ESC 2018: Guida al televoto italiano per l’Eurovision Song Contest 2018

televoto-eurovision-2018-2.jpg

Anche quest’anno l’Italia partecipa all’Eurovision Song Contest. A rappresentarla a Lisbona nella 63esima edizione, gli ultimi vincitori del Festival di Sanremo, Ermal Meta e Fabrizio Moro. La Rai seguirà tutti gli appuntamenti: su Rai 4 le due semifinali dell’8 e del 10 maggio; il 12 maggio la finale andrà in onda su Rai 1. Inoltre, è disponibile sul sito ufficiale Rai il regolamento completo del televoto italiano all’Eurovision Song Contest 2018. 

Anche per questa edizione dell’Eurovision Song Contest, come previsto dal regolamento dell’evento, ogni Paese partecipante può votare solo ed esclusivamente i brani altrui e non il proprio, destinando un set di punti da 12 a 1 alle canzoni, quindi dall’Italia non è possibile televotare in nessun modo per i rappresentanti italiani Ermal Meta e Fabrizio Moro. In ciascuna delle due Semifinali si decretano i 10 Paesi che si qualificano per la Finale. I Paesi Francia, Italia, Regno Unito, Spagna, Germania, e il paese ospitante Portogallo sono qualificati di diritto per la Finale che vede pertanto in gara 26 Paesi. Il risultato della Semi-Finale e della Finale è determinato per il 50% dal Televoto e per il 50% dal voto delle Giurie Nazionali di ciascun Paese (formata da 5 membri).

Quest’anno l’Italia ha diritto di voto nella Seconda Semi-Finale, quella trasmessa su Rai4 giovedì 10 maggio (l’unica delle due semifinali dove l’Italia televoterà) e, naturalmente, nella finale di sabato 12 maggio, trasmessa per la seconda volta dal ritorno dell’Italia del 2011 su Rai1 e Rai HD, rigorosamente in diretta e gli spettatori da casa, attraverso il meccanismo del Televoto, potranno contribuire a decidere quale sarà la canzone vincitrice. Di seguito ecco tutte le informazioni su come televotare dall’Italia all’Eurovision Song Contest da telefonia fissa e mobile.

Quindi dall’Italia (o meglio dalle utenze telefoniche italiane) non sarà possibile votare per Ermal Meta e Fabrizio Moro in Finale, ma solo per canzoni di altri Paesi. A meno che non vi troviate all’estero (in uno dei Paesi in gara) o non siate in possesso di SIM straniere (ufficialmente il voto dovrebbe essere bloccato, ma tecnicamente non è sempre così, come rivelato anche da diversi utenti lo scorso anno, un tentativo dunque lo si può anche fare), ogni voto per Ermal Meta e Fabrizio Moro non sarà conteggiato. 

L’Italia, da sorteggio, ha diritto di voto la sera di giovedì 10 maggio 2018 nella Seconda Semi-finale, trasmessa in diretta alle ore 21:00 su Rai4 e naturalmente la sera di sabato 12 maggio 2018 nella serata Finale, trasmessa in diretta alle ore 21:00 su Rai1, Rai HD e su Rai Radio2. Dall’Italia non sarà possibile votare nella Prima Semi-finale, a cui l’Italia assisterà da semplice spettatrice. La sessione di televoto, della durata di 15 minuti, verrà aperta al termine di tutte le esibizioni delle canzoni in gara, dopo l’annuncio dei presentatori e ribadita in diretta dai telecronisti fuori campo. Durante tale intervallo la grafica ricorderà i codici.

Dall’Italia sarà possibile televotare tramite telefonia fissa (operatori abilitati: Tim, TeleTu e Wind-Infostrada, più gli altri eventuali operatori che aderiranno all’iniziativa) e mediante telefonia mobile (operatori abilitati: Telecom Italia (TIM), Vodafone, WIND, H3G e Poste Mobile tramite SMS). Sarà possibile televotare anche mediante App ufficiale “EUROVISION SONG CONTEST”, disponibile per sistemi iOS e Android, grazie al servizio offerto da DIGAME MOBILE GmbH. Da ogni utenza telefonica, fissa o mobile che sia, sarà possibile votare fino ad un massimo di 5 (cinque) volte, per ciascuna delle sessioni di voto previste. I numeri telefonici saranno:

  • Via Telefonia fissa 894.222 – seguire le istruzioni della voce preregistrata, digitando al momento richiesto il codice della canzone prescelta. Per ogni voto valido verrà addebitato l’importo di Euro  € 0,51 (IVA inclusa). L’utente paga soltanto i voti validi.
  • Via SMS 475.475.0 – scrivere come testo del messaggio il codice della canzone prescelta. Costo di ogni sms, IVA inclusa, sarà di € 0,50 (per TIM, WIND e Poste Mobile) oppure di € 0,51 (per Vodafone e H3G).

