Sanremo 2021: Conferenza stampa Festival di Sanremo 2021 – Aggiornato

Dopo tante indecisioni e dubbi, il Festival di Sanremo 2021 (71ª edizione del Festival della Canzone Italiana) è stato ufficializzato: si svolgerà dal 2 al 6 marzo 2021 nella città dei fiori in onda su Rai1, Radio2 e RaiPlay ed Amadeus sarà al timone dell’evento per il secondo anno consecutivo, insieme all’amico Fiorello. Oggi alle 11.30 si è tenuta in streaming la Conferenza Stampa di presentazione. 

Amadeus, il conduttore e direttore artistico, ha annunciato le novità previste per la nuova edizione, gli ospiti che si avvicenderanno sul palco e i nomi delle donne scelte per accompagnarlo nel corso delle 5 serate.

Nel corso della conferenza hanno intervenuto Amadeus, direttore artistico e conduttore, Stefano Coletta, responsabile di Rai 1, Paola Marchesini, la direttrice di Radio 2, Alberto Biancheri, il sindaco di Sanremo e Claudio Fasulo, vicedirettore di Rai 1.

Eccoqui riassunte nel resoconto di sintesi della conferenza stampa del 9 febbraio: 

Ancora più musica, un lungo viaggio tra voci e note: con 26 Campioni in gara, ai quali si aggiungono le 8 Nuove Proposte, il Festival di Sanremo “70 + 1” firmato dal Direttore Artistico Amadeus sarà un nuovo viaggio nel mondo delle note, in tutte le sue sfumature. Cinque appuntamenti, dal 2 al 6 marzo in prima serata su Rai1, Radio2 e RaiPlay, in diretta da un Teatro Ariston completamente trasformato dalla scenografia di Gaetano e Chiara Castelli.

Ad accompagnare i cantanti, l’Orchestra del Festival – composta da musicisti professionisti in par-te scelti dalla Rai e in parte messi a disposizione dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo – e i coristi.

“Io, Fiorello e tutte le persone che lavorano con noi – dice Amadeus – siamo sicuri che sarà un Sanremo da ricordare, in un anno tra i più difficili della nostra vita, con la voglia di ripartire e di regalare al pubblico a casa qualcosa di unico. Il Festival di Sanremo ci appartiene, appartiene al costume e alla musica di questo Paese. Anche tra mille difficoltà: ‘La musica non si ferma mai’. Lo spettacolo sta per iniziare!”.’

I 26 Campioni parteciperanno ciascuno con una canzone inedita e si esibiranno a gruppi di 13 nella prima e nella seconda serata del Festival. Nella terza serata, quella del giovedì, i 26 Campioni interpreteranno un brano tratto dal repertorio della canzone d’autore italiana, e tutti torneranno a esibirsi il venerdì e il sabato, durante la serata finale. Sabato poi, dopo le votazioni, finalissima a 3 per contendersi la vittoria nella categoria Campioni.

I giovani della categoria Nuove Proposte – 6 provenienti da “Sanremo Giovani” dello scorso dicembre e 2 da Area Sanremo – si esibiranno in gruppi da 4 durante la prima e la seconda serata del Festival di Sanremo, il martedì e il mercoledì. In ognuna di queste serate solo in 2 supereranno il turno e approderanno alla finale di venerdì in cui le 4 Nuove Proposte si sfideranno per aggiudicarsi il titolo di vincitore della categoria del 71° Festival della Canzone Italiana.

Tutte le serate della gara, inoltre, saranno precedute dal “PrimaFestival”, uno spazio quotidiano con notizie curiose, dietro le quinte e interviste.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Con un palinsesto interamente dedicato, dalla mattina alla sera, in diretta radiofonica e in Visual su Rai Play, Rai Radio2, radio ufficiale del Festival di Sanremo, racconterà le emozioni, i retroscena, i protagonisti e tutta la musica che ruota intorno alla 71esima edizione.

