ESC 2023 – Norvegia: NRK annuncia modifiche al format del Norsk Melodi Grand Prix 2023

L’emittente pubblica norvegese NRK ha annunciato questa mattina grandi cambiamenti nel format della Selezione Nazionale della Norvegia, il (Norsk) Melodi Grand Prix – MGP 2023, il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente norvegese per la 67ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2023 che si  svolgerà presso la Liverpool Arena di Liverpool, nel Regno Unito dal 9 al 13 maggio 2023, dopo che l’Ucraina, vincitrice dell’edizione precedente in seguito alla vittoria della Kalush Orchestra con “Stefania”, è stata dichiarata non in grado di ospitare il concorso a causa dell’invasione russa del territorio ucraino.

Meno Semifinali, nessun artisti già qualificati in Finale, nessuna sfida a duello ed un Gran Finale nella città di Trondheim.

Un totale di ventuno artisti parteciperanno al Melodi Grand Prix 2023, in tre Semifinali e una Finale, a condurre lo show saranno la a conduttrice radiofonica Arianrhod «Arian» Engebø e il musicista e cantante Stian ‘Staysman’ Thorbjørnsen, che vanta già due partecipazioni alla selezione norvegese: a prima volta nel 2015 con il brano “En godt stekt pizza”, e la seconda volta più recentemente nel 2021 come parte di Landeveiens Helter con il branoAlt det der. Stian fa anche parte regolare del panel del programma Adresse dal 2018 ed è stato ospite del programma musicale ”10 på topp” di NRK nel 2019.

NRK ha cambiato una serie di aspetti nella selezione nazionale del paese per l’Eurovision Song Contest.

La più grande novità però riguarda i partecipanti. Non saranno più previsti gli artisti pre-qualificati in Finale, il che significa che tutti i ventuno artisti devono ora competere per un posto nella Gran Finale.

Stig Karlsen, responsabile del settore musicale della NRK, ha spiegato che questa scelta risponde alle critiche dei fan: “La scelta di avere dei partecipanti già qualificati in finale aveva una sua ragione, ma il Norsk MGP è in continua evoluzione. Abbiamo creato un sistema più facile da comprendere, dove tutti gli artisti competeranno alla pari”. 

Le Semifinali sono state ridotte da cinque a tre e non ci sarà nemmeno la Semifinale di Ripescaggio (sistesjanse). In ogni show si sfideranno sette artisti. Non ci sarà il format dei duelli utilizzato negli ultimi anni e il processo di votazione inizierà dopo che tutti gli artisti si saranno esibiti. I tre artisti che avranno ricevuto il maggior numero di voti passeranno alla Finale.

Le tre semifinali vengono trasmesse in diretta dal Nydalen di Oslo: la Pima Semi-Finale si svolgerà sabato 14 gennaio 2023, la Seconda Semi-Finale si terrà sabato 21 gennaio 2023 e la Terza Semi-Finale sabato 28 gennaio 2023. Il Gran Finale si svolgerà il 4 febbraio a Trondheim.Il Gran Finale del Norsk Melodi Grand Prix 2023 si terrà fuori Oslo per la prima volta dal 2020. Lo Spektrum di Trondheim (dove si era tenuta la Finale del Norsk Melodi Grand Prix 2020) ospiterà la Finale il sabato, 4 febbraio 2023.

Per quanto riguarda i 21 partecipanti, questi verranno presentati nel corso di una conferenza stampa al Marienlyst, sede NRK ad Oslo, mercoledì 4 gennaio 2023. Durante l’evento verrà svelata la composizione delle Semifinali. Le canzoni invece verranno rilasciate settimanalmente, verranno pubblicate il lunedì prima di ogni Semi-Finale, per permettere ai telespettatori di familiarizzare prima dello show televisivo.

Il capo delegazione norvegese, Stig Karlsen ha commentato: “Dopo due anni di pandemia possiamo finalmente riportare il MGP in una grande arena. Abbiamo sognato un luogo pieno dall’ultima volta che abbiamo avuto il tutto esaurito, poche settimane prima della chiusura del paese nel marzo 2020. L’impegno che abbiamo visto da parte del pubblico di 8.500 persone è difficile da descrivere a parole, ma le immagini televisive parlano da sole. Non vediamo l’ora di creare di nuovo una Gran Finale dal centro del paese a tutta la Norvegia”.

