ESC 2021 – Cipro: Katerina Stikoudi interessata in rappresentare il paese all’Eurovision Song Contest 2021

STIKOUDI-900X450

La cantante Katerina Stikoudi (Κατερίνα Στικούδη) si aggiunge alla lista degli artisti che hanno confermato di voler rappresentare Cipro alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2021 che si terrà presso l’Ahoy Rotterdam a Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 18, 20 e 22 maggio 2021, dopo le candidature di Vangelis Kakouriotis (Βαγγέλη Κακουριώτη) e Ian Stratis (Ίαν Στρατής).

Sabato scorso la cantante ha rilasciato un’intervista al magazine cipriota “HELLO Cyprus!”, rivelando l’interesse per l’Eurovision Song Contest: “La mia più grande motivazione per andare all’Eurovision Song Contest sarebbe una canzone molto buona e forte. La musica è protagonista, e poi il resto”.

La 35enne Katerina è una cantante, modella, attrice, conduttrice televisiva ed ex atleta di nuoto. Il suo ultimo singolo “Diafero” (Διαφέρω) è stato rilasciato a Giugno.

L’emittente pubblica cipriota CyBC ha annunciato che il rappresentante di Cipro all’Eurovision Song Contest 2021 non sarà rappresentato dal cantante tedesco con origini statunitensi e greche, all’anagrafe Alessandro H. Rütten e già conosciuto come Sandro Nicolas, che avrebbe dovuto rappresentare Cipro all’Eurovision Song Contest 2020 con il brano “Running”, prima che la competizione venisse cancellata a causa della pandemia di COVID-19.

Inoltre, qualche mese fa alcune medi greci hanno pubblicato che Cipro era intenzionato a proporre per l′edizione 2021 dell’Eurovision Song Contest un artista popolare sia in Grecia che in Cipro, e avrà sicuramente tanti nomi sulla propria scrivania e dovrà scegliere bene sia il cantante che il brano per l’Eurovision Song Contest 2021.

Il Paese è stato rappresentato nella scorsa edizione che si è svolta a Tel Aviv dalla cantante georgiana naturalizzata greca Tamta Goduadze (თამთა გოდუაძე, Τάμτα Γκοντουάτζε)  con il suo brano “Replay” (scelti internamente), scritto da Geraldo Sandell, Viktor Svensson, Albin Nedler e Kristoffer Fogelmark e Alex Papaconstantinou, e prodotto da quest’ultimo. Il team è lo stesso di “Fuego”, brano di Eleni Foureira dell’anno precedente.

Il brano è stato pubblicato il 5 marzo 2019 su etichetta discografica Minos EMI ed è stato selezionato internamente dall’ente radiotelevisivo cipriota CyBC per rappresentare Cipro all’Eurovision Song Contest 2019 a Tel Aviv, in Israele. Dopo essersi qualificata dalla prima semifinale del 14 maggio, si è esibita per undicesima nella finale del 18 maggio successivo. Qui si è classificata 13ª su 26 partecipanti con 101 punti totalizzati, di cui 32 dal televoto e 77 dalle giurie, regalando a Cipro il secondo migliore risultato del decennio dopo il secondo posto conquistato da Eleni Foureira l’anno precedente. È stata la più votata dal pubblico di Georgia e Grecia, e la più popolare fra i giurati della Grecia.

Cipro ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1981 con Island e il suo brano “Monika” (Μόνικα) e da allora è stato presente a 36 edizioni (30 finali, senza mai vincere), tranne che nel 1988 (quando la sua canzone fu squalificata), nel 2001 (relegata) e nel 2014 (non ha partecipato a questa edizione). 

Fino ad ora la posizione migliore raggiunta nella manifestazione, dopo tre storici quinti posti nel 1982 con Anna Vissi (Άννα Βίσση) e la canzone “Mono i agapi” (Μόνο η αγάπη), nel 1997 con Hara & Andreas Constantinou (Χαρά & Ανδρέας Κωνσταντίνου) e la canzone “Mana mou” (Μάνα μου) e nel 2004 con Lisa Andreas (Λίζα Ανδρέας) con il brano “Stronger Every Minute”, è stato ottenuto dalla cantante greca Eleni Foureira (Ελένη Φουρέιρα) con la canzone “Fuego”, che dopo aver superato con successo la Prima Semi-Finale, si è piazzata al secondo posto con 436 punti, il primo podio in finale sin dalla prima partecipazione dell’isola.

Essendo gli unici due paesi di lingua greca, in quasi tutte le edizioni Cipro ha assegnato i 12 punti alla Grecia, che per altro ha quasi sempre fatto lo stesso nei confronti dell’isola.