ESC 2020 – Svezia: Jan Johansen al posto di Thorsten Flinck nel Melodifestivalen 2020

jan_j3-999x562

Il cantante svedese Jan Johansen è stato selezionato  per interpretare la canzone “Miraklernas tid” (The Age of Miracles) in gara nella Seconda Semi-Finale del Melodifestivalen 2020, la selezione nazionale svedese per la 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam nei Paesi Bassi, il 12, 14 e 16 maggio prossimi, in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”.

Jan Johansen, che ha rappresentato alla Svezia all’Eurovision Song Contest nel 1995 con il branoSe på mig, finendo terzo e ha quattro partecipazioni al Melfest (1995  con “Se på mig”, nel 2001 con “Ingenmansland”, nel 2002 con “Sista andetaget” e nel 2003 con “Let your spirit fly”, duetto con Pernilla Wahlgren, con la quale conquista la seconda posizione) e ha preso parte all’intervallo della Prima Semi-Finale sabato scorso, rimpiazzerà lo squalificato Thorsten Flinck, che è stato eliminato dalla selezione nazionale, Melodifestivalen 2020 poiché implicato in un processo legale. Il cantante è infatti accusato di minacce e vandalismo, per un episodio avvenuto lo scorso anno.

jan_j2-988x556

Jan Johansen si esibirà col brano “Miraklernas tid” (The time of miracles), scritto e composto da Thomas G:son, sabato prossimo, 8 febbraio, in diretta dalla Scandinavium Arena di Göteborg. 

Ecco i concorrenti in gara nella Seconda Semi-Finale del Melodifestivalen 2020:

  1. Klara Hammarström – “Nobody” (Erik Smaaland, Palle Hammarlund, Klara Hammarström)
  2. Jan Johansen – “Miraklernas tid” (Thomas G:son)
  3. Dotter – “Bulletproof” (Dino Medanhodzic, Johanna Jansson (Dotter), Erik Dahlqvist)
  4. Méndez feat. Alvaro Estrella – “Vamos amigos” (Palle Hammarlund, Jimmy Jansson, Jakke Erixson, Leo Mendez)
  5. Linda Bengtzing – “Alla mina sorger” (Yvonne Dahlbom, Jesper Welander, Adam Jönsson, Linda Bengtzing)
  6. Paul Rey – “Talking in my sleep” (Paul Rey, Lukas Hällgren, Alexander Standal Pavelich)
  7. Anna Bergendahl – “Kingdom come” (Bobby Ljunggren, Thomas G:son, Erik Bernholm, Anna Bergendahl)