Italia: Rapahel Gualazzi firma la colonna Sonora del nuovo film di Pupi Avanti

Raphael Gualazzi

Raphael Gualazzi è l’autore della colonna sonora del nuovo film di Pupi Avati “Il Ragazzo D’Oro”, nelle sale cinematografiche a partire da giovedì 18 Settembre.

Per Gualazzi si tratta della prima esperienza di questo tipo e il film avrà un cast d’eccezione, oltre a Riccardo Scamarcio e Cristiana Capotondi, tra i protagonisti ci sarà anche la star internazionale Sharon Stone.

locandina

Il leitmotiv del film è ‘Time For My Prayers’, ovvero la traduzione in inglese della canzone presentata da Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots (Simone Cogo/Bob Cornelius Rifo – noto per la maschera che indossa durante i propri concerti) all’ultimo Festival di Sanremo, “Tanto Ci Sei”.

Il brano è stato riscritto dal musicista con la collaborazione di Giuliano Sangiorgi, che era già coautore del testo della versione in italiano. La musica è di Sir Bob Cornelius Rifo ovvero The Bloody Beetroots e reinterpretato da Raphael insieme a Erica Mou con il nuovo titolo in lingua inglese.

Raffaele ‘Raphael’ Gualazzi nel 2011 ha vinto la categoria Giovani della 61ª edizione Festival di Sanremo con il brano “Follia d’amore” e, nello stesso anno, e viene anche scelto come rappresentante dell’Italia (che era assente dal 1997) all’Eurovision Song Contest 2011, che porta una versione in italiano e inglese di “Follia d’amore (Madness of Love)” e gli vale il 2º posto in classifica nella manifestazione. Nel 2013 torna al Festival di Sanremo nella Categoria Artisti portando 2 brani in gara: “Sai (ci basta un sogno)” (5° posto) e “Senza ritegno” (brano non finalista), mentre nel 2014, in collaborazione con The Bloody Beetroots, arriva secondo alla 64ª edizione del Festival di Sanremo 2014, nella Categoria Artisti, preceduto da Arisa e seguito da Renzo Rubino. Anche questa volta porta due brani in gara: “Liberi o no” (2° posto) e “Tanto ci sei” (brano non finalista).

Erica ‘Mou’ Musci dopo aver superato la selezione di Sanremo Social, partecipa al Festival di Sanremo 2012 nella sezione “Sanremosocial” con il brano di cui è autrice “Nella vasca da bagno del tempo”, con cui si posiziona terza nella classifica finale. Tuttavia le vengono conferiti sia il Premio della Critica Mia Martini sia il Premio della Sala Stampa Radio e Tv sezione Giovani. Il brano “Nella vasca da bagno del tempo” si aggiudica pure il Premio Lunezia nella categoria “Sanremo – Nuova Generazione”.