Si parte all’alba con Caterpillar AM, alle sei del mattino, per il commento a caldo della serata, con Claudia De Lillo, Filippo Solibello e Marco Ardemagni. Alle 10.35 Radio2 Social Club con Luca Barbarossa e Andrea Perroni. Il palco radiofonico più amato della musica live ospiterà ogni giorno il racconto dei protagonisti e soprattutto potrà contare su un inviato speciale: un cantante in gara che scriverà per Social club il suo diario quotidiano dall’Ariston. I Numeri Uni Corrado Nuzzo, Maria Di Biase e Mauro Casciari, dalle 16 alle 18, saranno pronti ad ospitare i big e a strappare loro qualche risata prima della gara.

Poi arrivano Gli Autogol, entrati a far parte della squadra di Radio2, che dalle 19.45 intratterranno gli ascoltatori della rete diretta da Paola Marchesini per uno storytelling irriverente del Festival, a pochi istanti dal suo inizio.

Intorno alle 21 infatti, in simulcast con Rai1, il commento delle cinque serate del Festival, affidato alle voci di Andrea Delogu, Ema Stokholma e Gino Castaldo, anche in visual su RaiPlay.

Tutti i social di Radio2 convergeranno su Sanremo con extra e contenuti speciali.

A Sanremo 2021 ci saranno anche i Negramaro e Alessandra Amoroso. La band capitanata da Giuliano Sangiorgi e la cantante salentina saranno all’Ariston come ospiti. Ad annunciarlo è stato il conduttore e direttore artistico del Festival Amadeus, nel corso della conferenza stampa dedicata alle novità e agli aggiornamenti sulla manifestazione svoltasi oggi (in streaming). I loro nomi vanno ad aggiungersi a quelli già confermati negli scorsi giorni di Ornella Vanoni che sarà presente alla serata finale, Achille Lauro, Zlatan Ibrahimović, Matilda De Angelis, Elodie e Naomi Campbell.

L’anno scorso era atteso all’Ariston anche Jovanotti, la cui partecipazione però non fu confermata: il cantautore partì per un viaggio in bici in Sud America (da quell’esperienza nacque la serie per RaiPlay “Non voglio cambiare pianeta”). Sarà al fianco degli amici Amadeus e Fiorello, quest’anno? “Non lo so. Come ho detto anche l’anno scorso: ‘La porta è aperta’. Se vorrà venire, noi siamo qui”, risponde il padrone di casa. Che rivela di aver cercato anche Loredana Bertè (la cui ultima partecipazione al Festival di Sanremo risale al 2019: si classificò quarta con “Cosa ti aspetti da me”, ricevendo tutte le sere standing ovation da parte della platea dell’Ariston).

Amadeus ha confermato di aver contattato anche Roberto Benigni e Adriano Celentano: “Ora aspettiamo che ci rispondano. Magari positivamente”. 

Le misure anti-contagio adottate dalla Rai in occasione del prossimo Festival di Sanremo non riguarderanno solamente la (non) presenza del pubblico, i protocolli ai quali saranno sottoposti maestranze e stampa e gli eventi collaterali alla manifestazione: anche il cast che salirà sul palco del teatro Ariston a partire dal prossimo 2 marzo sarà interessato dai provvedimenti presi dal servizio pubblico per rendere la settantaduesima edizione del Festival della Canzone Italiana il più possibile Covid-safe.

Come annunciato nella mattina di oggi, martedì 9 febbraio, dal vicedirettore di Rai 1 Claudio Fasulo, gli artisti che dovessero essere trovati positivi ai test Sars-CoV-2 saranno costretti al ritiro. Il dirigente ha spiegato: “Abbiamo anche fatto un’integrazione al regolamento proprio basandoci sul vissuto di questi mesi. Abbiamo esteso le ipotesi di ritiri per cause di forza maggiore a situazioni di obbligo dell’artista di osservare le misure di isolamento e quarantena come previsto dal decreto legge del maggio di quest’anno e come da norme di attuazione successive. Qualora un cantante o un membro del suo staff dovesse risultare positivo e scattasse dunque la quarantena, ci dovremo attenere a quello che è stabilito”. 

