ESC 2023 – Norvegia: Sarà possibile usare l’autotune al Melodi Grand Prix 2023

Per la prima volta nella storia del Melodi Grand Prix, NRK permetterà agli artisti partecipanti all’edizione di quest’anno di usare l’autotune in modo tale che le loro voci siano perfette.

A darne conferma è il direttore della competizione e capo delegazione norvegese all’ESC Stig Karlsen: “MGP segue lo sviluppo dell’industria dei concerti e degli spettacoli musicali in TV, consentendo la messa a punto della voce principale per MGP 2023. Ma quindi è assolutamente essenziale che gli artisti che selezioniamo per MGP siano di alto livello, anche senza messa a punto. Nei casi in cui non conosciamo il livello di performance dell’artista dal vivo, viene invitato a un’audizione.”

Molti fan della competizione si sono chiesti il perché di questa mossa proprio ora anche perché all’Eurovision Song Contest viene ancora richiesto che i cantanti cantino dal vivo. E sempre Stig Karlsen ha risposto a questa domanda nel corso dell’intervista al quotidiano norvegese VG: “Fissiamo standard elevati per il livello delle prestazioni dei cantanti, ma aiuteremo a perfezionare la qualità della produzione del suono attraverso l’uso dell’autotune. Questo viene fatto per offrire al pubblico un’esperienza sonora altrettanto solida come nel resto del settore. MGP è una delle ultime produzioni musicali rimaste in TV che ora utilizzerà strumenti di produzione sonora di questo tipo.”

Stig Karlsen ha ricordato poi come un artista non diventa un cantante esperto con l’uso dell’autotune perché un artista esperto ha delle caratteristiche che una nuova leva non ha come l’atteggiamento e le abilità comunicative.

La sessantunesima edizione del Melodi Grand Prix 2023, competizione musicale tradizionalmente utilizzata per la scelta del rappresentante nazionale all’Eurovision Song Contest, si terrà dal 14 gennaio al 4 febbraio 2023, presentati da Arian Engebø e Stian Thorbjørnsen.

L’evento si articolerà in tre semifinali, in ciascuna delle quali sette artisti si contenderanno tre biglietti per la finale. Le Semifinali si svolgeranno in tre serate, il 14, il 21 e il 28 gennaio 2023 presso gli Screen Studios di Nydalen (Oslo) e sarà presentata da Arian Engebø e Stian Thorbjørnsen, e vedranno competere 7 partecipanti ciascuna per i 3 posti per puntata destinati alla finale. I tre artisti che ottengono il maggior numero di voti dal pubblico passano alla Finale di sabato 4 febbraio 2023. 

La finalissima del Melodi Grand Prix è composta da 9 finalisti e si svolgerà sabato 4 febbraio 2023 presso Trondheim Spektrum di Trondheim e sarà presentata da Arian Engebø e Stian Thorbjørnsen. In Finale, il risultato sarà deciso dagli spettatori insieme a diverse giurie internazionali. Per la prima volta dal 2019, per la finale farà ritorno una giuria di professionisti dell’industria musicale provenienti da altri paesi europei a decretare metà dei risultati (50%), che si affiancherà al televoto, il quale determinerà tutti i risultati delle semifinali.

Ecco di seguito i ventun partecipanti sono stati selezionati per partecipare al MGP 2023. I brani saranno messi in commercio cinque giorni prima di ciascuna Semi-Finale:

Prima Semi-Finale (Delfinale 1): La Prima Semi-Finale si terrà il 14 gennaio 2023 presso gli Screen Studios di Oslo e sarà presentata da Arian Engebø e Stian Thorbjørnsen. Le sette canzoni della Prima Semi-Finale usciranno il 9 gennaio.

  • Ulrikke Brandstorp (Ulrikke): «Honestly» (Jim Bergsted, Helge Moen, Ben Adams, Ulrikke Brandstorp, Joshua Oliver og Christoffer Gunnestad – Jim Bergsted, Helge Moen, Ben Adams, Ulrikke Brandstorp, Joshua Oliver og Christoffer Gunnestad)
  • Eirik Næss: «Wave» (Viktor Ljungqvist, Amalie Olsen og Eirik Næss – Viktor Ljungqvist, Amalie Olsen og Eirik Næss)
  • Kate Gulbrandsen: «Tårer i paradis» (Tears in paradise) (Kjetil Mørland og Kate Gulbrandsen – Kjetil Mørland og Kate Gulbrandsen)
  • Rasmus Thall (Rasmus Thallaug): «TRESKO» (CLOGS) (Rasmus Simon Vedvik Thallaug, Farida Louise Bolseth Benounis og Robin Alexander Vedvik Helmersen – Rasmus Simon Vedvik Thallaug, Farida Louise Bolseth Benounis og Robin Alexander Vedvik Helmersen)
  • Alessandra Mele: «Queen of Kings» (Henning Olerud, Stanley Ferdinandez, Alessandra Mele og Linda Dale – Henning Olerud, Stanley Ferdinandez, Alessandra Mele og Linda Dale)
  • Byron Williams Jr & Jowst (Byron Williams Jr & Joakim With Steen): «Freaky For The Weekend» (Byron Williams Jr og Joachim With Steen – Byron Williams Jr og Joachim With Steen)
  • Umami Tsunami featuring Kyle Alessandro, Kristian Haugstøyl & Magnus Winjum: «Geronimo» (Torgeir Ryssevik, Carl-Henrik Wahl, Bjørn Olav Edvardsen, Sindre Timberlid Jenssen, Lasse Midtsian Nymann og Kristian Lund – Torgeir Ryssevik, Carl-Henrik Wahl, Bjørn Olav Edvardsen, Sindre Timberlid Jenssen, Lasse Midtsian Nymann og Kristian Lund)

