ESC 2021 – Spagna: Ultimo concerto di Blas Cantó prima di partire per Rotterdam – Aggiornato

Quest’oggi prima di partire per Rotterdam mercoledì prossimo, 12 maggio, Blas Cantó ha deciso di salutare i suoi fan con uno speciale concerto acustico dalle 19.00 presso il Teatro Monumental di Madrid.

Blas aprirà il concerto proponendo la versione inglese di “Voy a Quedarme”, “I’ll stay”. Di seguito darà spazio al brano “La bohème”, un classico di Charles Aznavour del 1966, come omaggio alla Francia che tanta attenzione gli sta dedicando nelle ultime settimane. Proseguirà con un medley delle sue hit “Él no soy yo” e “In your bed”, per poi finire con la sua canzone in gara all’Eurovision Song Contest di Rotterdam, “Voy a quedarme”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Aggiornamento: Il concerto è stato seguito da una breve intervista, nella quale Blas no ha nascosto che la situazione pandemica in realtà gli mette maggiore tranquilità. Sapere di non avere eventi collaterali e feste a cui partecipare permetterà al cantante di riposare la sua voce e concentrarsi esclusivamente sulla sua performance.

Durante il concerto c’è stato spazio anche per i saluti e gli auguri degli altri partecipanti all’Eurovision Song Contest 2021, tra i quali Blind Channel, Vincent Bueno, Jendrik, Stefania, The Black Mamba, Montaigne, Samanta Tīna, Senhit ed i Måneskin.

Inoltre TVE ha presentato la programmazione per la settimana dell’Eurovision Song Contest 2021. Oltre a trasmettere le due Semifinali dell’Eurovision Song Contest il 18 e il 20 maggio su La 2 e il Grand Finale del 22 maggio su La 1, trasmetterà il film dedicato all’Eurovision  dal titolo “Festival de la Canción de Eurovisión: La historia de Fire Saga” (Eurovision Song Contest: The Story of Fire Saga), distribuita sulla piattaforma Netflix che tra gli interpreti principali figurano Will Ferrell, Rachel McAdams, Pierce Brosnan, Dan Stevens e Demi Lovato, e che ha ricevuto una candidatura ai premi Oscar 2021 per la migliore canzone “Húsavík (My Hometown)“, interpretato dalla cantante svedese Molly Sandén – accreditata come My Marianne, ovvero il suo secondo nome –.

Il sito web de RTVE presenterà in anteprima ‘1990, la victoria decisiva’, un falso doumentario (mockumentary) che ripercorrerà il trionfo immaginario di Azúcar Moreno all’Eurovision Song Contest, tenutosi a Zagabria nel 1990. Attraverso interviste a diversi personaggi conosceremo la storia inedita del suo successo “Bandido”, così come i dettagli della preparazione a Siviglia per l’Eurovision Song Contest 1991.

Partecipano a questa produzione RTVE la cantante Vicky Larraz, la conduttrice Francine Gálvez, l’attrice Eva Isanta, il commentatore Tony Aguilar, i giornalisti Javier Escartín (COPE) e Fernando Macías (RTVE Digital), il cantante di Locomía Alfonso Pedrazuela, la comica Carolina Iglesias e Martin Ósterdhal, supervisore esecutivo dell’Eurovision Song Contest, diretta da César Vallejo ed Ángela Gallardo e con una sceneggiatura di Paco Tomás in cui Blas Cantó non poteva mancare, dove metterà la nota più speciale su un programma che rende omaggio a uno dei temi più belli e personali della storia dell’Eurovision Song Contest.