Sanremo 2020: La 70esima edizione del Festival di Sanremo si aprirà con un galà che si terrà al Casinò di Sanremo


Biglietti-Festival-di-Sanremo-2020

La settantesima edizione del Festival di Sanremo si aprirà con un prestigioso galà che si terrà al Casinò di Sanremo, per il quale verrà ritagliato anche uno spazio televisivo, su Rai 1, durante l’access-prime time, tra le ore 20:40 e le ore 21:15, il giorno prima dell’inizio della kermesse sanremese, lunedì 3 febbraio 2020.

A riportare la notizia è stata La StampaDurante la vigilia del Festival di Sanremo 2020, Rai 1 trasmetterà in diretta il red carpet, a cui dovrebbero prendere parte anche i protagonisti di Sanremo 2020, oltre ai partecipanti alla serata evento, sulla scia dei grandi festival cinematografici di Venezia e Cannes, dopo la quale ci sarà uno show al Roof Garden che vedrà un trio d’eccezione, Pippo Baudo, Belén Rodríguez e Diletta Leotta nel ruolo di presentatori. Non è ancora stato annunciato chi prenderà parte al galà, ma è certo che saranno presenti anche tanti artisti, vincitori e partecipanti delle edizioni passate del Festival di Sanremo, e non è esclusa anche la partecipazione di altri nomi noti sempre legati al Festival.

Sarà l’occasione per riascoltare gli evergreen lanciati da Sanremo. Durante la serata si alterneranno gli artisti che hanno partecipato in passato al festival cantando e riproponendo gli stessi vestiti della loro esibizione passata.

L’evento, frutto di un accordo tra la Rai e il Comune di Sanremo, vedrebbe Rai Pubblicità come protagonista.

Oltre che con questo evento a sorpresa, il Casinò di Sanremo sarà ulteriormente presente al Festival poiché il Teatro dell’Opera verrà trasformato in uno studio di registrazione a disposizione delle radio per le interviste di rito agli artisti in gara. Ci saranno anche le dirette in collegamento con i contenitori Rai La vita in diretta e UnoMattina.

Ricordiamo che il Casinò di Sanremo ospitò la primissima edizione del Festival nel 1951 e fu sede del Festival fino al 1976; l’anno dopo, il Festival si spostò al Teatro Ariston.

Il settantesimo Festival di Sanremo si svolgerà al Teatro Ariston di Sanremo dal 4 all’8 febbraio 2020 e sarà condotto da Amadeus, che sarà anche il direttore artistico. Tale edizione vedrà il ripristino della sezione Nuove Proposte (che era stata eliminata nell’edizione precedente).

La regia sarà curata da Stefano Vicario (che ha diretto le edizioni del 2004, 2005, 2009 e 2012), mentre la scenografia sarà curata da Gaetano Castelli, storico scenografo del festival, la cui assenza durava dal 2012.

Le cinque serate di gara, con la conduzione di Amadeus, che per ogni puntata sarà accompagnato da figure femminili. I giornali parlano di Diletta Leotta (conduttrice televisiva e radiofonica italiana), Antonella Clerici (conduttrice televisiva italiana, che ha condotto il Festival di Sanremo per due volte, nel 2005 con Paolo Bonolis e nel 2010 da sola, nell’edizione a cifra tonda nella quale trionfò un giovanissimo Valerio Scanu con “Per Tutte Le Volte Che”), Chiara Ferragni (imprenditrice, blogger, designer, influencer italiana e compagna deil rapper italiano Fedez), Monica Bellucci (attrice e modella italiana), Rula Jebreal (giornalista e scrittrice palestinese con cittadinanza israeliana e italiana, che sembra confermata con il suo monologo incentrato sul delicato tema della violenza sulle donne), Gessica Notaro (cantante, modella e ballerina, che fu sfregiata con l’acido dall’ex fidanzato Edson Tavares), Georgina Rodríguez (compagna di Cristiano Ronaldo), Francesca Sofia Novello (modella di lingerie e compagna del pilota di Moto Gp Valentino Rossi), Emma D’Aquino (telegiornalista del Tg1), Laura Chimenti (telegiornalista del Tg1) e Sabrina Salerno (cantante, showgirl e attrice italiana, un gradito ritorno ma non in gara, dalla quale manca dal 1991 con “Siamo Donne”, che portò in duetto con Jo Squillo).

