Area Sanremo 2013: Ecco l’elenco ammessi alle selezioni della fase eliminatoria

Area-sanremo 2013Sul sito www.area-sanremo.it nella sezione Academy (Elenco iscritti e Selezioni) troverete l’Elenco degli Ammessi alle Selezioni Fase Eliminatoria dell’edizioni 2013 di Area Sanremo, il concorso-accademia dedicato ai giovani dai 16 ai 36 anni organizzato da Sanremo Promotion che porta due giovani nel cast del Festival di Sanremo 2014, sezione Giovani / Nuove proposte.   

Ieri mattina i 441 protagonisti della nuova edizione di Area Sanremo, in arrivo da tutta Italia, sono stati accolti dagli organizzatori della manifestazione alla sala plenaria Ninfea A del Palafiori di corso Garibaldi, che durerà tre giorni, tra corsi e audizioni. I nuovi talenti che sognano un «pass» per il palco dell’Ariston hanno portato il loro entusiasmo nella sala plenaria Ninfea A del Palafiori.

Ora i 441 partecipanti a questa edizione (in realtà gli iscritti sono 323 artisti, per un totale di 441 persone, così suddivisi: 272 singoli, 33 gruppi e 18 duo) tornano alle loro case in attesa della fase successiva. I corsi, organizzati dal Direttore Artistico Bruno Santori, che offriranno ai partecipanti esperienza e professionalità in tre giorni di lezioni, proseguiranno fino a sabato prossimo. Da lunedì 4 Novembre a mercoledì 13 Novembre, si svolgeranno le selezioni fase eleminatoria effettuate dalla Commissione di Valutazione che è composta dal Direttore Responsabile Paolo Giordano insieme a Ron, Omar Pedrini e Dargen D’Amico, che proclameranno gli 8 vincitori che sosterranno un’audizione davanti alla Commissione RAI. 

I corsi, curati dal responsabile artistico Bruno Santori, offriranno ai partecipanti esperienza e professionalità in tre giorni di lezioni, toccando i vari aspetti del mondo artistico, aree come cultura, media e comunicazione, area confronto, area tecnica, passando per i laboratori dell’area canto e scena. 

Tra i relatori il maestro Fio Zanotti, che ieri mattina è stato accolto dai partecipanti che hanno voluto scattare foto accanto a lui e chiedergli i primi consigli. Presto anche un incontro con Saturnino (il bassista di Jovanotti) e con il cantautore Gatto Panceri. 

Ieri i primi ospiti: il cantautore Renzo Rubino e Simona Molinari, entrambi «nati» in questo concorso. Oggi è atteso Gaetano Curreri degli Stadio, domani Irene Fornaciari. Fabio Fazio intanto, a distanza, saluta i ragazzi: «Area Sanremo si ricomincia! La grande avventura sta per ripartire e la parola d’ordine è divertirsi. Buon lavoro». 

A salutare gli studenti al Palafiori questa mattina sono stati direttamente gli organizzatori del concorso: Marco Sarlo presidente Sanremo Promotion Srl e Simeon Simeonov del CdA, Claudia Lolli assessore alla Promozione Turistica del comune di Sanremo e il segretario generale Nicoletta Blencio, il Direttore Artistico Bruno Santori e il direttore responsabile e giornalista Paolo Giordano.

Il vicesindaco Claudia Lolli ha sottolineato il trend in ascesa delle iscrizioni e ricordato gli artisti che sono passati da questo concorso: «Da oggi iniziamo a respirare la piacevole aria del Festival». 

Soddisfazione anche da parte del presidente Marco Sarlo: «È l’evento più interessante, positivo e allegro in città, dopo il Festival». 

Il presidente ha ringraziato i due professionisti che curano i corsi: il direttore responsabile Paolo Giordano e il responsabile artistico Paolo Santori, che ha evidenziato: «Sono felice di ripetere questa esperienza. I ragazzi pagano una retta, ed è giusto che ottengano qualcosa in cambio. Il prodotto è migliorato e migliorabile. Diamo la possibilità di acquisire strumenti utili per la carriera». Giordano ha aggiunto: «Sono ragazzi pieni di passione e sogni, che hanno acquistato il biglietto dell’ultima classe pur di esserci. Noi siamo trasparenti e, nonostante tutto, ci crediamo ancora». 

Anche Sarlo ha sottolineato ai ragazzi la regolarità e serietà del concorso: «Non subiamo la pressione di nessuno. Non ci sono trucchi nè conflitti di interesse, ma normalmente tra le aspettative dei giovani c’è qualche squalo che gira. Se lo vedete cercate di allontanarlo. Se vi capita qualcosa vi invito a segnalarlo alla Procura». 