• Dinamiche e Regole del Televoto: Martedì 08 maggio 2018 (su Rai 4) e sabato 12 maggio 2018 (su Rai 1) la RAI trasmetterà rispettivamente la Prima Semifinale e la Finale del programma “Eurovision Song Contest 2018” e gli spettatori da casa, attraverso il meccanismo del Televoto, potranno contribuire a decidere quale sarà la canzone vincitrice.  L’apertura e la chiusura di ogni singola sessione di Televoto saranno comunicate dal conduttore e/o attraverso la grafica video.

Per esprimere la propria preferenza bisognerà chiamare gli appositi numeri telefonici evidenziati in sovrimpressione sullo schermo.

In ciascuna delle due Semifinali si decretano i 10 paesi che si qualificano per la Finale.

I paesi Francia, Italia, Regno Unito, Spagna, Germania, Australia e il paese ospitante Portogallo sono qualificati di diritto per la Finale che vede pertanto in gara 26 paesi.

La Giuria Nazionale è formata da 5 membri (compreso il Presidente).

Per ogni Paese partecipante alla manifestazione, il risultato della Semifinale e della Finale è determinato per il 50% dal Televoto e per il 50% dal voto delle Giurie Nazionali di ciascun Paese.

I telespettatori italiani e la Giuria nazionale non possono votare la canzone in gara che rappresenta l’Italia.

Il servizio di Televoto è strettamente connesso al programma televisivo, pertanto RAI si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di modificare le finalità e le modalità delle sessioni di Televoto, variandone il numero e la struttura, di sospendere o interrompere il programma.

Seconda Semi-Finale – 10 maggio 2018: Ai 18 Paesi in gara nella Semifinale verrà attribuito il codice di Televoto (codici da 01 a 18) e i telespettatori potranno esprimere attraverso il Televoto la propria preferenza.

I 18 Paesi in gara saranno valutati dalle Giurie Nazionali votanti nella Seconda Semi-Finale e dai telespettatori attraverso il Televoto: la combinazione delle 2 suddette votazioni esprimerà la graduatoria finale. Le prime 10 canzoni in graduatoria si qualificheranno per la Finale del 12 maggio.

Finale – 12 maggio 2018: Ai 26 Paesi in gara nella Finale verrà attribuito il codice di Televoto (codici da 01 a 26) e i telespettatori potranno esprimere attraverso il Televoto la propria preferenza.

I 26 Paesi in gara saranno valutati dalle 43 Giurie Nazionali e dai telespettatori attraverso il Televoto. Le Giurie Nazionali voteranno e le prime 10 canzoni in graduatoria riceveranno un punteggio (punti da 12 a 1) secondo il seguente schema:

  • 12 punti alla canzone che avrà ottenuto il miglior punteggio;
  • 10 punti alla canzone che avrà ottenuto il secondo miglior punteggio;
  • 8 punti alla canzone che avrà ottenuto il terzo miglior punteggio;
  • 7 punti alla canzone che avrà ottenuto il quarto miglior punteggio;
  • 6 punti alla canzone che avrà ottenuto il quinto miglior punteggio;
  • 5 punti alla canzone che avrà ottenuto il sesto miglior punteggio;
  • 4 punti alla canzone che avrà ottenuto il settimo miglior punteggio;
  • 3 punti alla canzone che avrà ottenuto l’ottavo miglior punteggio;
  • 2 punti alla canzone che avrà ottenuto il nono miglior punteggio;
  • 1 punto alla canzone che avrà ottenuto il decimo miglior punteggio.

La somma dei voti di ciascuna delle Giurie Nazionali dei 43 Paesi – comunicati in diretta attraverso un collegamento con i singoli Paesi – determinerà la Classifica globale delle Giurie. Successivamente alla Classifica determinata dalle Giurie di ciascun Paese verranno sommati i voti del Televoto Europeo (somma dei voti del Televoto di tutti i Paesi partecipanti) determinando la Classifica Finale che decreterà la canzone vincitrice.

EBU-UER si riserva comunque la facoltà di modificare per insindacabili esigenze editoriali la modalità descritta nel presente Regolamento dandone idonea comunicazione al pubblico. Per tutti gli altri aspetti della gara (a titolo meramente esemplificativo ma non esaustivo: casi di ex-aequo, guasti tecnici, etc.) si rimanda a quanto previsto dal Regolamento ufficiale dell’Eurovision Song Contest 2018 pubblicato sul sito http://www.eurovision.tv

TELEVOTO: 

Il Televoto mediante chiamata telefonica può essere effettuato unicamente dalle utenze fisse site in Italia di Telecom Italia, TeleTu e WIND-Infostrada, mentre non ne è possibile l’effettuazione da telefoni pubblici, da telefoni cellulare e da utenze fisse site all’estero.

Esso si effettua mediante digitazione del numero telefonico 894.222 (otto,nove,quattro,due,due,due), attesa che il messaggio telefonico di risposta pre-registrato richieda di digitare il codice di identificazione relativo alla propria scelta, e digitazione infine del codice a due cifre di identificazione scelto.

Per ciascuna chiamata da utenza fissa (indipendentemente dalla distanza, dall’orario e dalla durata della chiamata) con la quale effettivamente si esprima un voto valido, all’utente verrà addebitato l’importo di Euro 0,51 IVA inclusa.

