ESC 2023 – Malta: PBS rende noto gli autori e compositori del MESC 2023

L’emittente pubblica maltese PBS/TVM ha rivelato tramite il suo account ufficiale Instagram gli autori e compositori dei 40 brani partecipanti ai quarti di Finale del Malta Eurovision Song Contest (MESC) per determinare il partecipante maltese alla 67ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2023 che si  svolgerà il 9, l’11 e il 13 maggio 2023 presso la Liverpool Arena di Liverpool, nel Regno Unito, dopo che l’Ucraina, vincitrice dell’edizione precedente in seguito alla vittoria della Kalush Orchestra con “Stefania”, è stata dichiarata non in grado di ospitare il concorso a causa dell’invasione russa del territorio ucraino.

Il vincitore rappresenterà Malta nella prossima edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà nel Regno Unito e riceverà anche un premio in denaro pari a 10.000 euro.

Con la rivelazione dei compositori e degli autori, vediamo che alcuni degli artisti in competizione hanno composto le loro canzoni, oltre ad avere compositori che hanno partecipato all’Eurovision Song Contest. Questi includono: Dino Medanhodžić (che è stato uno dei co-autori della canzone maltese all’Eurovision Song Contest “I Am What I Am” di Emma Muscat), Lukas Meijer – lo svedese che ha rappresentato la Polonia all’Eurovision Song Contest  2018 insieme al disc jockey polacco Gromee e con “Light Me Up” e Jonas Gladnikoff – che ha scritto numerose canzoni dell’Eurovision Song Contest e dello Junior Eurovision per l’Irlanda, oltre a numerose canzoni che hanno presso parte alle selezioni nazionali di diversi paesi.

Nei prossimi giorni le 40 canzoni saranno divise in 4 serate dedicate ai questi di finale, quindi 10 canzoni per ciascuna. Solo 24 accederanno alla semifinale unica, fino ad arrivare a 16 finaliste in totale.

Ecco di seguito i 40 artisti selezionati con i titoli dei brani, in ordine alfabetico:

Artista (i) Brano Musica  Testo
Ryan Hili “In The Silence” Aaron Sibley, Natan Dagur, Cyprian Cassar Aaron Sibley, Natan Dagur
Jason Scerri “Anything Can Happen” Jason Scerri Jason Scerri
The Busker “Dance (Our Own Party)” Dav.Jr, Jean Paul Borg, Sean Meachen, Matthew James Borg, Michael Joe Cini Dav.Jr
MATT BLXCK “UP” MATT BLXCK , Cyprian Cassar MATT BLXCK
Marie Claire “Thankful” Rickard Bonde Truumeel, Linda Persson, Ylva Persson, Thorghy Landgren, Thomas Rodin Emil Calleja Bayliss
Andrè “Broken Hill” Toby Farrugia & David Cassar Torreggiani Andrè Portelli
Bradley DeBono “Blackout” Christina Magrin Christina Magrin
Dario Bezzin “Bridle Road” Darren Michaels, Martin Älenmark Charlie Mason
James Louis “Dream” James Louis James Louis
Kirstie (Kirstie Barbara) “Girls Get Down” Cyprian Cassar Muxu
Mikhail Attard “Leħen Fiċ-ċpar”
(Voice In The Mist)
Cyprian Cassar Cliff Casha
Eliana Gomez Blanco “Guess What” Ray Agius Alfred C. Sant
Lyndsay “Haunted” Michael James Down, Will Taylor, Primoz Poglajen, Jonas Gladnikoff, Johnny Sanchez, Sara Ljunggren Michael James Down, Will Taylor, Primoz Poglajen, Jonas Gladnikoff, Johnny Sanchez
Giada “I Depend On You” Melanie Georgiou Melanie Georgiou
STEFAN “Heartbreaker” Stefan Galea, Rikki Lee Scicluna Stefan Galea, Matthew Mercieca (Muxu)
Maxine Pace “Alone” Steve Manovski Shaun Farrugia
Chris Grech “Indescribable” Joakim Dubbelman, Gerard James Borg, Jesper Rune, Arve Furset Joakim Dubbelman, Gerard James Borg, Jesper Rune, Arve Furset
DAN “It’ll Be Ok” Daniel Muscat Caruana Daniel Muscat Caruana
Mark Anthony Bartolo “Tears” Mark Anthony Bartolo Mark Anthony Bartolo
Clintess “Lura Qatt”
(Never Back)
Dominic Cini Etienne Micallef
Jake “Love You Like That” Primoz Poglajen, Jonas Gladnikoff, Michael James Down Primoz Poglajen, Michael James Down
Brooke “Checkmate” Brooke Borg, Gerard James Borg, Christian Rabb, Dino Medanhodzic, Lukas Meijer  Brooke Borg, Gerard James Borg, Christian Rabb, Dino Medanhodzic, Lukas Meijer
Maria Christina “Our Flame” Erik Horvath, Rickard Bonde Truumeel, Linda Persson, Ylva Persson Emil Calleja Bayliss
Chrsitian Arding “Eku Ċar”
(Clear Echo)
Jan van Dijck Emil Calleja Bayliss
Klinsmann “Piranha” Mats Ygfors, Robin Svensson, Magdalena Ohlin, Gerard James Borg Mats Ygfors, Robin Svensson, Magdalena Ohlin, Gerard James Borg.
Aidan “Reġina” Aidan Cassar & Boban Apostolov Aidan Cassar
Greta Tude “Sound Of My Stilettos” Cyprian Cassar Muxu & Antoine Farrugia
Dominic & Anna “Whatever Wind May Blow” Alexander Berger, Jonas Gladnikoff, Will Tailor, Michael Tauben Alexander Berger
Ian “On My Own” Melanie Georgiou Melanie Georgiou
Geo Debono “The Mirror” Daniele Moretti Naill Mooney / Natasha Turner
Haley “Tik Tok” Philip Vella Gerard James Borg
Fabrizio Daniello “Try To Be Better” Johan Bejerholm Johan Bejerholm
John Galea “Trailblazer” John Galea John Galea
Jessika “Unapologetic” Jessica Muscat, Stefan Moessle Jessica Muscat, Stefan Moessle
Nathan Psaila “Creeping Walls” Dominic Cini, Jonas Gladinikoff Emil Calleja Bayliss
Stefan Xuereb “What Do You Want” Richard Micallef Aidan O’ Connor
Maria Debono “X’Allegrija”
(What Joy)
Cyprian and Muxu Maria Debono
Francesca Sciberras “Masquerade” Marco Debono Rita Pace
Dario Mifsud Bonnici “Pawn In A Game” Henric Pierroff, Emil Vaker, Karin Pierroff Henric Pierroff, Emil Vaker, Karin Pierroff
Cheryl Balzan “La La Land” David Cassar Torregiani, Cheryl Balzan and Toby Farrugia Cheryl Balzan

