ESC 2014: Più di 195 milioni di spettatori in tutto il mondo

To trophy for the 59th Eurovision Song Contest, taken by Conchita Würst.

Più di 195 milioni di spettatori in 41 paesi diversi hanno seguito la 59ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2014 di Copenaghen, in Danimarca, che ha visto trionfare Conchita Wurst con “Rise Like a Phoenix“, battento il record di Malmö dello scorso anno.

Un aumento di circa il 10% in più rispetto allo scorso anno, quando il concorso raggiunse circa 180 milioni di spettatori in Europa e in Australia.

L’analisi si basa sul numero totale di spettatori che hanno visto il Festival, almeno per un minuto, nei 37 paesi partecipanti, sia nelle due Semi-Finali che nella Finale del concorso.

Come da tradizione, l’annuncio dei voti durante la Finale è stato l’elemento più visto dei tre spettacoli.

Nel complesso, la Finale dell’Eurovision Song Contest ha ottenuto uno share medio del 37,3%, più del doppio rispetto alla media del prime-time in Europa. In alcuni paesi la finale, ha ottenuto gli ascolti più alti degli ultimi dieci anni: l’89% in Danimarca, il 65% nei Paesi Bassi, il 53% in Austria e il 45% in Regno Unito.

Complessivamente, una media di 61 milioni di persone hanno guardato lo spettacolo, rispetto ai 55 milioni della Finale dell’anno scorso.

La Finale di sabato 10 Maggio, ha avuto una quota media del 41,6% tra i telespettatori giovani e adulti, rispetto al  39,8% dello scorso anno.

ESC-2014-Join-Us

“Questi numeri dimostrano che l’Eurovision Song Contest è molto vivo in tutta Europa e che il nostro pubblico è sempre più giovane. E questo è un dato cruciale per un successo a lungo termine del concorso e un segno importante per i partecipanti” afferma Jon Ola Sand, Supervisore Esecutivo della manifestazione per conto dell’EBU-UER.

Un totale di 37 emittenti pubbliche hanno partecipato all’ESC 2014, che è stato trasmesso in diretta sulle reti appartenenti al circuito EUROVISION e sulle networks EURORADIO, attraverso l’emittente pubblica danese, DR. Per la prima volta, il concorso è stato anche concesso in licenza in Nuova Zelanda e Canada.

“Per l’Eurovision Song Contest 2014, abbiamo invitato gli telespettatori e gli fan ad unirsi a noi (‘#JoinUs’, è stato il motto di quest’anno) – e siamo molto contenti che l’abbiano fatto. A nome dell’intero team della DR, sono molto orgogliosa di affermare che abbiamo superato ogni nostra aspettativa”, afferma Pernille Gaardbo, Produttrice Esecutiva del concorso per conto dell’emittente pubblica danese, DR.

L’Austria ospiterà la 60ª edizione dell”Eurovision Song Contest. Le date stabilite inizialmente dall’EBU-UER sono il 12, 14 e 16 Maggio 2015. Non è ancora stata comunicata la struttura, né tanto meno la città che ospiterà la manifestazione, ma dovrebbero essere resi pubblici durante l’estate, mentre l’elenco dei paesi partecipanti è previsto intorno alla fine dell’anno.

Il numero di paesi che hanno annunciato la loro partecipazione all’edizione 2015 è in costante aumento. Ad oggi, la lista comprende i seguenti paesi: Armenia, Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Ungheria, Islanda,  Irlanda,  Paesi Bassi,  Norvegia, Svezia, Svizzera e il Regno Unito.

Inoltre l’EBU-UER ha annunciato l’intenzione di creare un archivio con tutte le edizioni dal 1956 ai nostri giorni, e che verrà aperto in occasione della 60ª edizione, nel 2015.

ascolti totali degli scorsi anni dell'Eurovision Song Contest

Ecco di seguito gli ascolti totali degli scorsi anni dell’Eurovision Song Contest:

  • 2014: 195 milioni di telespettatori
  • 2013: 170 milioni di telespettatori
  • 2012: 102,9 milioni di telespettatori
  • 2011: 114,5 milioni di telespettatori
  • 2010: 108,2 milioni di telespettatori
  • 2009: 124 milioni di telespettatori
  • 2008: 106 milioni di telespettatori