Gli artisti vincitori di Sanremo Giovani 2019 che hanno acquisito il diritto di partecipare al Festival, sono stati annunciati il 19 dicembre 2019, in diretta su Rai 1. I primi 22 artisti della sezione Campioni del Festival sono stati annunciati il 31 dicembre 2019, mentre gli ultimi 2 artisti (Rita Pavone e Tosca) ed i relativi brani sono stati rivelati il 6 gennaio 2020, durante il programma televisivo Soliti ignoti – Il ritorno Speciale Lotteria Italia.

Questo l’elenco completo dei 24 artisti e il titolo della canzone in gara nell’edizione numero 70 del festival, due in più rispetto ai 22 di un anno fa:

  • Achille Lauro “Me ne frego” (Lauro De Marinis)
  • Alberto Urso “Il sole a Est”
  • Anastasio “Rosso di rabbia” (Marco Anastasio)
  • Bugo & Morgan “Sincero” (S. G. Bertolotti, Andrea Bonomo, Cristian Bugatti ‘Bugo’, Marco Castoldi ‘Morgan’)
  • Diodato “Fai rumore” (Antonio Diodato, E. Roberts)
  • Elettra Lamborghini “Musica (e il resto scompare)” (M. Canova Iorfida, D. Petrella)
  • Elodie “Andromeda” (Dario ‘Dardust’ Faini,  Alessandro Mahmoud)
  • Enrico Nigiotti “Baciami adesso” (Enrico Nigiotti)
  • Francesco Gabbani “Viceversa” (Francesco Gabbani, Luigi “Gino” De Crescenzo ‘Pacifico’)
  • Giordana Angi “Come mia madre” (Giordana Angi, M. Finotti)
  • Irene Grandi “Finalmente io” (R. Casini, Gaetano Curreri, A. Righi, Vasco Rossi)
  • Le Vibrazioni “Dov’è” (R. Casalini, Francesco Sarcina, D. Simonetta)
  • Levante “Tiki Bom Bom” (Claudia Lagona)
  • Marco Masini “Il confronto” (F. Camba, D. Coro, Marco Masini)
  • Michele Zarrillo “Nell’estasi o nel fango” (Michele Zarillo)
  • Junior Cally “No grazie” (Antonio Signore)
  • Paolo Jannacci “Voglio parlarti adesso” (E. Bassi, M. Bassi, A. Bonomo, Paolo Maria Jannacci)
  • Piero Pelù “Gigante” (Pietro Pelù)
  • Pinguini Tattici Nucleari “Ringo Starr” (R. Zanotti)
  • Rancore “Eden” (Dario ‘Dardust’ Faini, Tarek Iurcich ‘Rancore’)
  • Raphael Gualazzi “Carioca” (R. Gualazzi, D. Pavanello, D. Petrella)
  • Riki “Lo sappiamo entrambi” ()
  • Rita Pavone “Niente (resilienza 74)” (G. Merk)
  • Tosca “Ho amato tutto” (P. Cantarelli)

Il vincitore della sezione Campioni del Festival rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2020, che si terrà a Rotterdam, nei Paesi Bassi. A differenza delle edizioni precedenti, gli artisti devono comunicare in anticipo ed entro la data della prima serata l’accettazione all’eventuale partecipazione all’evento, in caso contrario la Rai si riserva di scegliere il partecipante all’ESC in base a propri criteri.

A questi si aggiungono poi gli 8 giovani in gara tra le Nuove Proposte, che saranno: 

  • Eugenio in Via Di Gioia “Tsunami” (Dario ‘Dardust’ Faini, Eugenio in Via Di Gioia, Eugenio Cesaro, Lorenzo Federici e Paolo di Gioia)
  • Fadi “Due noi” (A. Filippelli e T. Fadimiluyi)
  • Fasma “Per sentirmi vivo” (L. Zammarano e T. Fazioli)
  • Gabriella Martinelli e Lula “Il gigante d’acciaio” (G. Martinelli e Lula)
  • Leo Gassmann “Va bene così” (Leo Gassmann)
  • Marco Sentieri “Billy Blu” (Marco Sentieri)
  • Matteo Faustini “Nel bene e nel male” (M. Faustini e M. Rettani)
  • Tecla Insolia “8 marzo” (R. Canale, R. Di Benedetto, Piero Romitelli e M. Vito)

