ESC 2020 – Finlandia: 426 canzoni presentate all’Uuden Musiikin Kilpailu 2020

logo-UMK-20

L’emittente pubblica finlandese YLE ha annunciato oggi che un totale di 426 canzoni sono state pervenute per partecipare alla finale nazionale dell’UMK – Uuden Musiikin Kilpailu (Contest for New Music, Competizione della Nuova Musica), il format che venne istituito con grande successo dal 2012 al 2017 come selezione nazionale per l’Eurovision Song Contest, sostituendo il Suomen euroviisukarsinta, istituito nel 1961.

YLE ha deciso di tornare a una selezione nazionale per la  65ª edizione dell’Eurovision Song Contest si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, per la quinta volta dopo le edizioni del 1958, 1970, 1976 e 1980), in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”, il 12, 14 e 16 maggio del prossimo anno, dopo i grandi fallimenti con le selezioni interne degli ultimi anni.

Delle 426 canzoni che sono state pervenute per l’edizione 2020 dell’UMK – Uuden Musiikin Kilpailu (Contest for New Music, Competizione della Nuova Musica), soltanto le sei migliore saranno selezionate per procedere alla finale televisiva.

Tapio Hakanen, Head of Music di YleX e Presidente della giuria UMK, ha dichiarato: “La risposta dell’industria musicale al ritorno del bando pubblico per l’iscrizione alla selezione nazionale del paese del prossimo anno è stata davvero positiva. Nelle canzoni partecipanti sono presenti alcuni dei migliori cantautori, compositori e produttori finlandesi. Le ultime canzoni sono state selezionate da una giuria di dieci persone, con esperti di musica all’interno e all’esterno di YLE. Il livello è davvero alto e le canzoni sono versatili in termini di stile e artista. Spero che il maggior numero possibile di finlandesi trovi un artista e una canzone perfetti per rappresentare la Finlandia all’Eurovision Song Contest.”

I sei artisti e le rispettivi canzoni selezionate (potremo vedere anche i videoclip), saranno presentati in una conferenza stampa speciale il 21 gennaio 2020 ospitata dalla cantante finlandese Krista Siegfrids, che ha rappresentato la Finlandia all’Eurovision Song Contest 2013 con la canzone “Marry Me” e il presentatore televisivo, giornalista e produttore finlandese Mikko Silvennoinen, mentre il prossimo 7 Marzo 2020 si terrà la finale nazionale dell’UMK 2020 presso lo studio televisivo Mediapoliksen a Tampere.

La Finale dell’UMK – Uuden Musiikin Kilpailu 2020 si svolgerà per la prima volta fuori dalla capitale finlandese, presso gli studi TV Mediapolis di Tampere (Tampereella Mediapoliksen tv-studiolla) con un pubblico invitato, e sarà trasmessa in diretta su Yle TV1 ja Yle Areenassa (Yle Arena) il 7 marzo 2020 – la stessa data in cui si terranno entrambe le finali svedese e danese. A causa della capacità limitata non ci saranno biglietti da acquistare per l’evento, ma è possibile iscriversi come pubblico in studio della finale UMK. L’accesso verrà aperto sul sito Web di UMK (yle.fi/umk) all’inizio del 2020.

Il vincitore e rappresentante finlandese all’Eurovision Song Contest 2020 di Rotterdam, sarà selezionato congiuntamente tramite il televoto del pubblico (50%) e il voto di una giuria di esperti (50%). I nomi dei membri della giuria di esperti UMK che hanno selezionato i 6 artisti finalisti saranno resi noti a gennaio.

La Finlandia è stata rappresentata nella scorsa edizione che si è tenuta a Tel Aviv dal disc jockey e produttore discografico finlandese di musica trance Darude e del cantante e conduttore televisivo finlandese Sebastian Rejman e il brano “Look Away” (scelti internamente, il brano è stato scelto tra tre possibili proposte all’UMK 2019, processo di selezione finlandese per la manifestazione europea), pubblicato il 22 febbraio 2019 su etichetta discografica Armada Music. Scritto dagli stessi interpreti, il 29 gennaio 2019 è stato confermato che Darude insieme a Sebastian Rejman sono stati selezionati internamente dall’ente YLE come rappresentanti finlandesi per l’Eurovision Song Contest. Il brano è stato composto per Uuden Musiikin Kilpailu 2019, il processo di selezione finlandese per la manifestazione europea, e ha vinto contro le altre due potenziali proposte, ottenendo il diritto di rappresentare la Finlandia all’Eurovision Song Contest 2019 a Tel Aviv, in Israele. All’Eurovision i due si sono esibiti nella prima semifinale del 14 maggio, ma non si sono qualificati per la finale, piazzandosi ultimi su 17 partecipanti con 23 punti totalizzati, di cui 14 dal televoto e 9 dalle giurie. Sono risultati i più votati dal pubblico estone.

Questa sarà la nona volta in cui l’UMK è stato utilizzato come format per selezionare il brano/interprete rappresentante della Finlandia all’Eurovision Song Contest. L’UMK venne istituito nel 2012 come selezione nazionale per l’Eurovision Song Contest, sostituendo il Suomen euroviisukarsinta, istituito nel 1961.

Dal 2012 al 2017, Uuden Musiikin Kilpailu (UMK) è stato aperto agli artisti e a i compositori. Tuttavia, nel 2018 e nel 2019, lo spettacolo presentava un artista selezionato internamente (Saara Aalto nel 2018 e Darude nel 2019) e tre brani selezionati internamente. Il pubblico finlandese ha quindi scelto quale delle tre canzoni avrebbe rappresentato il paese al concorso.

La Finlandia ha debuttato all’Eurovision Song Contest 1961 e partecipa ancora oggi al contest vantando 53 presenze (45 finali), tuttavia senza grandissimo successo, avendolo mancato solo in sei occasioni, nel 1970, 1995, 1997, 1999, 2001 e 2003.

Tra gli stati nordici è sicuramente quello di meno successo, avendo raggiunto l’ultima posizione per ben nove volte nel corso dei decenni, tre dei quali a zero punti, e senza aver mai raggiunto la top 5 prima degli anni duemila.

Dopo ben 45 partecipazioni ha vinto la manifestazione nel 2006  (dopo il risultato peggiore di sempre nel 2005) con la canzone “Hard Rock Hallelujah” cantata dal gruppo heavy metal Lordi. Fino a quel momento il risultato migliore era stato un 6° posto raggiunto nel 1973 con Marion Rung e il suo brano “Tom Tom Tom”, seguito da numerosi settimi e noni posti. Nel 2007 ospita la manifestazione a Helsinki. Negli anni 2010 si guadagna la finale solo quattro volte, e il risultato migliore resta ad oggi un undicesimo posto raggiunto nel 2014 dai Softengine.