ESC 2020 – Albania: Arilena Ara con “Shaj” a Rotterdam 2020

Arilena Ara

Si è svolta stasera a Tirana presso il Palazzo dei Congressi (Pallatit të Kongreseve), dopo due Semifinali la Finale della 58esima edizione del Festivali i këngës në RTSH (Festivalit të 57-të Këngës në RTSH), la selezione nazionale dell’Albania per la 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 12, 14 e 16 maggio del prossimo anno, in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”.

A vincere la 58esima edizione e, quindi, a rappresentare l’Albania all’Eurovision Song Contest 2020, è Arilena Ara con la potente ballata cantata a piena voce “Shaj” (Swear, Urlo), scritto da Lindon Berisha mentre la musica è opera di Darko Dimitrov (Macedonia del Nord 2006, 2013, 2014, 2018, 2019, Serbia 2018, 2019, produttore Albania 2015), già famoso fra gli eurofans per avere curato l’arrangiamento di numerose canzoni eurovisive, che molto probabilmente, sarà riproposto in inglese interamente o in parte. Stando a quanto affermato da Arilena in un’intervista subito dopo la vittoria, il brano potrebbe essere trasformato in inglese per l’Eurovision Song Contest. Al secondo posto si è classificata, la principale favorita alla vittoria, Elvana Gjata con “Me Tana”, mentre ha chiuso terza Sara Bajraktari con “Ajër”.

Arilena Ara con “Shaj”, è stata acclamata dal pubblico in studio che le ha riservato una standing ovation dopo la performance e ha urlato il suo nome in più parti della serata.

Arilena Ara nata a Shkodër nel 1998, è salita alla ribalta da bambina con la sua partecipazione al Talent Show canoro “Gjeniu i Vogel 3”, dove si è piazzata terza. Ha preso parte alla seconda edizione della versione albanese di X Factor Albania 2, trasmesso tra la fine del 2012 e l’inizio del 2013 su TV Klan. Dopo avere superato le audizioni, è entrata a far parte della squadra delle ragazze capitanata da Altuna Sejdiu ed è stata proclamata vincitrice nella serata finale. Nel 2014 raggiunge il primo posto della classifica nazionale con il brano “Aeroplan”. Il suo singolo del “Nëntori” con cui ha preso al Kënga Magjike 2016 è diventato un successo radiofonico nell’Europa orientale, diventando in particolare un tormentone estivo in Bulgaria l’anno successivo, dove ha raggiunto il terzo posto in classifica, permettendole di partecipare al festival “Europa Plus” in Russia e “Astana Dausy” in Kazakistan nel 2016. Nel 2019 è stata giudice durante la terza edizione di The Voice Kids Albania 3. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il brano “Shaj” (Swear) è la prima canzone (secondo titolo delle canzoni) che viene svelata nel novero di quelle che parteciperanno all’Eurovision Song Contest 2020 e Arilena Ara è il sesto concorrente in gara all’edizione 2020 dell’Eurovision Song Contest (primo selezionato tramite una selezione nazionale), dopo gli Hooverphonic per il Belgio, Blas Cantó per la Spagna, VICTORIA per la Bulgaria, Sandro Nicolas per il Cipro e Vincent Bueno per l’Austria con “Alive”. 

A scegliere la vincitrice tra i 10 finalisti giunti alla serata finale attraverso due semifinali una giuria di tre esperti internazionali composta da Christer Björkman (produttore del Melodifestivalen dal 2002), Dimitris Kontopoulos (compositore di numerosi brani eurovisivi come Russia 2016, Grecia 2017, Azerbaigian 2018 e Russia 2019), Felix Bergsson – islandese (capo delegazione dell’Islanda) e da due esperti di musica albanese (Rita Petro e Mikaela Minga).

Il Festivali i këngës në RTSH si è articolato in due semifinali che si sono svolte il 19 e 20 Dicembre 2019 e una finale, che si è tenuta oggi 22 Dicembre 2019 presso il Palazzo dei Congressi (Pallatit të Kongreseve) di Tirana.

