ESC 2019: Ecco i sondaggi del OGAE International ESC Poll 2019 – Voting #25

Publication1

Tradizionalmente, dopo tutti gli spettacoli dal vivo che si svolgono in anteprima all’Eurovision Song Contest (Eurovision Party in Riga, London Eurovision Party, Israel Calling, Eurovision In Concert, Eurovision Spain Pre-Party e Moscow Eurovision Party) in cui fan possono ascoltare le voci partecipanti e guardare i loro video musicali, i fan clubs ufficiali di OGAE International iniziano a votare. 

L’OGAE (Organisation Générale des Amateurs de l’Eurovision) è un fan club internazionale dell’Eurovision Song Contest (in francese Concours Eurovision de la Chanson, in Italia conosciuto anche come Eurofestival).

Sebbene lo spettacolo televisivo preferito dagli europei! (l’Eurovision Song Contest) sia nato nel 1956, OGAE prende il via solo nel 1984, in Finlandia conta ad oggi migliaia di iscritti in 45 paesi europei e del bacino del Mediterraneo (OGAE AlbaniaOGAE Andorra, OGAE Armenia, OGAE Australia, OGAE Austria, OGAE Azerbaijan, OGAE Belarus, OGAE Belgium, OGAE Croatia, OGAE CyprusOGAE Czech Republic, OGAE Denmark, OGAE Estonia, OGAE Finland, OGAE France, EC Germany, OGAE Germany, OGAE Greece, OGAE Hungary, OGAE Iceland, OGAE Ireland, OGAE Israel, OGAE ItalyOGAE Latvia, OGAE Lithuania, OGAE LuxembourgOGAE MacedoniaOGAE MaltaOGAE NetherlandsOGAE NorwayOGAE PolandOGAE PortugalOGAE RomaniaOGAE RussiaOGAE Serbia, OGAE SlovakiaOGAE SloveniaOGAE SpainOGAE SwedenOGAE SwitzerlandOGAE TurkeyOGAE UkraineOGAE United KingdomOGAE Rest of the WorldOGAE Bulgaria).

Tutti i paesi che hanno preso parte almeno una volta al concorso Eurovisione della Canzone possono avere una sezione nazionale del Fan Club. Tutti gli altri paesi sono uniti nell’OGAE Resto del mondo.

OGAE si propone di favorire i contatti tra i fan eurovisivi, promuovere l’Eurovision Song Contest e stabilire forti relazioni con gli enti radiotelevisivi nazionali. Durante l’Eurovision Song Contest uno stand di OGAE è presente tradizionalmente nel centro stampa della manifestazione.

La sezione italiana del fan club internazionale dell’Eurovision Song Contest chiamata OGAE Italy.

Tra le attività dell’OGAE ricordiamo anche i concorsi musicali organizzati dai club: OGAE Song Contest, OGAE Second Chance Contest, OGAE Video Contest e OGAE Home Composed Song Contest.

Negli anni passati, però, i sondaggi OGAE non hanno dimostrato di essere efficaci nel determinare il risultato finale. Guardiamo il top 3 degli ultimi anni – tra parentesi il luogo della canzone al concorso:

  • ESC 2007: Serbia (1), Svizzera (non si è qualificato), Bielorussia (6)
  • ESC 2008: Svezia (18), Svizzera (non si è qualificato), Serbia (6)
  • ESC 2009: Norvegia (1), Francia (8), Svezia (21)
  • ESC 2010: Danimarca (4), Israele (14), Germania (1)
  • ESC 2011: Ungheria (22), Francia (15), Regno Unito (11)
  • ESC 2012: Svezia (1), Italia (10), Iceland (7)
  • ESC 2013: Danimarca (1), San Marino (non si è qualificato), Norvegia (4)
  • ESC 2014: Austria (4), Paesi Bassi (15), Svezia (1)
  • ESC 2015: Italia (3), Svezia (1), Estonia (7)
  • ESC 2016: France (6), Russia (3), Australia (2)
  • ESC 2017: Italia (6), Belgio (4), Svezia (5)
  • ESC 2018: Israele (1), Francia (13), Finlandia (25)

Dal 2007, l’OGAE (Organisation Générale des Amateurs de l’Eurovision, Organizzazione Generale degli Amatori dell’Eurovision), organizza questo sondaggio pre-Eurovision, utilizzando lo stesso sistema di voto eurovisivo. Ricordiamo che questa votazione non influisce sul risultato finale del concorso che scopriremo solo il 18 maggio prossimo e che sarà il mix del voto delle giurie nazionali e del televoto degli spettatori europei.

untitled.png

E come tutti gli anni i fan clubs ufficiali di OGAE di tutta Europa, per l’undicesimo anno consecutivo,  organizzano una classifica generale tra i 45 club per decretare il brano vincitore dei fan (ognuno dei quali ha votato per quella canzone e il paese che vorrebbero vedere vincere l’Eurovision Song Contest 2019, quest’anno ospitato nella città più trendy d’Israele, Tel Aviv). Ecco i risultati delle votazioni di quest’anno: 

23.04.2019 (OGAE Finland è il 25º club OGAE a svelare i propri voti per l’OGAE Poll 2019, in cui un totale di 179 membri hanno votato per le loro canzoni preferite nell’edizione di quest’anno). Da quest’anno usano l’app dell’eurovision per pubblicare le classifiche.

25. OGAE Finland (179 soci): Norvegia 12 • Svizzera 10 • Italia 08 • Islanda 07 • Paesi Bassi 06 • Svezia 05 • Russia 04 • San Marino 03 • Cipro 02 • Azerbaigian 01.

Questo slideshow richiede JavaScript.

