JESC 2020: Il 9 ottobre verrà reso noto la rappresentante della Francia a Varsavia

L’emittente pubblica francese France 2 ha annunciato ufficialmente che il prossimo venerdì 9 ottobre  verrà reso noto la giovane artista che rappresenterà la Francia alla 18ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest, che si terrà per la seconda volta in Polonia nella città di Varsavia, presso uno studio televisivo il prossimo 29 novembre 2020, a seguito delle modifiche annunciate al format dello Junior Eurovision Song Contest 2020 dovute alla pandemia di COVID-19. 

Per il terzo anno consecutivo la Francia sarà rappresentata da una giovane cantante femminile, puoi saperne di più su di lei venerdì di seguito:

Stando alle indiscrezioni sembra che potrebbe essere un ex membro del gruppo musicale francese KUNG – Kids United Nouvelle Génération (Kids United New Generation): l’undicenne Valentina Tronel, che ha partecipato alla fase di audizione della sesta stagione di “The Voice Kids France”, anche se nessuno dei giudici l’ha selezionata per la loro squadra.

Inoltre, sono i social media del gruppo Kids United ad aver pubblicato una foto recente con Valentina dove l’artista è stata vista indossare lo stesso abbigliamento del video di presentazione negli studi di France Télévisions.

Valentina Tronel è nata il 6 aprile 2009 (11 anni) in Bretagna, Francia. L’artista ha partecipato quando aveva 6 anni alla versione francese di “La Voz Kids” nel 2015, ma non ha superato le audizioni “alla cieca”. Successivamente Valentina si è unita al gruppo Kids United Nouvelle Génération, un gruppo musicale composto da bambini e giovani adolescenti. È il membro più giovane di Kids United Nouvelle Génération. Ha anche partecipato a The Tremplin 2018.

Il gruppo nasce nel 2015, come parte di una campagna di Unicef Francia per riprendere “le canzoni più belle, che celebrano la pace e la speranza”. Alla sua creazione, il gruppo era composto da sei membri tra gli otto e i quindici: Carla Georges, Erza Muqoli, Esteban Durand, Gabriel Gros, Gloria Palermo de Blasi e Nilusi Nissanka. La composizione del gruppo si è evoluta con l’abbandono di Carla Georges nel 2016 e Nilusi l’anno successivo (dicembre 2017). Nel 2018, i Kids United sono accompagnati nel loro tour da due amici, Ilyana Raho-Moussa e Dylan Marina. Nel maggio 2018, la produzione annuncia una nuova generazione di Kids (KUNG) composta da Gloria e quattro nuovi membri: Dylan Marina, Ilyana Raho-Moussa, Nathan Laface e Valentina Tronel.

Il primo singolo di Kids United, “On écrit sur les murs” (On the Walls), così come il loro album di debutto ‘Un monde meilleur’ (A Better World), pubblicato a ottobre 2015, sono stati entrambi certificati Diamond Records. Nell’ottobre 2017, l’album ha venduto oltre 745.000 copie in Francia. Il loro secondo album, ‘Tout le bonheur du monde’ (All the happiness of the world), pubblicato ad agosto 2016, è stato al primo posti in Francia. Questo album finirà anche per essere certificato diamante, ad aprile 2017, per 500.000 copie. Nel febbraio 2017, ha seguito un album dal vivo intitolato ‘Le live’, che si è classificato al quarto posto della classifica francese, diventando il miglior della settimana. Il terzo album, intitolato ‘Forever United’, è stato rilasciato il 18 agosto 2017 e ancora una volta ha debuttato al primo posto in Francia. Il 1 ° dicembre 2017, questo album è certificato doppio disco di platino per le oltre 200.000 copie vendute. Il quarto album in studio (il primo di Kids United Nouvelle Génération), ‘Au bout de nos rêves’, è stato pubblicato il 17 agosto 2018 ed è andato direttamente al numero uno in Francia.

Attualmente quattro dei sei membri originali sono solisti, tra cui Valentina, che pur non sapendo se continuerà o meno nel gruppo, nel frattempo può diventare la rappresentante della Francia allo Junior Eurovision Song Contest 2020.

La Francia ha partecipato per la prima volta nel 2004, ritirandosi dalla competizione l’anno seguente. Torna dopo 13 anni d’assenza, nell’edizione del 2018, ottenendo un secondo posto. La rete che cura le varie partecipazioni è la France Télévisions.

Francia allo allo Junior Eurovision Song Contest: 

  • 2004: Thomas Pontier – “Si on voulait bien”, 78 punti – 6° 
  • 2018: Angélina Nava – “Jamais Sans Toi” (Never without you), 203 punti – 2° 
  • 2019: Carla – “Bim Bam Toi”, 169 punti – 5° 
  • 2020:

Con “#MoveTheWorld / #RuszŚwiatem”, lo slogan di questa diciassettesima edizione, lo Junior Eurovision Song Contest vedrà quest’anno la partecipazione di un totale di 13 Paesi: Armenia (ARMTV), Bielorussia (BTRC), Francia (FTV), Georgia (GPB), Kazakistan (Khabar Agency) con Karakat Başanova / Каракат Башанова – “Forever“, Malta (PBS) con Chanel Monseigneur – “Chasing sunsets“, Paesi Bassi (AVROTROS) con UNITY – “Best friends“, Russia (RTR) con Sofia Feskova / Софья Фескова – “Moy novy den (My new day)” (Мой новый день), Serbia (RTS) con Petar Aničić / Петар Аничић – “Heartbeat” (Откуцај, Otkucaj), Spagna (RTVE) con Soleá Fernández – “Palante” (Мove on), Ucraina (UA:PBC) con Oleksandr Balabanov / Олександр Балабанов – “Vidkrivay (Open)” (Відкривай), Polonia (TVP) con Alicja Tracz – “I’ll be standing” e Germania (ARD/ZDF/Kika) con Susan – “Stronger with you“.