Ancora una volta da quando il paese ha debuttato nell’Eurovision Song Contest, il pubblico non ha avuto voce in capitolo su quale canzone e interprete rappresenterà l’Albania all’Eurovision Song Contest 2020 di Rotterdam. Dal 2004 la scelta del rappresentante albanese all’Eurovision Song Contest è stata sempre nelle mani di una giuria di esperti (peso percentuale del 100%). 

I 20 partecipanti sono stati divisi in 2 Semifinali, con 10 artisti in ogni semifinale che competono per un posto nella finale del 23 dicembre. Dalle due Semifinali, un totale di 10 canzoni si sono qualificate per il Gran Finale, decretati da una giuria di esperti composta da Christer Björkman (produttore del Melodifestivalen dal 2002), Dimitris Kontopoulos (compositore di numerosi brani eurovisivi come Russia 2016, Grecia 2017, Azerbaigian 2018 e Russia 2019), Felix Bergsson – islandese (capo delegazione dell’Islanda) e da due esperti di musica albanese (Rita Petro e Mikaela Minga).

Dopo le prime due serate (1ª semifinale – 19 dicembre 2019 e 2ª semifinale – 20 dicembre 2019) sono stati eliminati 10 dei 20 artisti inizialmente in gara, riducendo così il novero dei candidati per Rotterdam a 10. 

La giuria di esperti ha selezionato 10 canzoni per la Finale. Nel Gran Finale, il vincitore della 58esima edizione del Festivali i këngës në RTSH e quindi rappresentante albanese all’Eurovision Song Contest 2018 è stato deciso dalla giuria di esperti (peso percentuale del 100%). Inoltre, sono stati premiati anche gli artisti che hanno raggiunto il secondo e terzo posto, decisione presa per premiare il talento albanese nel mondo della musica.

Tutti i partecipanti sono stati accompagnati della Orkestra Simfonike e RTSH (Albanian Radio-Television RTSH Symphony Orchestra), composta da oltre 60 musicisti professionisti.

Lo spettacolo è stato presentato da Alketa Vejsiu.

Il Festivali i Këngës è il principale evento canoro e musicale in Albania ed è uno dei festival canori di maggior tradizione nel paese adriatico che sta per vedere la sua 58esima edizione, sarà ancora una volta utilizzato per selezionare il propio brano/rappresentante all’ESC 2020.

Ecco di seguito la classifica della Finale della edizione 2019 del Festivali i 58-të i Këngës në RTVSH (in ordine di apparizione sul palco) (Risutato):

  1. Valon Shehu – “Kutia E Pandorës” (Pandora’s box) (Eugent Bushpepa – Elvis Preni)
  2. Sara Bajraktari – “Ajër” (Air) (Adrian Hila – Adrian Hila), 3° posto 
  3. Robert Berisha – “Ajo Nuk Është Unë” (She is not me) (Filloreta Raçi – Filloreta Raçi)
  4. Tiri Gjoci – “Me Gotën Bosh” (With an empty glass) (Everest Ndreca – Pandi Laço)
  5. Bojken Lako – “Malaseen” (She left me unseen) (Bojken Lako – Bojken Lako)
  6. Arilena Ara – “Shaj” (Swear, as in the curse) (Darko Dimitrov, Lazar Cvetkovski – Lindon Berisha), 1° posto 🏆
  7. Gena – “Shqiponja E Lirë” (Free eagle) (Gena Lito – Endrit Mumajesi)
  8. Kamela Islamaj – “Më Ngjyros” (Colour me) (Kamela Islamaj – Megi Hasani)
  9. Albërie Hadërgjonaj – “Ku Ta Gjej Dikë Ta Dua” (Where to find someone to love) (Adrian Hila – Timo Flloko)
  10. Elvana Gjata – “Me Tana” (With all) (Elvana Gjata – Elvana Gjata), 2° posto 
  11. Olta Boka – “Botë Për Dy” (World for Two) (Florent Boshnjaku – Genc Salihu)
  12. Era Rusi – “Eja Merre” (Come ang get it) (Darko Dimitrov – Era Rusi)

