JESC 2018: Presentato il palco dello Junior Eurovision 2018

e6eb9434ae3b3987b16371316e1153ef

L’emittente pubblica bielorussa BTRC ospitante della sedicesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2018 ha rivelato le prime immagini della scenografia del palco posizionato all’interno della Minsk Arena  (Мінск-Арэна) che vedremo allo Junior Eurovision 2018, che si terrà per la seconda volta in Bielorussia – dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2010 – il prossimo 25 novembre 2018.

Il Palco progettato da Galina Gomonova (Галина Гомонова) comprende un palco principale circolare di 14 metri e un palco circolare più piccolo di 7 metri collegato al palco principale da un ponte lungo 7 metri.

Si tratta di un palco che ricorda neanche troppo da lontano quello dell’Eurovision Song Contest 2011. Le differenze principali sono due: una di capienza e struttura dell’impianto (da una parte uno stadio da 35.000 posti, dall’altra un’arena che può accogliere 15.000 persone) e una di progettazione (il palco satellite a Düsseldorf si trovava al centro, mentre in questo caso è previsto verso la destra degli artisti, corrispondente alla sinistra del pubblico).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Supposizioni non confermate indicano che il palco potrebbe essere il più grande dall’edizione 2015 del concorso, che si tenne all’Armeec Arena di Sofia. Per quanto riguarda la green room, invece, è previsto che ci siano i canonici 20 alloggiamenti per le delegazioni sul lato opposto rispetto a quello del palco satellite.

La Bielorussia ospiterà per la seconda volta lo Junior Eurovision Song Contest, che si terrà domenica 25 novembre. La decisione di portare lo JESC nel Paese è stata presa prima dell’edizione 2017, anche in considerazione della sua lunga fedeltà al concorso, con quindici partecipazioni (senza tener conto della prossima).

Saranno ben 20 i paesi in gara alla 16ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest, riservato ai bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni ed organizzato dall’emittente pubblica bielorussa BTRC, che si terrà domenica 25 novembre 2018 presso la Minsk Arena.

Si tratta del secondo evento eurovisivo che si svolge in Bielorussia, dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2010.

Lo slogan di questa edizione è “#LightUp”. Il logo di questa edizione è una stella composta di onde sonore verticali diffuse lateralmente, a mimare la propagazione della luce nello spazio, proprio nel tentativo di ricollegarsi al motto stesso. Si tratta dunque di un modo molto originale per rimarcare la volontà di celebrare tutto il potenziale creativo che sta nei giovani artisti che rappresentano i stati partecipanti.

Questi i Paesi in competizione:

  • Albania (RTSH)
  • Armenia (AMPTV)
  • Australia (ABC/SBS): Jael Wena
  • Azerbaigian (İCTIMAI)
  • Belarussia (BTRC): Daniel Alex Yastremsky (Даніэль Алекс Ястрэмскі) – Time 
  • Francia (France TV)
  • ERI di Macedonia (MKRTV): Marija Spasovska (Марија Спасовска)
  • Georgia (GPB): Tamar Edilashvili (თამარ ედილაშვილი)
  • Irlanda (TG4)
  • Israele (KAN)
  • Italia (RAI)
  • Kazakistan (Khabar Agency)
  • Malta (PBS)
  • Polonia (TVP)
  • Portogallo (RTP)
  • Russia (RTR): Anna Filipchuk (Анна Филипчук) – “Nepobedimy” (Непобедимы, Invicible)
  • Serbia (RTS)
  • Paesi Bassi (AVROTROS)
  • Ucraina (UA:PBC)
  • Galles (S4C)

Cipro ha annunciato il proprio ritiro, ma debuttanno il Galles, già partecipante all’Eurovision Choir of the Year e il Kazakistan, mentre tornano in competizione la Francia, dopo l’unica partecipazione nel 2004, Israele e Azerbaigian.

Questo è il più alto numero di paesi nella storia del concorso (superando il record del 2004 con 18 paesi in gara) che nel 2018 si terrà presso la Minsk Arena.