Sanremo 2020: Ecco la scenografia del 70° Festival di Sanremo


Scenografia-Sanremo-2020.png

Il quotidiano La Stampa ha pubblicato una prima immagine di quella che sarà la scenografia della settantesima edizione del Festival di Sanremo 2020.

La scenografia del Festival di Sanremo 2020 è stata svelata oggi, sabato 11 gennaio. Il palco del Teatro Ariston di Sanremo, che accoglierà il 70° Festival della Canzone Italiana a febbraio, è ufficialmente in fase di allestimento e sono già disponibili le prime immagini della scenografia.

Sebbene ancora in costruzione, l’immagine ci mostra un palco composto da archi concentrici, la scala centrale e l’orchestra che dovrebbe essere posizionata nelle zone laterali. Sempre secondo l’articolo del quotidiano,  i giochi delle luci a led che creeranno effetti per emozionare il pubblico.

La scenografia sarà curata da Gaetano Castelli, storico scenografo del festival, la cui assenza durava dal 2012. Castelli, infatti, aveva firmato le scenografia della rassegna dal 1994 al 1996 e poi nel 2003, 2005 e ininterrottamente dal 2007 al 2012. Per i 70 anni del festival ha creato un palco trionfale dal sapore classico, con morbide curve, che riserverà sorprese grazie alle nuove tecnologie.

La regia sarà curata da Stefano Vicario, che ha diretto le edizioni del 2004, 2005, 2009 e 2012.

Al teatro Ariston i lavori proseguono a pieno ritmo: a breve sarà pronto per ospitare le prime prove dell’orchestra e dei cantanti, alla presenza del direttore artistico e conduttore Amadeus.

Le prime immagini della scenografia portano anche a svelare le modifiche dei posti in platea. Il palco di Sanremo quest’anno mangerà le prime 10 file della platea per un totale di circa 400 posti che non potranno essere venduti al pubblico e non potranno essere messi a disposizione delle autorità.

Per consentire il corretto sviluppo del palco infatti, le prime 10 file della platea del Teatro Ariston sono state rimosse e i posti non potranno in alcun modo essere occupati. La capienza del Teatro Ariston di Sanremo, in questo modo, viene drasticamente ridotta. Se al numero di posti da occupare togliamo quelli riservati al Comune di Sanremo, i biglietti e gli abbonamenti a disposizione del pubblico non saranno poi molti.

La prevendita degli abbonamenti è già partita: alla data odierna non è più possibile prenotarsi per l’acquisto degli abbonamenti a disposizione del pubblico. Le prenotazioni infatti sono state effettuate nella sola mattinata dello scorso 8 gennaio.

Chi volesse partecipare ad una delle serate della kermesse canora, a questo punto, dovrà attendere la messa in vendita dei biglietti singoli – che seguirà la vendita degli abbonamenti, in base ai posti effettivamente rimasti dopo l’acquisto.

Sul sito sanremo2020.aristonsanremo.com c’era anche la possibilità di prenotare posti gratuiti per i disabili. Terminata l’operazione di prevendita, per ogni informazione è possibile collegarsi al sito biglietteriafestival.com oppure contattare il numero 0184.591008 (tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00).

In caso di disponibilità di biglietti singoli, questi verranno messi a disposizione per l’acquisto sul sito http://sanremo2020.aristonsanremo.com e sul sitbiglietteriafestival.com dopo la vendita degli abbonamenti, con tutti i dettagli sui posti invenduti per le singole serate.

Inoltre il quotidiano online Il Secolo XIX annuncia inoltre che nella città dei fiori è ufficialmente partita la caccia ai biglietti omaggio che di anno in anno il comune riserva ad un ristretto gruppo di cittadini. Al Comune andrà un numero di posti pari al 15% della platea che diventerà il 16% nella serata finale di stato 8 febbraio 2020. Il Comune avrà a disposizione anche il 20% dei posti siti nel settore della galleria.

Il settantesimo Festival di Sanremo si svolgerà come di consueto al Teatro Ariston di Sanremo da martedì 4 a sabato 8 febbraio 2020 e in diretta su Rai1 con la conduzione e con la direzione artistica di Amadeus che ha già provveduto alla selezione dei Big in gara nella categoria dei Campioni e delle 8 Nuove Proposte che si sfideranno sul palco.

Il vincitore della sezione Campioni del Festival rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2020, che si terrà a Rotterdam, nei Paesi Bassi. A differenza delle edizioni precedenti, gli artisti devono comunicare in anticipo ed entro la data della prima serata l’accettazione all’eventuale partecipazione all’evento, in caso contrario la Rai si riserva di scegliere il partecipante all’ESC in base a propri criteri.

Già partito anche il toto scommesse su chi sarà il vincitore di questa edizione del festival più importante della musica italiana. 

Secondo gli analisti di Planetwin365 – società che permette di scommettere online e nei punti fisici in modo sicuro – il primo favorito tra tutti è Francesco Gabbani, già vincitore a Sanremo nel 2017, che torna all’Ariston con un brano di cui si è detto molto soddisfatto. La sua quota di vittoria è infatti data a 6,25, a pari merito con il giovane cantante lirico Alberto Urso, che nel 2010 aveva vinto l’edizione di “Ti lascio una Canzone” a soli 13 anni e che si è portato a casa anche la vittoria dell’edizione 2018-2019 di “Amici” di Maria de Filippi.

Li seguono Achille Lauro, che l’anno scorso ha spopolato in radio (e fatto molto discutere) con la sua “Rolls Royce” e il rapper Anastasio, vincitore della penultima edizione di X Factor. A chiudere questa classifica dei favoriti vediamo Giordana Angi con una quota di 6,85 e a seguirla il toscano Enrico Nigiotti con un punteggio di 7,25.

Molto eterogenea quest’anno la lista dei cantanti presentata dal conduttore Amadeus che punta a stupire il pubblico con generi e stili diversi per accontentare sia i giovani che i meno giovani.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...