ESC 2018 – Portogallo: Ecco gli ultimi finalisti del Festival RTP da Canção 2018

4d2ad4e57df193160e269083247f0b52_XL.jpg

L’emittente pubblica portoghese RTP ha finito pochi minuti fa la Seconda delle due Semifinali del Festival RTP da Canção 2018, utilizzato come processo di selezione nazionale, per la scelta del cantante e della canzone che rappresenteranno il Portogallo alla 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la prima volta in assoluto in Portogallo, presso la MEO Arena (rinominata con il nome di ‘Altice Arena’) della città di Lisbona l’8, il 10 e il 12 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Salvador Sobral con “Amar pelos dois” (Loving for both of us).

Nel corso della Seconda Semi-Finale del Festival da Cançao 2018 ospitata da Sónia Araújo e Tânia Ribas de Oliveira con Inês Lopes Gonçalves dalla Green Room si sono scelti i 7 brani/artisti che parteciperanno nella Finale che si svolgerà il 4 marzo 2018, presso il Pavilhão Multiusos in Guimarães. Il risultato è stato deciso tramite una combinazione di voto tra una giuria di esperti (il conduttore Júlio Isidro; Tozè Brito, autore e produttore nome storico della musica lusitana; Sara Tavares, oggi nome noto della world music, lanciata sedicenne dall’Eurovision Song Contest nel 1994; Luísa Sobral, autrice del brano campione in carica “Amar pelos dois” e jazzista di fama internazionale; la cantante dei Deolinda Ana Bacalhau; i cantautori Carlão, António Avelar Pinho e Mário Lopes) (50%) e il televoto del pubblico (50%).

Ecco di seguito i 13 candidati della Seconda Semi-Finale del Festival RTP da Canção 2018 che si sono sfidati per rappresentare il Portogallo, proprio a Lisbona (Risultato – Giuria + Televoto) – (Clicca qui per rivedere la puntata):

  1. Maria Inês Paris – “Bandeira Azul” (Blue flag) (Tito Paris), 12 punti (7+5) Finale
  2. Dora Fidalgo – “Arco-Íris (assim cantou Zaratustra)” (Rainbow) (Miguel Angelo), 0 punti (0+0) eliminato
  3. Sequin – “All Over Again” (Tudo de Novo) (Bruno Cardoso / Xinobi), 0 punti (0+0) eliminato
  4. Diogo Piçarra – “Canção do Fim” (Song of the end(Diogo Piçarra), 24 punti (12+12) Finale
  5. David Pessoa – “Amor Veloz” (Fast love) (Francisco Rebelo), 9 punti (5+4) Finale
  6. TAMIN – “Sobre Nós” (About us) (Capicua / Ana Fernandes), 8 punti (6+2) eliminato
  7. Cláudia Pascoal – “O Jardim” (The garden) (Isaura), 20 punti (10+10) Finale
  8. Minni & Rhayra – “Patati Patata” (Paulo Flores), 10 punti (4+6) Finale
  9. Rita Ruivo (Rita Marques) – “Anda Daí” (Walk away) (João Afonso), 1 punto (0+1) eliminato
  10. Susana Travassos – “Mensageira” (The messenger) (Aline Frazão), 8 punti (8+0) eliminato
  11. Lili – “O Vôo das Cegonhas” (The flight of the storks) (Armando Teixeira), 10 punti (3+7) Finale
  12. Daniela Onís – “P’ra Lá do Rio Para lá do rio” (Beyond the river) (Daniela Onís), 5 punti (2+3) eliminato
  13. Peter Serrado – “Sunset” (Pôr do Sol) (Peter Serrado), 9 punti (1+8) Finale

Il favorito numero uno rimane il cantautore Diogo Piçarra, il nome più famoso fra i concorrenti, che ha emozionato con la sua “Canção do fim”, ottenendo il massimo dei voti sia dai giurati che dai televotanti. Sembrano essere tre i potenziali rivali: il fadista Peu Madureira con “Só por ela”, l’ex concorrente di The Voice Cláudia Pascoal con “O jardim”, e il cantautore indie Janeiro, personalmente invitato da Sobral, con la minimalista “(sem título)”.

Secondo alcune indiscrezioni dei media portoghesi, una grande polemica si sta verificando su Internet sul possibile plagio sul brano che Diogo Piçarra ha presentato ieri sera nella Seconda Semifinale del FdC 2018 e che si è qualificata per la finale di Guimarães. “Canção do fim”, il cosiddetto tema, è citato nei social network e nelle pubblicazioni online come un plagio della composizione dello IURD designato come Brani del Regno.

Il nuovo format del Festival RTP da Canção sarà costituito da due Semifinali trasmesse in prima serata e condotte da Jorge Gabriel, José Carlos Malato (Prima Semi-Finale), da Sónia Araújo e Tânia Ribas de Oliveira (Seconda Semi-Finale) e da Pedro Fernandes e Filomena Cautela (la Finalissima). La prima Semi-Finale si terrà stasera 18 febbraio 2017 e la seconda Semi-Finale si terrà il 25 febbraio 2018 presso lo Studio 1 RTP di Lisbona, mentre la Finale si svolgerà il 4 marzo 2018, presso il Pavilhão Multiusos in Guimarães.

Il vincitore del FdC 2018 e rappresentante del Portogallo all’Eurovision Song Contest 2018 sarà anche deciso tramite una combinazione di voto tra una giuria di  in concorrenza in cui si svolgerà un voto combinato di una giuria di esperti (50%) e il televoto del pubblico (50%).

Il Portogallo è stato rappresentato nella scorsa edizione tenutasi a Kyiv da Salvador Sobral e la canzone “Amar pelos dois” (Loving for both of us),  scritta dalla sorella Luísa Sobral – scelti attraverso il Festival da Canção 2017 -. Con questa canzone, ricevendo 758 voti tra giurie e televoto, Sobral ha vinto l’Eurovision Song Contest 2017, prima vittoria per il Portogallo, ponendo fine al periodo più lungo senza vittorie di un Paese nell’intera storia dell’Eurovision Song Contest (53 anni).

Il Paese ha partecipato all’Eurovision Song Contest per la prima volta nel 1964 con “Oração” (Prayer) di António Calvário, e ha dovuto attendere ben 53 anni prima di vincere l’ESC nel 2017. Per questo, anche durante la cadenza della sua cinquantesima partecipazione ospiterà l’edizione 2018.

È stato assente dell’Eurovision Song Contest quattro volte, nel 1970, nel 2000 (per il 21º posto dell’anno prima che ha costretto il paese a un anno di pausa), nel 2002 (assenza volontaria per problemi interni a RTP), nel 2013 e 2016 (motivazioni di ordine economico e difficoltà di RTP). La curiosità però che fa pensare è che sia nel 2000 che nel 2013 il concorso si tenne in Svezia, proprio come l’edizione del 2016. Dall’introduzione delle due Semifinali, ha centrato la finale quattro volte.

Il rappresentante del Portogallo è stato quasi sempre scelto attraverso il  Festival da Canção, ufficialmente Festival RTP da Canção, che si svolge dal 1964. Uniche eccezioni sono il 2004 (scelta attraverso un talent) e 2003 – 2005 (scelta interna di RTP). Inoltre il paese iberico ha sempre portato in gara la sua lingua, talvolta inframezzata da estratti di altri idiomi.