla ricerca di un ritorno ad alte quote. 

Saara Alto, nata a Oulunsalo (che si trova nel centro-nord della Finlandia) il 2 maggio 1987, viene da una famiglia di artisti a vario titolo. Respira l’ambiente dei concorsi fin dalla tenera età: il più importante di essi è il Golden Stag International Song Contest (noto anche come Cerbul de Aur) del 2004, in cui ha rappresentato il proprio Paese pur senza raccogliere il podio. 

Trasferitasi in pianta stabile a Helsinki per studiare musica alla Sibelius Academy e canto al Conservatorio Pop & Jazz della capitale finlandese, Saara Aalto ha iniziato a cantare con varie band e per svariate platee. Nel 2007 ha partecipato a Talent Suomi, finendo in top 3. Ha cantato in diversi musical e alcune colonne sonore (Alice in Wonderland, Frozen). Nei concorsi nazionali e internazionali le è toccata in sorte una specie di maledizione del secondo posto: seconda all’UMK 2011 (quando non era UMK) con “Blessed with Love” e 2016 con “No Fear”, seconda a The Voice of Finland (prima edizione), e soprattutto seconda a The X Factor UK – edizione 13 (in cui ha cantato la leggendaria Bohemian Rhapsody con Adam Lambert). Nel 2007, ha partecipato al Talent Suomi (Talent Finland), finendo in terza posizione.

I piazzamenti di rilievo nei concorsi non hanno avuto, finora, un seguito altrettanto grande a livello di vendite. Tra i suoi singoli, merita una citazione You raise me up, composta dai Secret Garden, interpretata da Brian Kennedy nel 2002 e resa poi famosa poco più tardi da Josh Groban.

Saara Aalto è perfettamente in grado di cantare in svariate lingue, pur avendo studiato “solo” inglese, svedese, francese, giapponese e cinese.

UMK’s website, YLE Areena

 

La Finlandia  sarà rappresentata nella prossima edizione che si terrà a Kyiv, dal duo Norma John (Lasse Piirainen e Leena Tirronen) e il brano “Blackbird” (scelti attraverso la selezione nazionale per l’Eurovision: Uuden Musiikin Kilpailu 2017, ottenendo rispettivamente 94 e 88 punti, per un totale di 182 punti), pubblicato l’11 gennaio 2017 su etichetta discografica EMI Music Finland. Il brano è stato scritto da i due componenti del gruppo. 

La Finlandia ha partecipato 51 volte (44 finali) all’Eurovision Song Contest  dal 1961, tuttavia senza grandissimo successo.

Detiene infatti, insieme alla Norvegia, il record di ultimi posti in classifica, che sono nove, tre dei quali a zero punti (nel 1963, 1965 e nel 1982).

Dopo quaranta partecipazioni ha vinto la manifestazione nel 2006 con la canzone “Hard Rock Hallelujah” cantata dai Lordi. Fino a quel momento il risultato migliore era stato un 6° posto raggiunto nel 1973 con Marion Rung e il suo brano “Tom Tom Tom“. Nel 2007 ospita la manifestazione a Helsinki.