JESC 2018: Roksana Węgiel con “Anyone I Want To Be” per la Polonia a Minsk – Aggiornato

Roksana Wegiel

L’emittente pubblica polacca TVP ha reso noto il titolo del brano con cui la giovane Roksana Węgiel – Roxie rappresenterà la Polonia alla sedicesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2018 che si terrà per la seconda volta in Bielorussia – dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2010 – presso la Minsk Arena (Мінск-Арэна) il prossimo 25 novembre 2018.

“Anyone I Want To Be” con cui si esibirà Roksana ‘Roxie’ Węgiel insieme a 5 ballarine (Ada Gutkowska, Tosia Zając, Maja Śmidowicz, Aleksandra Osińska e Matylda Kucharska) sul palco della Minsk Arena (Мінск-Арэна) il prossimo 25 novembre 2018 è stato composto da Maegan CottoneNathan DuvallCutfather (Mich Hedin Hansen), Peter Wallevik, Daniel Davidsen (Daniel Heløy Davidsen), Małgorzata Uściłowska (Lanberry) e Patryk Kumór sarà resa nota in una data successiva.

La tredicenne Roksana Węgiel – Roxie è stata scelta internamente dall’emittente pubblica TVP. Questa è la prima volta che il paese ha scelto internamente il proprio concorrente, negli anni precedenti hanno sempre selezionato il proprio rappresentante tramite una selezione nazionale. È stato riferito che dovuto a i bassi risultati delle partecipazioni polacche nel 2016 e nel 2017 hanno portato a questo cambiamento.

Roksana che nel suo tempo libero ama cantare, ma pratica anche arti acrobatiche, judo e danza classica e hip-hop, è stata la vincitrice della prima edizione polacca di The Voice Kids TVP: “Vincere The Voice Kids è stato di grande onore, come un sogno che è diventato realtà. Ma l’opportunità di rappresentare il mio paese allo Junior Eurovision Song Contest è un onore ancora maggiore!”.

La promessa del pop polacco è inoltre al lavoro al suo primo album, forte del singolo “Żyj” (Be alive) pubblicato dopo la vittoria a The Voice, che attualmente conta più di 8 milioni di visualizzazioni su YouTube. Recentemente, Roksana ha pubblicato il suo prossimo singolo “Obiecuję” (I promise). 

Roksana è inoltre vincitrice della prima edizione polacca di The Voice Kids TVP: “Vincere questo talent è stato di grande onore, come un sogno che è diventato realtà. Ma l’opportunità di rappresentare il mio paese allo Junior Eurovision è un onore ancora maggiore!”.

La promessa del pop polacco è inoltre al lavoro al suo primo album, forte del singolo “Żyj” pubblicato dopo la vittoria a The Voice, che attualmente conta più di 8 milioni di visualizzazioni su YouTube.

La Polonia ha partecipato 4 volte sin dal suo debutto nel 2003. La rete che ha curato le varie partecipazioni è la TVP. Si ritira nel 2005 per problemi finanziari, ma tornerà 12 anni dopo nell’edizione 2016.

• Polonia allo Junior Eurovision Song Contest:

  • 2003: Katarzyna ‘Kasia’ Żurawik – “Coś mnie nosi” (), 16° – 3 punti
  • 2004: KWADro (Dominika Rydz, Weronika Bochat, Anna Klamczyńska e Kamila Piątkowska) – “Łap życie” (Don’t forget), 17° – 3 punti
  • 2016: Olivia Wieczorek – “Nie zapomnij” (), 11° – 60 punti
  • 2017: Alicja Rega – “Mój dom” (), 8° – 138 punti
  • 2008: Roksana Węgiel – “Anyone I Want To Be”

Cipro ha annunciato il proprio ritiro, ma debuttanno il Galles, già partecipante all’Eurovision Choir of the Year e il Kazakistan, mentre tornano in competizione la Francia, dopo l’unica partecipazione nel 2004, Israele e Azerbaigian.

Questo è il più alto numero di paesi nella storia del concorso (superando il record del 2004 con 18 paesi in gara) che nel 2018 si terrà presso la Minsk Arena.

Melissa Di Pasca e Marco Boni rappresenteranno l’Italia allo Junior Eurovision Song Contest 2018, in programma il 25 novembre a Minsk in Bielorussia. Selezionati da una giuria dell’Antoniano,  hanno rispettivamente 10 e 14 anni, lei ligure di Alassio (mamma brasiliana), lui abruzzese di Avezzano. Canteranno “What is love”, un brano scritto da loro due, da Marco Iardella e Franco Fasano (autore già di ‘Avrei voluto’,Eurovision 1989) ed arrangiato da Peppe Vessicchio.