Nessun costo potrà essere addebitato nel caso in cui l’utente effettui un numero eccessivo di chiamate oppure digiti un codice di identificazione della scelta non corretto o fuori tempo massimo, in questi casi l’utente ascolterà un messaggio gratuito.

Il Televoto mediante SMS può essere effettuato unicamente da utenze mobili degli operatori telefonici TIM, Vodafone, WIND, H3G e Poste Mobile inviando un SMS al numero 475.475.0 (quattro,sette,cinque,quattro,sette,cinque,zero) con il codice di identificazione a due cifre della propria scelta (o alternativamente utilizzando i seguenti “alias”: a titolo esemplificativo per la scelta indicata con “01” anche: 1, uno, codice 01, codice01, codice 1, codice1). 

Per ciascun SMS ricevuto a conferma di voto valido, all’utente verrà addebitato dal proprio operatore (sul conto telefonico in caso di abbonamento o scalato dal credito in caso di ricaricabile) l’importo di Euro 0,50 IVA inclusa per SMS inviati da utenze TIM, WIND e Poste Mobile e di Euro 0,51 IVA inclusa per SMS inviati da utenze Vodafone e H3G.

Gli SMS di invio saranno gratuiti per tutti i clienti degli operatori che hanno aderito al Servizio. Nessun costo potrà essere addebitato nel caso in cui l’utente invii un numero eccessivo di SMS di voto oppure una sintassi di voto non corretta o fuori tempo massimo, in questi casi l’utente riceverà un messaggio gratuito.

L’utente paga soltanto i voti validi. Il Servizio di Televoto è riservato ai maggiorenni. Le numerazioni 894.222 e 475.475.0, di titolarità di Telecom Italia S.p.A., sono disabilitabili chiamando il proprio operatore telefonico.

I numeri 894.222 e 475.475.0 sono disabilitabili chiamando l’operatore telefonico.

Il numero massimo di voti validi effettuabili da ciascuna utenza telefonica, fissa o mobile, è di 5 (cinque) per ciascuna delle Sessioni di voto previste.

Le telefonate e i messaggi pervenuti ai sistemi di conteggio al di fuori dell’arco temporale della Sessione di Televoto sono automaticamente rifiutati dal sistema e sono totalmente gratuiti. Unico momento rilevante ai fini della tempestività della telefonata o del messaggio via SMS è quello di arrivo dell’espressione di voto nei sistemi di raccolta dei gestori del Servizio, senza che mai possa rilevare il momento di inoltro anche ove possa aversi, come ad esempio di norma può aversi nel caso dei messaggi via SMS, apprezzabile asincronia tra l’inoltro e la ricezione (a titolo meramente esemplificativo per: congestione delle linee telefoniche, ritardi di linea, sovraccarico delle macchine, imprevisti e/o disguidi di natura tecnica, anche relativi alla piattaforma degli Operatori di Rete, ecc), talché tali espressioni di voto pervenuti a destinazione fuori tempo utile sono invalidi ed inefficaci, anche se inoltrati in tempo utile, e pertanto non saranno oggetto di alcuna tariffazione e non saranno in alcun modo considerati voti validi ai fini dei risultati del Televoto.

La fornitura e l’espletamento del Servizio di Televoto per come disciplinato, previsto e regolato dalle presenti disposizioni è conforme a quanto stabilito dal decreto del Ministero delle Comunicazioni 2.03.2006, n. 145, avente ad oggetto “Regolamento recante la disciplina dei servizi a sovrapprezzo”. Il presente Regolamento è approvato in ottemperanza alla Delibera Agcom n.38/11/CONS, come modificato dalla Delibera 443/12/CONS, recante le norme in materia di trasparenza e efficacia del servizio di Televoto. E’ vietato esprimere voti tramite sistemi, automatizzati o meno, fissi o mobili, che permettono l’invio massivo di chiamate o SMS e da utenze che forniscano servizi di call center o sistemi analoghi.

In caso di problematiche relative al televoto, le segnalazioni possono essere inviate a: assistenza@votingtv.it (specificando, nella richiesta, il nome del programma, il numero di telefono – fisso/mobile – utilizzato per usufruire del servizio, un numero di telefono su cui essere ricontattati e una breve descrizione della problematica riscontrata), oppure chiamare lo 011 2219010, dalle ore 09:00 alle ore 21:00, 7 giorni su 7, e attivo comunque fino alle ore 01:00 durante la messa in onda in prima serata della trasmissione (e fino a 60 giorni dopo la fine della trasmissione).

Ricordiamo che la 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2018 si svolgerà nella Altice Arena della città di Lisbona, in Portogallo per la prima volta in assoluto, grazie alla vittoria lo scorso anno di Salvador Sobral. Il concorso si svolge, come consuetudine dal 2008, in due semifinali e una finale. Per l’Italia, i vincitori di Sanremo 2018, Ermal Meta e Fabrizio Moro con il brano “Non mi avete fatto nienete”. Il brano in gara è però una versione modificata rispetto a quello che ha vinto il Festival di Sanremo. 

Regolamento televoto