JESC 2022: Start voting NOW! iniziano le votazioni!

Dalle 20:00 CET di questa sera (venerdì 09 dicembre 2022) sarà possibile votare  per le canzoni dell’edizione 2022 dello Junior Eurovision Song Contest.

Si apre ufficialmente la corsa allo Junior Eurovision Song Contest 2022. Solo allora, infatti, sul sito jesc.tv sarà possibile votare il cantante preferito (🇳🇱🇵🇱🇰🇿🇲🇹🇮🇹🇫🇷🇦🇱🇬🇪🇮🇪🇲🇰🇪🇸🇬🇧🇵🇹🇷🇸🇦🇲🇺🇦 #SpinTheMagic #JESC2022) della ventesima edizione della più importante competizione europea dedicata ai giovani artisti di tutta Europa, organizzata dall’emittente televisiva pubblica dell’Armenia ARMTV o AMPTV, nota più semplicemente come 1TV (Հ1), sotto la supervisione dell’EBU-UER.

A rappresentare l’Italia è la tredicenne Chanel Dilecta Apolloni, con il brano “Bla Bla Bla”, una canzone che richiama la necessità di impegnarsi non solo a parole. La canzone con musica di Marco Iardella e testo di Carmine Spera, Fabrizio Palaferri, Angela Senatore, edito da Rai Com Edizioni Musicali, che rappresenta pienamente uno dei temi più sentiti dai ragazzi, ovvero rispondere insieme e con i fatti alle sfide del presente, dai cambiamenti climatici alla pace. Le promesse che vanno mantenute sempre e le parole che non vanno banalizzate mai, altrimenti a restare sarà soltanto un vuoto “bla bla bla”.

Chanel Dilecta Apolloni, 13 anni, vive a Thiene (Vicenza) e frequenta la  scuola secondaria di primo grado. Adora la musica, il canto e il ballo, passioni che ha ereditato dai suoi genitori. Sua madre è una cantante lirica.

Il voto per tutti i 16 partecipanti è appena stato aperto da venerdì 09 dicembre 2022 a domenica 11 dicembre 2022 alle 15.59 e poi domenica 11 dicembre 2022 durante la diretta, a partire dall’ultima performance in gara e per circa 15 minuti.

Domenica 11 dicembre 2022 si svolgerà lo Junior Eurovision Song Contest 2022. Lo show verrà trasmesso su eurovision.tv a partire dalle 14.00 CET (17.00 ora locale).

I risultati dello Junior Eurovision Song Contest 2022 saranno determinati dal voto del pubblico online e dalle giurie nazionali composte da 3 professionisti del settore musicale e 2 bambini.

Il voto online del pubblico fa parte del 50% del risultato finale. L’altro 50% sarà dato dal voto delle giurie nazionali dislocate nei 16 paesi partecipanti.

Come funziona? Basta collegarsi al sito vote.junioreurovision.tv/, guardare il recap di tutte le 16 canzoni in gara, oppure un minuto di esibizione di ciascuna performance, e votare per la preferita. Sarà possibile votare da un minimo di 3 canzoni  e sarà possibile anche votare per il proprio paese. La votazione sarà online fino a Domenica 11 dicembre 2022 alle 15:59 CET. Riprenderà poi al termine delle esibizioni per altri 15 minuti.

La prima fase di voto online inizierà stasera, 09 dicembre 2022 alle 20:00 CET sul sito vote.junioreurovision.tv.

Dopo un riepilogo di tutte le esibizioni delle prove gli utenti avranno la possibilità di guardare delle ulteriori clip di un minuto, sempre tratte dalle prove di ogni partecipante. Questa prima fase di voto si chiuderà domenica 11 dicembre 2022 alle 15:59 CET poco prima dello spettacolo dal vivo.

Ogni utente dovrà selezionare un minimo di 3 brani per esprimere un voto valido. Gli spettatori potranno anche votare la canzone del proprio paese.

La seconda fase del voto online si svolgerà durante lo spettacolo dal vivo e inizierà dopo l’esecuzione dell’ultima canzone, e avrà la durata di circa 15 minuti. Ancora una volta, il pubblico internazionale potrà votare per un minimo di 3 paesi. Gli spettatori potranno anche votare la canzone del proprio paese. Questi voti saranno poi trasformati in punti. I risultati verranno quindi convertiti in punti, uniti alle classifiche stilate dalle giurie nazionali, quindi annunciati in diretta eurovisiva.

