Sanremo 2015: Dolcenera a Sanremo 2015?

Dolcenera

Possibile, anzi molto probabile la sua partecipazione al prossimo Festival della Canzone Italiana.

Intervistata da Velvetmusic, ha affermato di non disdegnare l’ipotesi di Sanremo 2015: “Ho da parte un brano acustico di rara eleganza, potrebbe essere perfetto per la platea dell’Ariston…(). La prima volta che ci sono stata avevo gli occhi sbarrati, tremavo come una foglia, ero devastata dall’emozione. Potrei tornarci, perché no. Ti confesso che tra le nuove canzoni ce n’è una che definirei ‘superiore’, si tratta di un brano acustico, piano e voce ma non solo. Un pezzo intenso, struggente, elegante. Dotato di una classe infinita, uno di quelli che potrà essere ricordato a lungo. Ecco, quello sarebbe bello da suonare all’Ariston…”

Il suo ultimo brano, “Niente al mondo“, anticipa l’uscita del nuovo album della cantante ed è già uno dei pezzi più trasmessi dalle radio negli ultimi mesi. Un nuovo progetto che la cantante sta raccontando di giorno in giorno sui social network con l’hashtag #astronavemusica. Che sia proprio questo il titolo del sesto album in studio di prossima uscita? 

Dolcenera, nome d’arte di Emanuela Trane, ha raggiunto la notorietà grazie al brano “Siamo tutti là fuori“, con il quale ha ottenuto la vittoria nella sezione “Proposte” del Festival di Sanremo 2003 e il Premio Sala Stampa, Radio & TV. Due anni più tardi ha vinto la seconda edizione del reality show Music Farm, subito dopo la quale ha pubblicato il suo secondo album, ‘Un mondo perfetto‘. Certificato disco di platino per le vendite in Italia, l’album si è rivelato il suo primo successo commerciale.

Presentatasi al grande pubblico come un’artista dall’anima pop rock, è stata paragonata dalla critica musicale a cantanti come Nina Hagen e Janis Joplin. La sua musica, prevalentemente pop rock, presenta inoltre alcuni elementi tipici del cantautorato italiano ed è influenzata da generi quali l’R&B e il folk e, soprattutto nelle sue ultime produzioni, il rock anglosassone.

Nel settembre 2002 pubblica “Solo tu“, il primo singolo della sua carriera. Il brano le consente di partecipare al programma televisivo ‘Destinazione Sanremo‘ e di entrare nella rosa dei vincitori della trasmissione stessa, realizzata con lo scopo di selezionare i partecipanti alla sezione “Proposte” del 53º Festival di Sanremo.

Nel 2004 presenta alla commissione artistica del 54º Festival di Sanremo la canzone Un mondo perfetto. L’esclusione del brano dalla kermesse canora suscita molte polemiche, in quanto la tradizione prevedeva che il vincitore tra i giovani del Festival di Sanremo venisse ammesso nella categoria “Big” dell’edizione successiva.

Nel proseguimento della sua carriera è tornata in gara al Festival di Sanremo nel 2006 col brano “Com’è straordinaria la vita” (seconda nella categoria Donne, che raggiunge la 6ª posizione nella classifica dei singoli più venduti in Italia), nel 2009 nella categoria “Artisti” con la canzone “Il mio amore unico” (l’eliminazione del brano, avvenuta dopo l’esibizione in semifinale in duetto con Syria, suscita numerosi fischi da parte del pubblico presente al Teatro Ariston) e nel 2012 con il brano “Ci vediamo a casa” (sesto posto nella graduatoria finale), pubblicando un totale di cinque album di inediti (2003 – Sorriso nucleare, 2005 – Un mondo perfetto, 2006 – Il popolo dei sogni, 2009 – Dolcenera nel Paese delle Meraviglie, 2011 – Evoluzione della specie (ripubblicato nel 2012 con il titolo Evoluzione della specie²)) e diciotto singoli, inclusi il brano “Read All About It (Tutto quello che devi sapere)”, registrato in collaborazione con il rapper inglese Professor Green, e la partecipazione al progetto corale Artisti Uniti per l’Abruzzo, che ha portato all’uscita del brano ‘Domani 21/04.2009’.

Occasionalmente ha anche ricoperto alcuni ruoli da attrice, tra i quali il più rilevante è quello di Benny nel film ‘Scrivilo sui muri‘, diretto da Giancarlo Scarchilli e uscito nelle sale nel 2007.