Seconda Semi-Finale (Delfinale 2): La Seconda Semi-Finale si terrà il 21 gennaio 2023 presso gli Screen Studios di Oslo e sarà presentata da Arian Engebø e Stian Thorbjørnsen. Le sette canzoni della Seconda Semi-Finale usciranno il 16 gennaio.

  • Sandra Lyng (Sandra Lyng Haugen): «Drøm d bort» (Dream it away) (Sandra Lyng, Erlend Torheim, Ferdinann West og Kristina Blakli – Sandra Lyng, Erlend Torheim, Ferdinann West og Kristina Blakli)
  • JONE (Jonas Nes Steinset): «Ekko Inni Meg» (Echo inside me) (Morten Franck, Christopher Colin Archer, Christine Ekeberg, Audun Agnar Guldbrandsen og Jonas Nes Steinset – Morten Franck, Christopher Colin Archer, Christine Ekeberg, Audun Agnar Guldbrandsen og Jonas Nes Steinset)
  • Swing’ it (Martin Jarl Velsin, Leif Peter Vilhelm Grahn, Edvard Bondi Knowles, Jan Ivar Ekroll, Vebjørn Mamen, Håvard Mathisen Tanner, Håkon Kvam): «Prohibition» (Martin Jarl Velsin, Jonah Charles Hitchens, Vebjørn Mamen og Sam Peter Norris – Martin Jarl Velsin, Jonah Charles Hitchens, Vebjørn Mamen og Sam Peter Norris)
  • Ella (Raphaela Antônia Souza Silva): «Waist» (Raphaela Antônia Souza Silva, Timothy John Adam Gosden, Tristan Henry og Isabell Røren Hannevig – Raphaela Antônia Souza Silva, Timothy John Adam Gosden, Tristan Henry og Isabell Røren Hannevig)
  • Alejandro Fuentes (Alejandro Javiero Fuentes): «Fuego» (Alejandro Fuentes, Nermin Harambasic, Chris Young og Mateo Camargo – Alejandro Fuentes, Nermin Harambasic, Chris Young og Mateo Camargo)
  • Bjørn Olav Edvardsen: «Turn Off My Heart» (Bjørn Olav Edvardsen, Christian Ingebrigtsen og Henrik Thala – Bjørn Olav Edvardsen, Christian Ingebrigtsen og Henrik Thala)
  • Elsie Bay (Elsa Ingeborg Søllesvik): «Love You in a Dream» (Elsa Søllesvik, Andreas Stone Johansson og Tom Oehler – Elsa Søllesvik, Andreas Stone Johansson og Tom Oehler)

Terza Semi-Finale (Delfinale 3): La Terza Semi-Finale si terrà il 28 gennaio 2023 presso gli Screen Studios di Oslo e sarà presentata da Arian Engebø e Stian Thorbjørnsen. Le sette canzoni della Terza Semi-Finale usciranno il 23 gennaio.