Nello specifico, come osserva una nota ufficiale diramata oggi dalla RAI, al capitolo Disposizioni Generali e Finali del regolamento del Festival il paragrafo “Ritiri” viene integrato con un secondo comma e nel nuovo testo vigente complessivamente recita: “Ritiri” – Gli Artisti e le relative Case discografiche, ricevuta la comunicazione della partecipazione alla gara ed effettuata l’iscrizione nei modi previsti dal presente Regolamento, non potranno ritirarsi prima o durante lo svolgimento di Sanremo 2021, salvi i casi di necessità e di forza maggiore.

Rientra tra le predette ipotesi l’obbligo per l’artista di osservare la misura dell’isolamento o della quarantena, prescritta ai sensi dell’articolo 1 del DL 16 maggio 2020 n. 33, come modificato dalla legge di conversione 14 luglio 2020, n. 74, e relativa normativa di attuazione (a titolo esemplificativo e non esaustivo, decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, ordinanze del Ministro della salute).

Per il momento l’unico caso di positività riscontrato tra gli staff impiegati nella preparazione del prossimo Festival riguarda un tecnico addetto all’impianto audio in servizio presso gli studi De Paolis di Roma, che fino allo scorso venerdì hanno ospitato diverse session di prova in vista del concorso. Al proposito Fasulo ha spiegato: “Sono state osservate le procedure di tracciamento. Le persone verranno seguite e tamponate nei prossimi giorni. Tutto sotto controllo (…) Abbiamo pensato di posticipare la partenza di alcuni tecnici per sicurezza. Ci sono backup professionali attivati”.

Nella giornata di ieri un tecnico addetto all’audio è risultato positivo al test rapido al quale devono sottoporsi tutti i presenti alle prove (oltre ai 34 cantanti e ai rispettivi accompagnatori, anche i 65 orchestrali, i direttori, i 20 tecnici e i 10 dipendenti Rai). A riferirlo, oggi, è il quotidiano Il Messaggero. La notizia è stata confermata nel corso della conferenza stampa di Amadeus e della Rai sulle novità del Festival: “Il caso di positività è reale. Sono state osservate le procedure di tracciamento. Le persone verranno seguite e tamponate nei prossimi giorni. Tutto sotto controllo – ha fatto sapere il vicedirettore di Rai1 Claudio Fasulo. Il tecnico e tutte le persone che all’interno degli studi avevano lavorato a stretto contatto con lui si sono sottoposti al test molecolare: “I responsi non sono ancora arrivati. Abbiamo pensato di posticipare la partenza di alcuni tecnici per sicurezza. Ci sono backup professionali attivati”, ha aggiunto Fasulo.

Cosa succederà se un episodio del genere dovesse verificarsi anche nella settimana del Festival, in programma dal 2 al 6 marzo? E se a contagiarsi fosse un cantante? “Abbiamo anche fatto un’integrazione al regolamento proprio basandoci sul vissuto di questi mesi. Abbiamo esteso le ipotesi di ritiri per cause di forza maggiore a situazioni di obbligo dell’artista di osservare le misure di isolamento e quarantena come previsto dal decreto legge del maggio di quest’anno e come da norme di attuazione successive”, risponde Fasulo. In sintesi, fa sapere il vicedirettore di Rai1, “qualora un cantante o un membro del suo staff dovesse risultare positivo e scattasse dunque la quarantena, ci dovremo attenere a quello che è stabilito”. 