A conclusione della sessione dedicata alle audizioni dei nuovi talenti dalla quale usciranno gli otto vincitori che, a Dicembre, saranno poi ascoltati dalla Commissione RAI. Quella che avrà il compito di scegliere i due debuttanti da inserire nel Festival 2014, il secondo consecutivo della nuova era-Fazio. La figlia di Zucchero,  Irene Fornaciari, apparsa ieri con un look rinnovato, si è calata di buon grado nel clima di Area Sanremo, dispensando foto e autografi ai giovani concorrenti. Ha ricordato on emozione l’inizio della carriera e le sue partecipazioni ai Festival. 

Numerosa, quest’anno, la rappresentanza ligure. Dalla provincia di Imperia arrivano Giovanni Garibaldi (Imperia), Ilaria Gazzano (in arte Ilaria) da Cervo, i 4 Season (Sanremo) e i Black Velvet (Ventimiglia: sono Elia Marchesi, voce, Stefano Cannizzaro, chitarra e voce, Gabriele Ruggeri, basso e voce, Adriano Gallo, chitarra, Davide Tassone, tastiere, Marco Gallo, batteria e voce). Da Genova Denise Vola, Erika Fioroni, Stefano Godani Serra, Pierandrea Canepa (in arte Pierre) e Chiara Lobina. Da Savona Fabio Mosello, da Loano Marta Rosangela Moretti, da Chiavari Matteo Mugnai (in arte Matteo Robles) e Nicolò Pagliettini, da Albenga Roberta Monterosso (in arte Roberta), da Cengio Michele Dotta (In arte Mike Dotta), da Rapallo Elena Ventura e i Cartabianca da Sant’Olcese.

Area Sanremo è organizzata da Sanremo Promotion, presieduta da Marco Sarlo, e quest’anno ha anche un canale Youtube per interviste e immagini delle lezioni con gli esperti del mondo delle sette note.

Area Sanremo è un concorso canoro che qualifica un numero di artisti non superiore al 25% dei partecipanti alla sezione “Giovani” dell’edizione seguente del Festival della canzone italiana di Sanremo.

La manifestazione è stata istituita nel 1997 con il nome di Accademia della Canzone di Sanremo, che ha mantenuto fino al 2002, prima della sospensione per un anno, dopo il quale è stato riproposto come SanremoLab, denominazione ufficiale fino all’edizione 2010.

Ai vincitori della prima edizione non era stata garantita la partecipazione al Festival dell’anno successivo, ma soltanto a Sanremo Giovani 1997, selezione finale dei partecipanti alla competizione principale, che ha visto qualificarsi tutti i tre artisti.

Al concorso è abbinato un percorso formativo che propone masterclass con docenti di chiara fama, incontri con esperti del settore – discografici, arrangiatori, direttori d’orchestra, foniatri, etc – e anche con importanti artisti del settore.

Nei mesi da settembre a novembre si tengono a Sanremo i corsi, al termine dei quali si svolgono le selezioni per l’esibizione davanti alla Commissione Artistica del concorso e successivamente alla Commissione Artistica della RAI, la quale sceglie tra i finalisti gli artisti da ammettere alla successiva edizione del Festival nella sezione Giovani.

Nel 2007 e 2008 il Direttore Artistico e Presidente della Commissione è stato il giornalista Massimo Cotto, mentre quella del 2009 è stata affidata al giornalista Paolo Giordano, con la supervisione artistica di Stefano Senardi.

Albo d’oro:

1997: Luca Sepe, Federico Stragà, Nitti & Agnello
1998: Quintorigo, Elena Cataneo, Boris
1999: Lythium, Claudio Fiori, B. A. U.
2000: Moses, Carlito, Ricky Anelli, Isola Song
2001: Anna Tatangelo, Archinuè, Botero, Andrea Febo
2002: Roberto Giglio, Allunati, Marco Fasano, Filippo Merola
2003: concorso sospeso
2004: Veronica Ventavoli, Giovanna D’Angi, Christian Lo Zito
2005: Tiziano Orecchio, Monia Russo, Antonello
2006: Stefano Centomo, Pquadro, Khorakhanè
2007: Giua, Ariel, Valeria Vaglio
2008: Arisa, Simona Molinari
2009: Romeus, Jacopo Ratini
2010: Roberto Amadè, Gabriella Ferrone
2011: Bidiel, Iohosemprevoglia
2012: Irene Ghiotto, Renzo Rubino