  • Skrellex (Kai Thomas Larsen): «Love Again» (Kai Thomas Ryen Larsen, Michael James Down, Will Taylor, Primoz Poglajen og Jonas Gladnikoff – Kai Thomas Ryen Larsen, Michael James Down, Will Taylor, Primoz Poglajen og Jonas Gladnikoff)
  • Tiril Beisland: «Break It» (Emma Steinbakken, Emelie Hollow, Lars Rossnes og Benjamin Pinkus – Emma Steinbakken, Emelie Hollow, Lars Rossnes og Benjamin Pinkus)
  • Akuvi (Beatrice Akuvi Hosen Kumordzie): «Triumph» (Beatrice Akuvi Hosen Kumordzie, Andreas Stone Johansson, Anderz Wrethov og Konstantinos Vlastaras – Beatrice Akuvi Hosen Kumordzie, Andreas Stone Johansson, Anderz Wrethov og Konstantinos Vlastaras)
  • Atle Pettersen: «Masterpiece» (Andreas Stone Johansson, Hannah Dorothy Bristow og Atle Pettersen – Andreas Stone Johansson, Hannah Dorothy Bristow og Atle Pettersen)
  • Eline Thorp: «Not Meant to Be» (Jonas Holteberg Jensen, Andreas Stone Johansson, Elsa Søllesvik og Eline Thorp – Jonas Holteberg Jensen, Andreas Stone Johansson, Elsa Søllesvik og Eline Thorp)
  • Maria Celin (Maria Celin Strisland): «Freya» (Sindre Timberlid Jenssen, Anna Timgren, Gaute Ormåsen, Benjamin Alasu og Erik Fjeld – Sindre Timberlid Jenssen, Anna Timgren, Gaute Ormåsen, Benjamin Alasu og Erik Fjeld)
  • Stig van Eijk: «Someday» (Stig van Eijk og Beate Helen Thunes – Stig van Eijk og Beate Helen Thunes)

Il programma degli spettacoli è il seguente:

  • Prima Semi-Finale (Delfinale 1): Sabato, 14 gennaio 2023 alle 19.50 su NRK1 og i NRKTV (Screen Studios i Nydalen). 9 gennaio 2023, rivelazione dei 7 brani.
  • Seconda Semi-Finale (Delfinale 2): Sabato, 21 gennaio 2023 alle 19.50 su NRK1 og i NRKTV (Screen Studios i Nydalen). 16 gennaio 2023, rivelazione dei 7 brani.
  • Terza Semi-Finale (Delfinale 3): Sabato, 28 gennaio 2023 alle 19.50 su NRK1 og i NRKTV (Screen Studios i Nydalen)
  • Grand Finale (Finale): Sabato, 4 febbraio 2023 alle 19.50 su NRK1, NRK P1 og i NRKTV (Trondheim Spektrum), 23 gennaio 2023, rivelazione dei 7 brani.

Nell’ultima edizione svoltasi a Torino il gruppo musicale norvegese Subwoolfer (si esibiscono indossando un completo e una maschera gialla da lupo) ha rappresentato la Norvegia all’Eurovision Song Contest 2022 con il brano “Give That Wolf a Banana” (Gi den ulven en banan), pubblicato il 10 gennaio 2022 su etichetta discografica Universal Music Norway con testi e musiche di Keith, Jim e DJ Astronaut. Il 10 gennaio 2022 è stato confermato che con “Give That Wolf a Banana” i Subwoolfer avrebbero preso parte all’imminente edizione dell’annuale Norsk Melodi Grand Prix, il programma di selezione del rappresentante della Norvegia all’Eurovision Song Contest. Il brano è stato pubblicato in digitale il giorno stesso. Nella finale dell’evento, che si è svolta il successivo 19 febbraio, il duo ha superato tutte e tre le fasi di voto ed è stato incoronato vincitore dal pubblico, diventando di diritto i rappresentanti norvegesi a Torino. L’11 febbraio 2022, in occasione della festa di san Valentino, è stata pubblicata una nuova versione del brano intitolata Give That Wolf a Romantic Banana. Nel maggio successivo, dopo essersi qualificati dalla prima semifinale, i Subwoolfer si sono esibiti nella finale eurovisiva, dove si sono piazzati al 10º posto su 25 partecipanti con 182 punti totalizzati.

Il Paese ha partecipato all’ESC per la prima volta nel 1960. Da allora è stata assente solo due volte, nel 1970 (disaccordo sulla struttura di voto) e nel 2002 (relegata).

In un totale di quasi 60 partecipazioni (57 finali) ha vinto la manifestazione tre volte (nel 1985 con le Bobbysocks! e il suo brano “La det swinge”, nel 1995 con Secret Garden e il brano “Nocturne” e nel 2009 con Alexander Rybak e il suo brano “Fairytale”). In particolare la vittoria del 2009 di Alexander Rybak detiene il record del più alto punteggio di sempre (387 punti) e il maggior distacco dal secondo classificato, prima che nell’edizione del 2016 venne modificato il sistema di votazione.

Inoltre la Norvegia detiene anche il record negativo di ultimi posti (undici) e il maggior numero di ultimi posti a zero punti (quattro). Fino al 2012 deteneva anche il record di dodici punti ottenuti (sedici), ma la Svezia ha infranto questo primato ottenendo per 18 volte i dodici punti.

La canzone che rappresenta la Norvegia viene scelta ogni anno attraverso il Melodi Grand Prix (o MGP).

Avendo vinto la manifestazione nel 1985, 1995 e nel 2009 ha acquisito il diritto ad essere il paese ospite dell’edizioni Oslo 1996, Bergen 1986 e Oslo 2010.