Uno «Stargate» sanremese. Un ponte luminoso tra il passato e il futuro, tra la tradizione e la “fantascienza”. E’ stata concepita così l’imponente scenografia del Festival di Sanremo 2021, firmata da Gaetano e Chiara Castelli. Dopo le primissime immagini trapelate nei giorni scorsi, la Rai ha svelato ufficialmente l’opera scenica ancora in via di completamento, evidenziandone l’innovativa complessità.

Per realizzarla, infatti, sono stati necessari 600 mq di ledwall, 20 km di cavi, 500 proiettori motorizzati, software sofisticati ma anche centinaia di maestranze impegnate da mesi in una corsa contro il tempo (e contro il Covid). A sottolineare il lavoro svolto è stato lo stesso Studio Castelli su Instagram: “11 mesi di lavoro, 30 giorni di costruzione, 50 giorni di montaggio; dal 28 dicembre 60, tra costruttori e tecnici, con 900 tamponi effettuati… Tutto per arrivare qui“. 

Nelle immagini video proposte dalla Rai, la scenografia appare in tutta la sua versatilità: il grande portale luminoso che fa da futuristica cornice alla scena dell’Ariston si accende e si infatti in molteplici giochi di luci, creando altrettante suggestioni di colori e di forme. Come primo colpo d’occhio, davvero niente male.

“È un involucro che verrà inquadrato dall’interno e dall’esterno attraverso una particolare telecamera che inquadrerà dentro la scena“, ha specificato il Vice Direttore di Rai1 Claudio Fasulo, presentando alla stampa la scenografia attraverso una primissima animazione sulle note dei titoli di coda di Blade Runner.

Per ulteriori approfondimenti vedi NewsRai dedicato.

AggiornamentoL’area compresa tra Sanremo e Ventimiglia potrebbe diventare a breve zona rossa. L’andamento dei contagi da Covid-19 registrati nelle ultime settimane potrebbe portare il governatore della regione Liguria Giovanni Toti a firmare un’ordinanza ad hoc per imporre ulteriori restrizioni che sospenderebbero le attività degli esercizi commerciali pubblici come bar e ristoranti, oltre che a quelle degli istituti scolastici. 

Come riferisce Riviera24, nel corso del quotidiano punto stampa tenuto nella sera di ieri, lunedì 8 febbraio, Toti ha dichiarato: “Da Sanremo al confine di Ventimiglia la situazione è anticongiunturale rispetto al resto della Regione, dove i dati del contagio sono in diminuzione. Mentre la città di Imperia è sotto la media regionale, a Ponente, a causa della vicinanza con la Francia dove stanno circolando varianti del virus, i numeri sono, invece, in aumento”. 

Se la misura dovesse essere adottata entro la fine di questa settimana, le limitazioni alla circolazione dei cittadini dovrebbero terminare entro il primo marzo, cioè un giorno prima dell’inizio della settantunesima edizione del Festival della Canzone Italiana, in previsione del quale sono già state cancellate le manifestazioni collaterali al concorso canoro.

Sempre ieri, 8 febbraio, il prefetto di Imperia Alberto Intini aveva escluso l’istituzione di zone rosse a Sanremo durante il periodo del festival: “Quello che a noi interessa è l’impatto sulla città. Abbiamo individuato quali possono essere alcune criticità, ma è un lavoro in itinere e non c’è nulla di deciso. Abbiamo anche valutato che non sarà necessario emettere provvedimenti drastici come zone rosse, chiusure e via dicendo”.

Manca poco alla partenza del 71° Festival di Sanremo che si terrà dal 2 al 6 marzo 2021 e andrà in onda su Rai1, Radio2 e su Raiplay. Cinque serate di spettacolo musicale e non solo condotte, per il secondo anno consecutivo, da Amadeus, il quale sarà anche il direttore artistico; che anche quest’anno nel corso delle serate sarà affiancato da Fiorello, come avvenuto nell’edizione precedente.

Ogni serata il pubblico assisterà a uno spettacolo diverso, come si evince dal regolamento ufficiale di questa edizione, che dopo le polemiche delle scorse settimane sta entrando nel vivo dello show.