Che cosa aspettate? È ora possibile votare gratuitamente per i propri artisti preferiti in gara allo Junior Eurovision 2022! VOTATE! Il voto online è completamente GRATIS! VOTA ONLINE QUI

Ecco di seguito i 16 paesi (e le rispettive emittenti pubbliche) che parteciperanno allo Junior Eurovision Song Contest 2022 di Yerevan:

  1. 🇳🇱 Paesi Bassi (AVROTROS): Luna – “La festa” (Robert Dorn – Robert Dorn)
  2. 🇵🇱 Polonia (TVP): Laura Bączkiewicz – “To the moon” (Monika Wydrzynska – Jakub Krupski)
  3. 🇰🇿 Kazakistan (Khabar Agency): David Charlin – “Jer-ana (Mother Earth)” (Жер-Ана) (Serzhan Bakhitzhan / Jordan Arakelyan – Khamit Shangaliyev)
  4. 🇲🇹 Malta (PBS): Gaia Gambuzza – “Diamonds in the skies” (Matthew James – Matthew James)
  5. 🇮🇹 Italia (Rai): Chanel Dilecta –BLA BLA BLA” (Carmine Spera / Fabrizio Palaferri / Angela Senatore – Marco Iardella)
  6. 🇫🇷 Francia (France TV): Lissandro –Oh maman!” (Frederic Chateau / Barbara Pravi – Frederic Chateau)
  7. 🇦🇱 Albania (RTSH): Kejtlin Gjata –Pakëz diell” (A Bit Of Sunlight) (Kejtlin Gjata – Endri Muça)
  8. 🇬🇪 Georgia (GPB): Mariam Bigvava –I believe” (მჯერა) (Beni Kdagidze / Iru Khechanovi – Giorgi Kukhianidze)
  9. 🇮🇪 Ireland (TG4): Sophie Lennon –Solas” (Light) (Niall Mooney / MaJiKer / Hannah Featherstone – Jonas Gladnikoff / MaJiKer / Hannah Featherstone / Ken McHugh)
  10. 🇲🇰 Macedonia del Nord (MKRTV): Lara feat. Jovan & Irena – “Životot e pred mene(My Life Ahead Of Me) (Jovan Trpcheski / Lara Trpcheska – Simon Trpcheski / Darko Dimitrov)
  11. 🇪🇸 Spagna (TVE): Carlos Higes –Señorita” (Michael James Down / Will Taylor / Primoz Poglajen – Michael James Down / Will Taylor / Primoz Poglajen)
  12. 🇬🇧 Regno Unito (BBC): Freya Skye – “Lose my head” (Jack Hawitt / Amber Van Day / Deepend – Jack Hawitt / Amber Van Day / Deepend)
  13. 🇵🇹 Portogallo (RTP): Nicolas Alves – “Anos 70” (The 70’s) (Carolina Deslandes / Agir – Carolina Deslandes / Agir)
  14. 🇷🇸 Serbia (RTS): Katarina Savić –Svet bez granica (Свет без граница, World Without Borders)) (Ivana Dragićević – Ivana Dragićević)
  15. 🇦🇲 Armenia (AMPTV): Nare – “DANCE!” (Պարի՛ր) (Grigor Kyokchyan – Grigor Kyokchyan / Nick Egibyan)
  16. 🇺🇦 Ucraina (UA:PBC): Zlata Dzyunka –Nezlamna (Unbreakable)” (Незламна) (ILLARIA / Zlata Dziunka – ILLARIA)

I 16 giovani artisti finalisti si esibiranno su un palco e anche quest’anno, come per l’edizione precedente, sarà utilizzato il voto online: il 50% del voto finale sarà determinato dalle votazioni che arriveranno tramite web attraverso il portale ufficiale dello Junior Eurovision. Il pubblico da casa potrà esprimere le sue preferenze, indicando un minimo di tre Paesi (tutti diversi tra loro). L’altro 50% sarà invece determinato dalle giurie, presenti in ogni nazione in gara. La novità sostanziale delle votazioni via web riguarda la possibilità di poter votare il proprio Paese.

La quantità di punti che il pubblico assegna si basa sul totale dei punti delle giurie nazionali. Poiché abbiamo 16 paesi partecipanti, le giurie assegneranno un totale di 928 punti. Ogni Giuria Nazionale assegnerà 58 punti (1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 10 e 12). I punti del pubblico sono determinati dalla percentuale di voti ricevuti per paese. Ad esempio, se una canzone ottiene il 20% dei voti, riceve il 20% dei punti disponibili (20% da 928 punti = 185 punti).

La 20ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest si svolgerà l’11 dicembre 2022, alle ore 16:00 CET (alle 19:00 ora locale), presso il Complesso Sportivo e dei concerti Karen Demircian (Karen Demirchyan Sports and Concerts Complex, Կարեն Դեմիրճյանի անվան Մարզահամերգային Համալիր) di Erevan, in Armenia, in seguito alla vittoria di Maléna nell’edizione precedente.

Lo slogan (claim) scelto per questa edizione è ‘#Imagine’, un vero e proprio invito a sognare e a guardare verso il cielo, che in questo caso simboleggia il futuro; mentre il logo di questa edizione rappresenta un’illustrazione astratta di una cometa luccicante contornata da stelle fiammeggianti che, a seconda del contesto, può assumere un diverso significato, tra cui un razzo nel cielo, un albero di Natale oppure la Torre Eiffel, il simbolo di Parigi e di tutta la Francia.

In questa edizione il Regno Unito, sulla scia dell’organizzazione dell’Eurovision Song Contest 2023, ha confermato il suo ritorno dopo 16 anni d’assenza, mentre l’Azerbaigian, la Bulgaria e la Germania hanno annunciato il proprio ritiro. La Russia, partecipante fissa sin dalla terza edizione, è stata esclusa in seguito all’espulsione delle emittenti nazionali dall’EBU-UER.