L’organizzazione tradizionalmente non comunica i nomi degli artisti della sezione Campioni che avevano inoltrato domanda ma non sono stati selezionati per le serate finali. Secondo alcune fonti e dichiarazioni degli stessi cantanti tra gli esclusi vi sarebbero: Gerardina Trovato, Paolo Vallesi, Marcella Bella, Michele Bravi, Bianca Atzei, Irama, Vito Shade e Stash dei The Kolors, Lisa, Samuele Bersani e Irama.

Ecco il programma serata per serata:

  • Prima Serata (martedì 4 febbraio 2020)Nella prima serata si esibiranno 12 dei 24 Campioni, ciascuno con il proprio brano in gara. Essi saranno votati dalla giuria demoscopica e al termine delle votazioni verrà stilata una classifica provvisoria. Si esibiranno anche 4 delle 8 Nuove Proposte in due coppie a sfida diretta, votati sempre dalla giuria demoscopica. Le due canzoni che risulteranno vincitrici accederanno direttamente alle semifinali, che si terranno nella terza serata.
  • Seconda Serata (mercoledì 5 febbraio 2020)Nella seconda serata si esibiranno i restanti 12 Campioni e saranno votati con lo stesso meccanismo della prima serata. Al termine della serata, inoltre, verrà stilata una seconda classifica con tutti i 24 artisti e i rispettivi brani e le percentuali ottenute sommando i voti della prima e della seconda serata. Si esibiranno le restanti 4 Nuove Proposte con le stesse modalità della prima serata e con il medesimo sistema di votazione. Le due canzoni vincitrici accederanno direttamente alle semifinali della terza serata.
  • Terza Serata (giovedì 6 febbraio 2020)  SANREMO 70. Durante la terza serata, denominata Sanremo 70, si esibiranno tutti i 24 Campioni con brani che fanno parte della storia del Festival di Sanremo. Gli artisti, in questo caso, possono scegliere se essere accompagnati o meno da ospiti italiani o stranieri; tutte le esibizioni saranno votate dall’orchestra. Si esibiranno le 4 Nuove Proposte rimaste in gara con le stesse modalità delle due serate precedenti. La votazione avverrà con un sistema misto composto dalla giuria demoscopica (33%), dalla giuria della sala stampa (33%) e dal televoto (34%) e le due canzoni vincitrici accederanno direttamente alla finale nella quarta serata.
  • Quarta Serata (venerdì 7 febbraio 2020). Nella quarta serata si esibiranno tutti i 24 Campioni in gara con i propri brani. I brani saranno votati dalla giuria della Sala Stampa, i cui voti si sommeranno con quelli delle serate precedenti e, di conseguenza, verrà stilata una nuova classifica con le percentuali ottenute. Si esibiranno i due artisti rimasti in gara nella sezione Nuove Proposte e saranno votati con lo stesso sistema utilizzato nella terza serata. Al termine verrà proclamata la canzone vincitrice.
  • Quinta Serata – Serata Finale (sabato 8 febbraio 2020). Nel corso della serata finale si esibiranno nuovamente tutti i 24 Campioni con le proprie canzoni in gara; le votazioni avverranno con un sistema misto composto dalla giuria demoscopica (33%), da quella della sala stampa (33%) e dal televoto (34%), che determinerà la classifica definitiva dalla ventiduesima alla quarta posizione. Allo stesso modo verrà poi eseguita una nuova votazione per i primi tre classificati (per cui sarà azzerato il voto precedente) e sarà quindi decretata la canzone vincitrice del Festival.

Aggiornamento – È stato anticipato a domenica 2 febbraio, alle 20, il tradizionale Galà della Stampa del Festival in programma al Casinò di Sanremo. La decisione è maturata in queste ore, su richiesta della RAI ed in accordo con la casa da gioco. L’organizzatore dell’atteso appuntamento, Illio Masprone, ha dato parere favorevole, ottenendo dagli altri enti coinvolti nella trattativa, la realizzazione ulteriori iniziative per la città. 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...