JESC 2018: Taylor Hynes con “I.O.U” per l’Irlanda a Minsk

taylor-hynes1.jpg

Sarà Taylor Hynes con il brano “I.O.U” chi rappresenterà l’Irlanda alla sedicesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2018 che si terrà per la seconda volta in Bielorussia – dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2010 – presso la Minsk Arena  (Мінск-Арэна) il prossimo 25 novembre 2018.

Taylor Hynes è il primo cantante maschile a rappresentare l’Irlanda allo Junior Eurovision Song Contest. È anche il primo cantante nella storia dello Junior Eurovision Éire ad essere stato selezionato per rappresentare l’Irlanda, senza vincere una semifinale, infatti il giovane artista è stato ripescato. Taylor ha già tentato di rappresentare l’Irlanda nel 2016 con “Níos Airde”.

Il brano “I.O.U” con cui Taylor Hynes si esibirà sul palco della Minsk Arena di Minsk in Bielorussia è stato scritto e composto dallo stesso Hynes, Niall Mooney, Jonas Gladnikoff. Questa è la seconda volta che Niall Mooney e Jonas Gladnikoff hanno scritto una canzone irlandese per lo Junior Eurovision, nel 2015 hanno scritto “Réalta na Mara (Star of the sea)”. Hanno anche lavorato alle canzoni dell’Eurovision Song Contest irlandese nel 2009, 2010 e 2014.

Il processo di selezione nazionale del paese, lo ‘Junior Eurovision Éire 2018’, per lo Junior Eurovision 2018 (gComórtas Amhránaíochta Eorafíse Sóisearach) è stato caratterizzato di un totale di 5 puntate (4 Semi-finali ed una Finale) che sono state già preregistrate a Dublino il mese di maggio scorso e sono andate in onda su TG4 a partire dal 14 ottobre, ogni domenica alle 21.00 CET durante 5 settimane consecutive (Prima Semifinale – 14 ottobre, Seconda Semifinale – 21 ottobre, Terza Semifinale – 28 ottobre e Quarta Semifinale – 4 novembre), fino alla Finale che si è tenuta stasera, 11 novembre.

Nel corso delle quattro puntate un totale di 32 giovani talenti si sono esibiti con i loro pezzi inediti in lingua irlandese. In ognuna delle quattro puntate 7 concorrenti si sono esibiti davanti ad una giuria di esperti e al pubblico.

La giuria ha ridotto il numero ai migliori due concorrenti, che si sfideranno di nuovo in un duello. Due wildcards sono state selezionate per partecipare alla finalissima. Alla fine la giuria ha deciso il giovane interprete/canzone che vorrebbero vedere in Finale.

Nell’ultima puntata (la finalissima) è stato il quarto rappresentante irlandese allo Junior Eurovision Song Contest. Il vincitore e rappresentante irlandese alla 16ª edizione dello JESC deciso tramite una combinazione di voto fra una giuria di esperti (50%) e il televoto del pubblico (50%).

FiachnaOBraonáinEoghanMcDermottNiamhKavanaghGrainneBléasdaleJuniorEurovision2018TG4_hekuln-2.jpg

La giuria è stata composta dalla cantante / chitarrista Fiachna Ó Braonáin, che torna anche per il terzo anno e Gráinne Bleasdale, attrice nota per il suo lavoro su Aifric (2006), The Hunt (2013) e Scéal (2013), a cui si aggiungerà ogni settimana un giudice ospite che ha rappresentato l’Irlanda all’Eurovision Song Contest. In questa puntata si aggiungerà Niamh Kavanagh, che ha vinto l’Eurovision Song Contest 1993 con “In Your Eyes” che divenne il singolo più venduto in patria quell’anno e nel 2010 torna a rappresentare l’Irlanda all’Eurovision con “It’s for you” e riesce a guadagnarsi la finale, piazzandosi però al 23º post.

I finalisti sono stati: 

 Finale: 

  • Jessica Doolan – “Aisling” (Dream)
  • Kerry Ann McCreery – “Tóg Mo Lámh” (Take My Hand)
  • Cora Harkin – “Cibé Saol Atá Romhan” (Whatever Life Is Ahead of Me)
  • Shaniah Llane Rollo – “Cuimhnigh Ar Na Réaltaí” (Remember the Stars), Qualificata
  • Anna and Ava (Anna O’Connor ed Ava Eustace) – “Támid Le Chéile” (We Are Together) (Wildcard)
  • Taylor Haynes – “I.O.U” (Wildcard), Qualificato

• Duello Finale (Sing-off) (Niamh-Fiachna-Gráinne):

  1. Taylor Haynes, 1+1+0 vincitore
  2. Shaniah Llane Rollo, 0+0+1

• Irlanda allo Junior Eurovision Song Contest:  L’Irlanda ha debuttato allo Junior Eurovision Song Contest 2015, che è stato ospitato a Sofia, in Bulgaria. La televisione in lingua irlandese TG4 si occupa della selezione del partecipante e della trasmissione in Irlanda. TG4 aveva provato a partecipare già all’edizione 2014, ma la Broadcasting Authority of Ireland aveva negato i fondi.

  • 2015: Aimee Banks – “Réalta na Mara” (Star of the sea) 12° – 36 punti
  • 2016: Zena Donnelly – “Bríce Ar Bhríce” (Brick by brick) 10° – 122 punti
  • 2017: Muireann McDonnell – “Súile glasa” (Green Eyes) 155° – 54 punti
  • 2018: Taylor Haynes – “I.O.U” 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cipro ha annunciato il proprio ritiro, ma debuttanno il Galles, già partecipante all’Eurovision Choir of the Year e il Kazakistan, mentre tornano in competizione la Francia, dopo l’unica partecipazione nel 2004, Israele e Azerbaigian.

Questo è il più alto numero di paesi nella storia del concorso (superando il record del 2004 con 18 paesi in gara) che nel 2018 si terrà presso la Minsk Arena.

Melissa Di Pasca e Marco Boni rappresenteranno l’Italia allo Junior Eurovision Song Contest 2018, in programma il 25 novembre a Minsk in Bielorussia. Selezionati da una giuria dell’Antoniano,  hanno rispettivamente 10 e 14 anni, lei ligure di Alassio (mamma brasiliana), lui abruzzese di Avezzano. Canteranno “What is love”, un brano scritto da loro due, da Marco Iardella e Franco Fasano (autore già di ‘Avrei voluto’,Eurovision 1989) ed arrangiato da Peppe Vessicchio.