Per aumentare le possibilità di vincere l’Eurovision Song Contest, è stato deciso di reintrodurre una giuria internazionale durante la Finale, vista l’ultima volta al Norsk MGP nel 2019. La giuria sarà composta da professionisti del settore provenienti da una selezione di Paesi e saranno annunciati dopo la Finale. Il peso di voto della giuria peserà il 50% e il televoto del pubblico l’altro 50%.

“MGP fa parte di un concorso musicale internazionale e vogliamo utilizzare un modello di voto simile a quello utilizzato nell’Eurovision Song Contest. Questo per aumentare le possibilità di vittoria all’ESC. Un modello con una giuria professionale e voti del pubblico ci offre anche una base migliore per creare un MGP più entusiasmante”, afferma Stig Karlsen.

Ecco le date del Melodi Grand Prix 2023:

  • Presentazione dei partecipanti – mercoledì 4 gennaio 2023
  • Rilascio delle 7 canzoni della Prima Semi-Finale – 9 gennaio 2023
  • Prima Semifinale – sabato 14 gennaio 2023
  • Rilascio delle 7 canzoni della Seconda Semi-Finale – 16 gennaio 2023
  • Seconda Semi-Finale – sabato 21 gennaio 2023
  • Rilascio delle 7 canzoni della Terza Semi-Finale – 23 gennaio 2023
  • Terza Semi-Finale – sabato 28 gennaio 2023
  • Gran Finale – sabato 4 febbraio 2023

Nell’ultima edizione svoltasi a Torino il gruppo musicale norvegese Subwoolfer (si esibiscono indossando un completo e una maschera gialla da lupo) ha rappresentato la Norvegia all’Eurovision Song Contest 2022 con il brano “Give That Wolf a Banana” (Gi den ulven en banan), pubblicato il 10 gennaio 2022 su etichetta discografica Universal Music Norway con testi e musiche di Keith, Jim e DJ Astronaut. Il 10 gennaio 2022 è stato confermato che con “Give That Wolf a Banana” i Subwoolfer avrebbero preso parte all’imminente edizione dell’annuale Norsk Melodi Grand Prix, il programma di selezione del rappresentante della Norvegia all’Eurovision Song Contest. Il brano è stato pubblicato in digitale il giorno stesso. Nella finale dell’evento, che si è svolta il successivo 19 febbraio, il duo ha superato tutte e tre le fasi di voto ed è stato incoronato vincitore dal pubblico, diventando di diritto i rappresentanti norvegesi a Torino. L’11 febbraio 2022, in occasione della festa di san Valentino, è stata pubblicata una nuova versione del brano intitolata Give That Wolf a Romantic Banana. Nel maggio successivo, dopo essersi qualificati dalla prima semifinale, i Subwoolfer si sono esibiti nella finale eurovisiva, dove si sono piazzati al 10º posto su 25 partecipanti con 182 punti totalizzati.

Il Paese ha partecipato all’ESC per la prima volta nel 1960. Da allora è stata assente solo due volte, nel 1970 (disaccordo sulla struttura di voto) e nel 2002 (relegata).

In un totale di quasi 60 partecipazioni (57 finali) ha vinto la manifestazione tre volte (nel 1985 con le Bobbysocks! e il suo brano “La det swinge”, nel 1995 con Secret Garden e il brano “Nocturne” e nel 2009 con Alexander Rybak e il suo brano “Fairytale”). In particolare la vittoria del 2009 di Alexander Rybak detiene il record del più alto punteggio di sempre (387 punti) e il maggior distacco dal secondo classificato, prima che nell’edizione del 2016 venne modificato il sistema di votazione.

Inoltre la Norvegia detiene anche il record negativo di ultimi posti (undici) e il maggior numero di ultimi posti a zero punti (quattro). Fino al 2012 deteneva anche il record di dodici punti ottenuti (sedici), ma la Svezia ha infranto questo primato ottenendo per 18 volte i dodici punti.

La canzone che rappresenta la Norvegia viene scelta ogni anno attraverso il Melodi Grand Prix (o MGP).

Avendo vinto la manifestazione nel 1985, 1995 e nel 2009 ha acquisito il diritto ad essere il paese ospite dell’edizioni Oslo 1996, Bergen 1986 e Oslo 2010.