ESC 2020 – Slovenia: 18 canzoni competiranno nell’EMA FREŠ


L’emittente pubblica slovena RTV Slo ha annunciato che sono stati selezionati un totale di 18 brani per competere nel nuovo spazio, l’EMA FREŠ, all’interno della selezione nazionale slovena, l’EMA 2020, per determinare il brano/interprete rappresentante della Slovenia alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2020, che si terrà nei Paesi Bassi, per la quinta volta dopo le edizioni del 1958, 1970, 1976 e 1980), in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente, tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”.

L’EMA (Evrovizijska Melodija, Eurovision Melody / Slovenski izbor za pesem Evrovizije, Slovenian selection for the Eurovision Song Contest) è stato il format di selezione nazionale sloveno per l’Eurovision Song Contest, dal debutto del paese alla manifestazione, per selezionare i propri rappresentanti alla manifestazione da molti anni, dal 1993 fino al 2019, con qualche anno di stacco (1994 e 2000), quando la Slovenia non ha partecipato all’ESC.

RTV Slo ha aggiunto una nuova categoria alla loro selezione nazionale per l’Eurovision Song Contest 2020, l’EMA FREŠ, una opzione per dare spazio e un’opportunità agli artisti emergenti, sconosciuti, desiderosi di avere opportunità, di competere nell’EMA 2020.

Tramite l’EMA FREŠ, RTV Slo selezionerà due artisti, insieme alle rispettive canzoni, che parteciperanno per passare alla selezione nazionale slovena, l’EMA 2020. RTV Slo ha selezionato un totale di diciotto brani per competere nella competizione della durata di 5 settimane.

La competizione avrà inizio il 4 novembre, con la gara che culminerà nella selezione di due atti scelti per competere nell’EMA 2020 e che rappresenterà potenzialmente la Slovenia all’ESC.

EMA FREŠ è aperto agli artisti che non hanno ancora ventisei anni e che hanno pubblicato commercialmente non più di tre canzoni.

Tutti coloro (cantanti, parolieri e compositori) che sono interessati a partecipare alla selezione nazionale slovena per l’ESC 2020, l’EMA 2020, sono invitati a presentare le loro candidature all’emittente pubblica tramite un modulo web, che è disponibile qui, e allegare la domanda di partecipazione compilata insieme al brano in formato mp3, una copia del testo della canzone, una foto, una breve biografia dell’artista o degli artisti, un video della loro esibizione (durata un minuto) e una breve presentazione video al momento dell’iscrizione (durata 30 secondi). Il termine di presentazione della domanda di partecipazione online per gli artisti giovani musicisti tramite l’EMA FREŠ, è fino al 19 settembre 2019 e per gli artisti affermati fino al 18 Novembre 2019.

Ulteriori dettagli sulla selezione nazionale slovena, EMA 2019, saranno pubblicati nei prossimi mesi.

RTV Slo pubblicherà l’elenco dei brani/interpreti selezionati entro il 20 dicembre 2019 sul sito ufficiale www.rtvslo.si/ema2020, mentre il format esatto della competizione, così come la sua data, devono ancora essere annunciati.

Il modulo della domanda di partecipazione è disponibile in sloveno qui.

EMA FREŠEMA 2020RTV SLO

– Facebook EMAEvrovizija – Instagram EMAEvrovizija – Youtube EMAEvrovizija

La Slovenia è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Tel Aviv dal duo musicale indie pop sloveno Zala Kralj & Gašper Šantl, noti anche come Zalagasper, con il brano “Sebi” (No, Thanks!) – scelti attraverso la selezione slovena per l’Eurovision Song Contest, EMA 2019. Nella finale del 16 febbraio hanno superato la prima fase, risultando fra i due più votati da giurie e pubblico, e sono stati proclamati vincitori nella superfinale a due con il 72,89% dei voti dal pubblico, garantendosi così il diritto di rappresentare la Slovenia all’Eurovision Song Contest 2019, a Tel Aviv. Dopo essersi qualificati dalla Prima Semi-Finale del 14 maggio, si sono esibiti per decimi nella Finale del 18 maggio successivo. Qui si sono classificati al 15º posto su 26 partecipanti con 105 punti totalizzati, di cui 59 dal televoto e 46 dalle giurie.

La Slovenia ha debuttato all’Eurovision Song Contestnel 1993 con 1X Band e la canzone “Tih deževen dan” (A quiet rainy day), dopo la dissoluzione della Federazione Jugoslava. Da allora ha partecipato a quasi tutte le edizioni (23 partecipazioni, 13 Finali), tranne nel 1994 e nel 2000.

Il risultato migliore rimane fino ad ora il settimo posto ottenuto nel 1995 con Darja Švajger e il brano “Prisluhni mi” (Listen to me) e nel 2001 con Nuša Derenda e la canzone “Energy” (Ne, ni res; No, it’s not true). L’unico altro Top ten del paese è stato 10° posto con Tanja Ribič e il brano “Zbudi se” (Wake up) nel 1997.

Nel 1993 la Slovenia, assieme ad altre sei nazioni che desideravano partecipare all’Eurovision Song Contest per la prima volta, dovette affrontare una semifinale (Kvalifikacija za Millstreet) che si svolse a Lubiana e fu organizzata proprio dall’emittente pubblica RTV SLO. Si classificò al primo posto e poté così partecipare all’Eurovision Song Contest 1993.

Come parte della Jugoslavia solo in quattro occasioni una canzone in lingua slovena fu scelta per l’Eurovision Song Contest: nel 1966, nel 1967, nel 1970 e nel 1975.

Con l’introduzione delle Semifinali nel 2004, non ha raggiunto la Finale in dieci occasioni, mentre ha raggiunto la Finale nel  2007, 2011, 2014, 2015 e 2018.