TOP 5: 1.Svizzera 🇨🇭 228 punti • 2Italia 🇮🇹 227 punti • 3.Paesi Bassi 🇳🇱 221 punti • 4.Norvegia 🇳🇴 122 punti • 5.Cipro 🇨🇾 118 punti 

TOP 10: 6.Svezia 🇸🇪 107 punti • 7.Azerbaigian 🇦🇿 066 punti • 8.Russia 🇷🇺 064 punti • 9.Islanda 🇮🇸 056 punti • 10.Grecia 🇬🇷 050 punti

BOTTOM: 11.Spagna 🇪🇸 047 punti  12.Malta 🇲🇹 034  punti • 13.Francia 🇫🇷 016 punti  14.Belgio 🇧🇪 015 punti • 15.Portogallo 🇵🇹 015 punti • 16.Slovenia 🇸🇮 013 punti  • 17.Danimarca 🇩🇰 012 punti • 18.Armenia🇦🇲 009 punti • 19.San Marino 🇸🇲 009 punti • 20.Polonia 🇵🇱 007 punti  21.Israele🇮🇱004 punti • 22.Albania 🇦🇱 002 punti • 23.Estonia 🇪🇪 002 punti • 24.Ungheria 🇭🇺 00punti • 25.Macedonia del Nord 🇲🇰 002 punti • 26.Regno Unito 002 punti • 27.Australia 🇦🇺 000 punti • 28.Austria 🇦🇹 000 punti • 29.Bielorussia 🇧🇾 000 punti • 30.Repubblica Ceca 🇨🇿 000 punti • 31.Croazia 🇭🇷 000 punti • 32.Finlandia 🇫🇮 000 punti • 33.Georgia🇬🇪 000 punti • 34.Germania🇩🇪000 punti • 35.Irlanda 🇮🇪 000 punti • 36.Lettonia 🇱🇻 000 punti • 37.Lituania 🇱🇹 000 punti • 38.Moldavia 🇲🇩 000 punti • 39.Montenegro 🇲🇪 000 punti  40.Romania 🇷🇴 000 punti • 41Serbia🇷🇸000 punti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sale la febbre per l’Eurovision Song Contest 2019. A tre settimane dalla Prima Semi-Finale, in programma martedì 14 maggio alle 21:00 con diretta su Rai 4, diamo un’occhiata alle scommesse e le quote dei bookmaker per scoprire chi sono i favoriti alla vittoria Finale.

Gli scommettitori sembrano non avere alcun dubbio: Duncan Laurence con la sua “Arcade” riporterà il trofeo nei Paesi Bassi dopo 44 anni. Le quote variano tra un minimo di 2,4 a un massimo di 2,9 (puntando 10 euro, se ne vincono 29). Piuttosto staccato il principale inseguitore: la Russia del celebre Sergey Lazarev, viaggia su quote tra 5 e 6,5.

Secondo le più recenti quote raccolte dal Oddschecker.com su numerosi operatori internazionali del settore, si profila un testa a testa per il terzo posto: Mahmood, la Svizzera con Luca Hänn e la Svezia con John Ludvik sono quotati tutti mediamente tra 9 e 10.

Seguono due proposte completamente diverse tra loro: gli stravaganti Hatari per l’Islanda (con quote in discesa) e la dance pop di Tamta per Cipro, entrambi sotto il 20. Completano la Top 10 i brani pop di Malta, Grecia e Norvegia. Tra le altre Big 5, la Francia si colloca al 12° posto, la Spagna al 18°, il Regno Unito al 22° e la Germania al 26°.

Vale la pena sottolineare che negli ultimi giorni, nonostante i party pre-eurovisivi di Amsterdam, Londra e Madrid avrebbero potuto cambiare le carte in tavola, non ci sono stati grandi movimenti nelle quotazioni. Si presume che non ci saranno cambiamenti neanche nei prossimi giorni, almeno fino all’inizio delle prime prove ufficiali sul palco di Tel Aviv, quando avremo un quadro più realistico della situazione.

Infatti, all’Eurovision Song Contest non mancano mai le sorprese e le intenzioni di voto della vigilia colte dagli scommettitori possono essere poi sovvertite dal voto delle giurie e del pubblico da casa.

Nelle ultime 10 edizioni (dal 2009 al 2018) il vincitore è stato previsto con almeno tre settimane d’anticipo “solo” in 6 occasioni. Negli altri casi: Sobral era quarto, Jamala sesta, Ell & Nikki settimi, Conchita Wurst addirittura fuori dalla top 15.

Tra i grandi favoriti che poi non hanno vinto, il caso più clamoroso risale al 2011 quando il francese Amaury Vassili finì solo al 15° posto. Ricordiamo anche il 2017, quando Francesco Gabbani fu in testa nelle quote fino a poche ore dalla finale in cui si piazzò sesto.

Estendendo l’analisi alla Top 5, notiamo che in nessuna occasione negli ultimi 10 anni i bookies hanno indovinato tutti i Paesi piazzati nelle prime cinque posizioni: mediamente un paio di brani finiscono per restare fuori dalla Top 5. Lo scorso anno andò ancora peggio, con i bookmakers che sottovalutarono Italia (era 12esima a tre settimane dalla Finale) e Austria (15esima) e trascurarono totalmente Cipro e Germania (erano al 20° e 21° posto).

Dunque, quest’anno chi tra Paesi Bassi, Russia, Svizzera, Italia e Svezia deluderà le aspettative? Chi sarà la grande sorpresa? Duncan Laurence sarà il nuovo Gabbani oppure confermerà i pronostici? Stiamo a vedere come andrà a finire.

Questo slideshow richiede JavaScript.