Lo slogan (claim) scelto per questa edizione è ‘Spin the Magic’, mentre il logo rappresenta una trottola di legno circondata da tre fili con i colori della bandiera armena, ed è stato ideato per rappresentare un punto d’incontro tra la vecchia e la nuova Armenia.

I presentatori di questa edizione: Iveta Mukuchyan, Garik Papoyan e Karina Ignatyan – tutti e tre hanno il pedigree dell’Eurovision Song Contest avendo suonato o scritto per il concorso:

  • Garik Papoyan (Գարիկ Պապոյան) è un attore, presentatore televisivo e paroliere armeno. Dopo aver debuttato come presentatore in vari programmi televisivi nazionali, ha composto i brani in rappresentanza dell’Armenia all’Eurovision Song Contest 2014 e 2019, oltre ad aver coperto il ruolo di portavoce nazionale nell’edizione 2022.
  • Iveta Mukuchyan (Իվետա Մուկուչյան) è una cantante ed attrice armena conosciuta per aver rappresentato il paese all’Eurovision Song Contest 2016 con il brano “LoveWave” (Սիրո ալիք).
  • Karina Ignatyan (Կարինա Իգնատյան) è una cantante armena conosciuta per aver rappresentato il paese al Junior Eurovision Song Contest 2019 con il brano “Colours of Your Dream” (Քո երազանքի գույները).
  • Robin The Robot (Ռոբոտ Ռոբին), un robot dotato di un’intelligenza artificiale utilizzato nei principali ospedali nazionali a supporto dei bambini. Sviluppato dalla compagnia informatica armena Expper Technologies, il compito di Robin sarà quello di aprire le finestre di voto durante l’evento, oltre ad affiancare i presentatori come ospite speciale, diventando de facto la mascotte dell’edizione.

I presentatori della Cerimonia d’Apertura (Opening Ceremony):

  • Dalita Avanessian (Դալիթա Ավանեսյան), nota come Dalita, è una cantante armena conosciuta per aver rappresentato il paese allo Junior Eurovision Song Contest 2011, edizione svoltasi ad Erevan, con il brano “Welcome to Armenia”.
  • Hamlet Arakelyan (Համլետ Առաքելյանը) è un presentatore televisivo e radiofonico, noto per aver condotto vari programmi sui principali canali dell’Armenia.
  • Aram Mp3 (Արամ Mp3), pseudonimo di Aram Sargsyan (Արամ Սարգսյան), è un cantante e showman armeno noto per aver rappresentato il paese all’Eurovision Song Contest 2014 con il brano “Not Alone” (Միայնակ չէ).

Per guardare lo show in diretta in TV tramite l’emittente pubblica di ognuno dei paesi partecipanti – Albania (RTSH), Armenia (organizzatore, AMPTV), Francia (France TV), Germania (non partecipante, ma disponibile su NDR/KiKa), Georgia (GPB), Irlanda (TG4), Italia (Rai), Kazakistan (Khabar Agency), Malta (PBS), Paesi Bassi (AVROTROS), Macedonia del Nord (MKRTV), Polonia (TVP), Portogallo (RTP), Serbia (RTS), Spagna (TVE), Regno Unito (BBC), Ucraina (UA:PBC) – o tramite il canale YouTube ufficiale dello Junior Eurovision se disponibile nel tuo paese. 

Il vincitore la ventesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2022 sarà determinato come dal 2017 dalla classifica complessiva del voto delle giurie nazionali e dal voto online, in cui si potrà votare da 3 (e si potrà anche votare per il proprio Paese).

Lo Junior Eurovision Song Contest 2022 andrà in onda in diretta per la prima volta su su Rai 1 e RaiPlay domenica 11 dicembre 2022 alle ore 15.50 e sarà raccontato in studio da Mario Acampa e Francesca Fialdini. L’Italia sarà rappresentata da Chanel Dilecta con la canzone “BLA BLA BLA”.

A impreziosire la diretta ci saranno i contributi di alcuni ospiti ed esperti dell’eurovision. A partire dalla cantante e conduttrice Gigliola Cinquetti, già vincitrice dell’eurovision Song Contest nel 1964 a Copenaghen (Danimarca) con il brano “Non ho l’età”, seconda classificata nell’edizione del 1974 a Brighton (Inghilterra) con la canzone “Sì”, oltre che conduttrice dell’edizione che si tenne nel 1991 a Roma.

La storica annunciatrice Rosanna Vaudetti, invece, è stata la commentatrice ufficiale dell’Eurovision per l’Italia nelle edizioni del 1974, 1978, 1979, 1985 e 1987, oltre a essere stata la portavoce italiana nelle edizioni del 1964, 1976 e 1991.

Un commento musicale sarà invece fatto in collegamento da Torino dagli Eugenio in Via di Gioia, band che vanta cinque album e una partecipazione al Festival di Sanremo.