ESC 2020 – Azerbaigian: ITV Apre il termine di presentazione di canzoni per Rotterdam 2020


iTV

L’emittente pubblica azeri İctimai TV (İTV) ha annunciato oggi tramite il sito ufficiale Facebook la apertura del termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazionalla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam nei Paesi Bassi, il 12, 14 e 16 maggio prossimi, in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”.

L’artista verrà scelto internamente, ma tutti gli interessati (autori, parolieri e compositori da qualsiasi nazionalità) sono invitati a presentare la loro canzone in una registrazione audio mp3 i testi insieme a ulteriori informazioni sull’artista. Inoltre devono seguire le regole principali dell’Eurovision Song Contest: Le canzoni devono essere un’opera originale autentica (composizione/testo) e che non è in alcun modo frutto di plagio e non devono oltrepassare i 3 minuti. Può essere scritta in qualsiasi lingua escludendo i contenuti politici, razzisti o che incitano alla violenza, come pure relativi gesti o simboli. Inoltre la canzone non può essere stata diffusa (interamente o parzialmente) prima del primo Settembre 2019 in radio, tv, internet, esibizioni in pubblico, supporti sonori, ecc. I brani possono essere interpretati dauno o più cantanti/musicisti. Il numero di partecipanti ammessi sul palco è di sei persone al massimo (ballerini e coristi compresi).

Tutte le proposte devono essere inviate via e-mail al seguente indirizzo: eurovision2020@itv.az oppure Whats App: (050) 235 85 65. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 7 Febbraio 2020.

L’Azerbaigian è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Tel Aviv dal cantante azero Çingiz Mustafayev, conosciuto come Chingiz Mustafayev con il suo brano “Truth” (Həqiqət) scelti entrambi internamente, pubblicato l’8 marzo 2019 su etichetta discografica BMF Records. Il brano è stato scritto e composto dallo stesso interprete con Boris Milanov. L’8 marzo 2018 è stato confermato che l’ente televisivo İctimai TV l’ha selezionato internamente come rappresentante azero per l’Eurovision Song Contest 2019 a Tel Aviv, in Israele. Dopo essersi qualificato dalla seconda semifinale del 16 maggio, si è esibito per ventesimo nella finale del 18 maggio successivo. Qui si è classificato 8º su 26 partecipanti con 302 punti totalizzati, di cui 100 dal televoto e 202 dalle giurie. È risultato il preferito sia dal pubblico che dalla giuria in Russia.

Il paese ha partecipato per la prima volta all’ESC nel 2008 (12 partecipanzi, 11 Finali). In precedenza, il paese nel 2006 aveva protestato con l’EBU-UER per la scelta dell’Armenia di portare un cantante della regione contesa del Nagorno-Karabakh, ma non vi fu alcun seguito in quanto non ci sono vincoli di nazionalità a meno che non li imponga l’emittente pubblica dello stato nella selezione.

Da allora il paese ha più volte tentato di entrare nell’EBU-UER, condizione necessaria per partecipare a tale evento; ciò è poi accaduto nel 2008 con İctimai TV (İTV).

Dopo quattro partecipazioni ha conquistato nel 2011, a Düsseldorf, la sua prima vittoria con Ell/Niki e il suo brano “Running  Scared”. Inoltre fino al 2013 ha conquistato un piazzamento tra i primi 10, raggiungendo un totale di 5 piazzamenti consecutivi nel TOP 5, tra cui una vittoria nel 2011 (3° nel 2009, 5° nel 2010, 1° nel 2011, 4° nel 2012, 2° nel 2013). Nel 2014 si piazza al 22esimo e nel 2015 manca la top 10 per soli 4 punti.

Nel 2018, per la prima volta, il paese caucasico non si qualifica per la serata finale.

In 5 edizioni si sono avuti tre modi diversi per scegliere artista e canzoni: selezione nazionale nel 2008, selezione interna nel 2009, mentre dal 2010 si è scelto prima il rappresentante, poi la canzone. Nel 2011 c’è stato un caso particolare: Eldar Qasımov e Nigar Camal avevano vinto la semifinale della selezione come artisti separati, ma Ictimai TV li ha proclamati entrambi rappresentanti del paese caucasico, poi vincente.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...