escxtra.png

Durante la serata si è esibito anche Ema Qazimin (vincitrice del Festivali i Këngës 1981), Fan Nolit “Anës Lumenjve” di  Timo Flloko “Lulëkuqe” “Dimri i fundit”, Kujtim Laros, Aleksandër Lalos, trupa e baletit Albi Nako Dance, la cantante italiana Giusy Ferreri (venerdì 20 dicembre per 3–6 min con “Momenti perfetti”, “Non ti scordar mai di me” (in duetto con la presentatrice Alketa Vejsiu), “Novembre”, “Roma-Bangkok”, “Amore e capoeira” e “Jambo”),‬ che ha partecipato a tre edizioni del Festival di Sanremo nel 2011, 2014 e 2017 e la cantante, attrice e ballerina albanese naturalizzata greca Eleni Foureira / Ελενη Φουρεϊρα (domenica 22 dicembre per 15 min, con “Fuego”, “Tómame” e “Loquita” – e cover, tra le quali “Dancing lasha tumbai” di Verka Serduchka), che ha rappresentato il Cipro all’Eurovision Song Contest 2018 con il brano “Fuego”, classificandosi seconda con 436 punti.

L’Albania si esibirà in una delle due semifinali dell’Eurovision Song Contest 2020, ma al momento non è ancora dato sapere quale, dal momento che il sorteggio si terrà tra poco più di un mese.

L’Albania è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Tel Aviv dalla cantante e conduttrice televisivaalbaneseJonida Maliqi e il suo brano “Ktheju tokës” (Return to your land), scelti attraverso la selezione nazionale 57-të Festivali i Këngës në RTSH), pubblicato l’8 marzo 2019 ed  è stato scritto e composto da Eriona Rushiti. Il brano ha partecipato alla 57ª edizione del Festivali i Këngës, il principale festival musicale albanese che funge da selezione nazionale per l’Albania all’Eurovision Song Contest. Tra le quattordici canzoni selezionate dalla giuria per la finale del 23 dicembre 2018, è risultata la più votata dai nove giurati, aggiudicandosi così la vittoria e il diritto di rappresentare le Due Aquile all’Eurovision Song Contest 2019 di Tel Aviv, Israele. Dopo essersi qualificata dalla seconda semifinale del 16 maggio, si è esibita per 2ª nella finale del 18 maggio successivo. Qui si è classificata 17ª su 26 partecipanti con 90 punti totalizzati, di cui 47 dal televoto e 43 dalle giurie. È risultata la più votata dal pubblico di Italia e Macedonia del Nord.

L’Albania ha partecipato all’Eurovision Song Contest 16 volte (9 Finali), debuttando nel 2004. Il suo piazzamento migliore risale al 2012, quando Rona Nishliu con il suo brano “Suus” (Personal, Personale, për veten) si classifica quinta con 146 punti.

Dopo una 7ª posizione nell’anno del suo debutto con Anjeza Shahini, l’Albania arriva sedicesima nel 2005 e non si qualifica alla finale nei due anni successivi. Nel 2008, 2009 e 2010 raggiunge sempre la finale, mancandola però nel 2011.

Nel 2012 Rona Nishliu, cantante kosovara, riporta il paese in Finale portando a casa il miglior piazzamento della nazione, un 5º posto. Nel 2013 e nel 2014 il paese non riesce a qualificarsi, ma nel 2015 Elhaida Dani, già vincitrice di The Voice of Italy, riporta l’Albania in finale finendo 17º con 34 punti. Tuttavia nel 2016 e nel 2017 il paese balcanico non accede alla finale per poi cambiare rotta nel 2018, tornando nuovamente in finale con Eugent Bushpepa. Il paese riesce a qualificarsi per la seconda volta di fila nel 2019 con Jonida Maliqi.