La decima edizione di Malta Eurovision Song Contest 2023 selezionerà il rappresentante di Malta all’Eurovision Song Contest 2023 a Liverpool. Consisterà in sei serate, dal 13 gennaio all’11 febbraio 2023: quattro Quarti di finale da 10 concorrenti ciascuna, dalle quali 24 accederanno alla Semi-Finale (6 per serata). La finale vedrà i 16 artisti qualificati dalla Semi-Finale sfidarsi nella Finale per rappresentare Malta a Liverpool. Tutti gli show saranno valutati dal pubblico tramite televoto e da una giuria qualificata. Il vincitore della selezione nazionale ‘MESC 2023’ e rappresentante maltese nel Regno Unito sarà determinato tramite una combinazione di voto tra una giuria di esperti (50%) e il voto del pubblico (50%).

Queste le date del Malta Eurovision Song Contest 2023:

  • 13/01/2022 – Primo Quarto di finale (QF1)
  • 20/01/2022 – Secondo Quarto di finale (QF2) 
  • 27/01/2022 – Terzo Quarto di finale (QF3) 
  • 09/02/2023 – MESC 2023 Semi-Finale (SF)
  • 11/02/2023 – MESC 2023 Finale (FI)

TVM | PBS Malta

Malta è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Torino dalla cantautrice e pianista maltese Emma Muscat, con il suo brano “I am what I am”, pubblicato il 14 marzo 2022 su etichetta discografica Warner Music Italy. La cantante ha preso parte a Malta Eurovision Song Contest 2022, il programma di selezione del rappresentante di Malta all’Eurovision Song Contest 2022, con l’inedito “Out of Sight”, e nella finale è stata incoronata vincitrice da giuria e televoto, diventando di diritto la rappresentante nazionale a Torino. Anche se inizialmente avrebbe dovuto cantare “Out of Sight” al festival europeo, è stato reso noto che il suo brano eurovisivo sarebbe stato il nuovo singolo “I am what I am”. Nel maggio successivo Emma Muscat si è esibita durante la Seconda Semi-Finale della manifestazione europea, dove si è piazzata al 16º posto con 47 punti totalizzati, non qualificandosi per la Finale

Malta ha partecipato 34 (26 Finali) volte all’Eurovision Song Contest, senza mai ottenere una vittoria ma piazzandosi al secondo posto per due volte (2002 e 2005) e al terzo posto nel 1998. Da ricordare il voting drammatico del 1998 in cui Chiara Siracusa (rappresentante quell’anno), perde insieme la vittoria ed il secondo posto con l’ultima votazione. 

Il Paese ha partecipato per la prima volta nel 1971 con “Marija l-Maltija” (Maria the Maltese Lass, Mary the Maltese Girl, The Maltese Maria) di Joe Grech. Negli anni settanta però partecipa solo altre due volte, nel 1972 e nel 1975. A causa del numero chiuso di canzoni per edizione (22) a Malta è preclusa la partecipazione per tutti gli anni ottanta. Il suo ritorno sarà nel 1991 grazie alla rinuncia dei Paesi Bassi. Da allora ha partecipato a tutte le edizioni raccogliendo ottimi risultati, per due volte è seconda (nel 2002 con “7th Wonder” di Ira Losco e nel 2005 con “Angel” di Chiara) e per due volte è terza (nel 1992 con “Little Child” di Mary Spiteri e nel 1998 con “The One That I Love” di Chiara), senza però mai riuscire a vincere. 

Da quando ci sono le Semifinali la nazione è arrivata in finale 8 volte su 18, dato che nel 2005 e nel 2006 era prequalificata per essere arrivata in top 10 gli anni precedenti. L’ultima finale finora risale al 2021, quando Destiny arrivò 7ª con “Je me casse”. Le canzoni di Malta sono state tutte cantate in inglese tranne che per le prime tre, che furono cantate in lingua maltese. Nel 1992 la cantante Mary Spiteri, con il suo brano “Little Child”, si classificò terza portando l’arcipelago maltese per la prima volta sul podio.