ESC 2020 – Portogallo: RTP riceve più di 320 canzoni per il Festival da Canção 2020


fdc.jpg

L’emittente pubblica portoghesa RTP ha reso noto che più di 320 canzoni sono state pervenute per partecipare al Festival da Cançao 2020, utilizzato nuovamente come processo di selezione nazionale, per la scelta del cantante e della canzone che rappresenteranno il Portogallo alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la quinta volta dopo le edizioni del 1958, 1970, 1976 e 1980), presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 12, 14 e 16 maggio prossimi, in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”.

Come nelle ultime due edizioni, il Festival da Canção 2020 presenterà una partecipazione spontanea attraverso un’applicazione pubblica da parte degli appassionati di eventi. Fino al 15 ottobre, RTP ha ricevuto 320 domande di partecipazione per l’invio gratuito di brani in competizione al Festival da Canção 2020; circa 120 applicazioni in più rispetto alla scorsa edizione.

Una giuria di esperti della RTP valuterà ora tutte le proposte inviate e ne selezionerà una, il compositore sarà libero di selezionare l’artista che eseguirà la canzone nella competizione. 

RTP ha inoltre reso noto il nome del candidato prescelto insieme al vincitore del concorso Masterclass che determinerà il 16° compositore, accanto ai compositori invitati da RTP.

Come stabilito nel regolamento del Festival da Cançao 2020, la selezione delle canzoni è stata fatta da una giuria appositamente creata da RTP che è composta di esperti di merito riconosciuto nel campo della musica, dell’intrattenimento e della televisione.

Il Festival da Cançao 2020 sarà composta da due Semifinali che si terranno il 22 e il 29 febbraio 2020 ed una Finale, che si terrà il 7 marzo 2020. Un totale di 16 brani/artisti si sfideranno per rappresentare il Portogallo alla 65 edizione dell’ESC 2020: 8 brani/artisti in ognuna delle semifinali e i 4 brani/artisti più votati da ogni Semi-Finale si qualifecherà per il Grand Finale.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Ecco di seguito i nomi dei 16 compositori che parteciperanno al Festival RTP da Canção 2020 : 

  1. António Avelar Pinho
  2. Blasted Mechanism
  3. Cláudio Frank (Cláudio Francisco António) (“Masterclass” da Antena1)
  4. Dino D’ Santiago
  5. Dúbio feat. +351 (Rui Gira e Pedro Azevedo feat. Hugo Azevedo, Duarte Gandarela Teixeira e Margarida Almeida) (Applicazione pubblica)
  6. Elisa Rodrigues
  7. Filipe Sambado
  8. Hélio Morais
  9. Jimmy P
  10. João Cabrita
  11. Marta Carvalho
  12. MEERA (Cecília Costa, Jonny Abbey (João Abrantes) e Goldmatique (Leonardo Pinto))
  13. Pedro Jóia
  14. Rui Pregal da Cunha
  15. Throes + The Shine (Marco Castro e Igor Lopes + Diron Shine) 
  16. Tiago Nacarato

14 dei compositori sono stati invitati da RTP (i compositori selezioneranno il paroliere e l’artista), altri 2 compositori sono stati selezionati attraverso diversi metodi: 1 compositore amateur/dilettante (Através de Candidatura Pública) selezionato da una giuria di esperti attraverso lo show radio ““Masterclass” da Antena1/SPA” (Consulte o regulamento. Inscreva-se por mail: masterclassantena1@rtp.pt) su Antena 1 (appartenente a RTP) e 1 selezionati da una giuria di esperti attraverso un bando aperto (festivaldacancao@rtp.pt, tra le 320 candidature pervenute, 120 candidature in  più dello scorso anno) a tutti i cittadini portoghesi, ai cittadini di Lusophone o PALOP (Portuguese-speaking African countries, Países Africanos de Língua Oficial Portuguesa) (cioè cittadini di paesi che hanno portoghese come lingua nazionale: Brasile, Mozambico, Angola, Guinea-Bissau, Timor Est, Guinea Equatoriale, Macao, Capo Verde e São Tomé and Príncipe) e agli stranieri che vivono in Portogallo.

Il Portogallo è stato rappresentato nella scorsa edizione tenutasi a Lisbona dalle cantanti portoghesi  Cláudia Pascoal feat. Isaura e la canzone “O jardim” (The garden) (scelti dal Festival da Canção 2018, il processo di selezione nazionale per l’Eurovision Song Contest),  scritta  scritto dalla compositrice Isaura che la accompagna sul palco come corista e pubblicato il 9 marzo 2018 su etichetta discografica Universal Music Portugal. Dopo aver superato le semifinali ha avuto accesso alla finale, nella quale è stata proclamata vincitrice del programma essendo arrivata seconda nel voto delle giurie, ma vincendo il televoto. Questo le concede il diritto di rappresentare il Portogallo all’Eurovision Song Contest 2018, a Lisbona. Il duo si è esibito direttamente nella serata finale della manifestazione (dato che, il Portogallo, è il paese organizzatore dell’edizione 2018), tenutasi il 12 maggio 2018, si sono classificati all’ultimo posto con 39 punti.

Il Portogallo, ha partecipato all’Eurovision Song Contest per la prima volta nel 1964 con “Oração” (Prayer) di António Calvário (50 partecipazioni, 42 finali), e ha dovuto attendere ben 53 anni prima di vincere l’ESC nel 2017. Per questo, anche durante la cadenza della sua cinquantesima partecipazione RTP ha organizzato l’edizione 2018 alla Altice Arena di Lisbona.

È stato assente dell’Eurovision Song Contest quattro volte, nel 1970, nel 2000 (per il 21º posto dell’anno prima che ha costretto il paese a un anno di pausa), nel 2002 (assenza volontaria per problemi interni a RTP), nel 2013 e 2016 (motivazioni di ordine economico e difficoltà di RTP). La curiosità però che fa pensare è che sia nel 2000 che nel 2013 il concorso si tenne in Svezia, proprio come l’edizione del 2016. Dall’introduzione delle due Semifinali, ha centrato la finale quattro volte.

Il Portogallo ha vinto per la prima volta nel 2017 con la canzone “Amar pelos dois” cantata da Salvador Sobral, portando il suo paese alla vittoria dopo 53 anni dal suo debutto.

Il rappresentante del Portogallo è stato quasi sempre scelto attraverso il  Festival da Canção, ufficialmente Festival RTP da Canção, che si svolge dal 1964. Uniche eccezioni sono il 2004 (scelta attraverso un talent) e 2003 – 2005 (scelta interna di RTP). Inoltre il paese iberico ha sempre portato in gara la sua lingua, talvolta inframezzata da estratti di altri idiomi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...