Come nell’edizione precedente, la competizione avrà due categorie principali: una sezione Campioni composta da 26 cantanti e una sezione Nuove proposte composta da 8 cantanti (di cui 2 selezionati da Area Sanremo).

Come avviene per regolamento dal 2015, il vincitore del Festival rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2021 a Rotterdam, salvo rinuncia.

Per la prima volta dal 2005, la kermesse si terrà interamente nel mese di marzo. Quest’anno la novità principale riguarda la terza serata, quella del giovedì, dedicata questa volta alla “Canzone d’autore”. Non sarà più una gara a parte come in passato. Infatti i voti ottenuti dalle canzoni, scelte all’interno del repertorio storico di Sanremo, contribuiranno a definire la classifica finale.

Per adesso è ufficiale la presenza di Elodie, Matilda De Angelis, Matilda Gioli e Naomi Campbell come co-conduttrice per una serata, di Achille Lauro e Zlatan Ibrahimović in qualità di ospiti fissi per tutte e cinque le serate e Ornella Vanoni ospite musicale di una delle serate. 

Per la prima volta nella sua storia, la kermesse si svolgerà senza il pubblico in platea: nonostante una prima decisione riguardo la presenza di quest’ultimo nel rispetto delle misure di contenimento della pandemia di COVID-19, il 28 gennaio 2021 è intervenuto sulla questione tramite Twitter il ministro per i beni e le attività culturali Dario Franceschini, esprimendo il proprio dissenso; per tale motivo, la Rai e il comune di Sanremo hanno presentato il 1º febbraio successivo un protocollo che non prevede la presenza del pubblico né tutte le trasmissioni collegate alla manifestazione.

I cantanti e le canzoni in gara a Sanremo 2021. I sei artisti vincitori di Sanremo Giovani edizione 2020 e i due vincitori di Area Sanremo edizione 2020 che hanno acquisito il diritto di partecipare al Festival sono stati annunciati da Amadeus il 17 dicembre 2020, in diretta su Rai 1. Nel corso della stessa serata sono stati anche annunciati i nomi dei ventisei artisti e i relativi brani che faranno parte della sezione Campioni:

Sezione Campioni:

  • Francesco Renga – “Quando trovo te”. Testo e musica: Francesco Renga, Roberto Casalino, Dario Faini (Dardust)
  • Coma_Cose – “Fiamme negli occhi”. Testo: Fausto Zanardelli, Francesca Mesiano / Musica: Fausto Zanardelli, Fabio Dalè, Carlo Frigerio
  • Gaia – “Cuore amaro”. Testo: Gaia Gozzi, Jacopo Ettorre / Musica: Giorgio Spedicato, Daniele Dezi
  • Irama – “La genesi del tuo colore”. Testo: Filippo Maria Fanti (Irama) / Musica: Filippo Maria Fanti, Dardust, Giulio Nenna
  • Fulminacci – “Santa Marinella”. Testo e Musica: Filippo Uttinacci (Fulminacci)
  • Madame – “Voce”. Testo: Francesca Calearo (Madame) / Musica: Francesca Calearo (Madame), Dardust, Enrico Botta
  • Willie Peyote – “Mai dire mai (La locura)”. Testo: Guglielmo Bruno (Willie Peyote) / Musica: Daniel Bestonzo, Carlo Cavalieri D’Oro, Giuseppe Petrelli
  • Orietta Berti – “Quando sei innamorato”. Testo: Francesco Boccia, Ciro Esposito, Marco Rettani / Musica: Francesco Boccia, Ciro Esposito
  • Ermal Meta – “Un milione di cose da dirti”. Testo: Ermal Meta / Musica: Ermal Meta, Roberto Cardelli
  • Fasma – “Parlami”. Testo: Tiberio Fazioli (Fasma) / Musica: Luigi Zammarano
  • Arisa – “Potevi fare di più”. Testo e musica: Luigi D’Alessio (Gigi D’Alessio)
  • Giò Evan – “Arnica”. Testo: Giovanni Giancaspro (Gio Evan) / Musica: Giovanni Giancaspro (Gio Evan), Francesco Catitti
  • Måneskin – “Zitti e buoni”. Testo e musica: Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi, Ethan Torchio
  • Malika Ayane – “Ti piaci così”. Testo: Malika Ayane, Pacifico / Musica: Malika Ayane, Alessandra Flora , Rocco Rampino
  • Aiello – “Ora”. Testo e musica: Antonio Aiello
  • Max Gazzè e La Trifluoperazina Monstery Band – “Il farmacista”. Testo: Francesco Gazzé, Massimiliano Gazzé / Musica: Massimiliano Gazzè, Francesco De Benedittis
  • Ghemon – “Momento perfetto”. Testo: Giovanni Luca Picariello (Ghemon) / Musica: Simone Priviter, Giuseppe Seccia, Daniele Raciti
  • La rappresentante di lista – “Amare”. Testo: Veronica Lucchesi, Dario Mangiaracina / Musica: Veronica Lucchesi, Dario Mangiaracina, Dardust, Roberto Cammarata
  • Noemi – “Glicine”. Testo: Tattroli, Ginevra Lubrano / Musica: Dario Faini (Dardust), Ginevra Lubrano, Francesco Fugazza
  • Random – “Torno a te”. Testo: Emanuele Caso (Random) / Musica: Samuel Balice
  • Colapesce e Dimartino – “Musica leggerissima”. Testo e musica: Lorenzo Urciullo (Colapesce), Antonino Di Martino (Dimartino)
  • Annalisa – “Dieci”. Testo e musica: Annalisa Scarrone, Davide Simonetta, Paolo Antonacci, Jacopo Matteo Luca D’Amico
  • Bugo – “E invece sì”. Testo: Cristian Bugatti (Bugo), Andrea Bonomo / Musica: Cristian Bugatti (Bugo), Andrea Bonomo, Simone Bertolotti
  • Lo Stato Sociale – “Combat pop”. Testo e musica: Alberto Cazzola, Francesco Draicchio, Jacopo Angelo Ettorre, Lodovico Guenzi, Alberto Guidetti, Enrico Roberto, Matteo Romagnoli
  • Extraliscio feat Davide Toffolo – “Bianca Luce Nera”. Testo: Pacifico, Mirco Mariani / Musica: Mirco Mariani
  • Fedez e Francesca Michielin – “Chiamami per nome”. Testo: Federico Lucia (Fedez), Francesca Michielin, Jacopo Matteo Luca D’Amico, Davide Simonetta, Alessandro Raina, Alessandro Mahmoud (Mahmood) / Musica: Davide Simonetta, Alessandro Raina, Alessandro Mahmoud (Mahmood)

Sezione Nuove Proposte:

  • Gaudiano – “Polvere da sparo”. Testo: Luca Gaudiano (Gaudiano) / Musica: Luca Gaudiano, Francesco Cataldo
  • Avincola – “Goal!”. Testo e musica: Simone Avincola
  • Folcast – “Scopriti”. Testo: Daniele Folcarelli (Folcast) / Musica: Daniele Folcarelli (Folcast), Tommaso Colliva, Raffaele Scogna
  • Elena Faggi – “Che ne so”. Testo: Elena Faggi / Musica: Elena Faggi, Francessco Faggi
  • Dellai – “Iosonoluca”. Testo e musica: Matteo Dellai, Luca Dellai
  • Davide Shorty – “Regina”. Testo: Davide Sciortino (Davide Shorty) / Musica: Davide Sciortino (Davide Shorty), Emanuele Triglia, Claudio Guarcello, Davide Savarese
  • WrongOnYou – “Lezioni di volo”. Testo: Marco Zitelli (Wrongonyou), Adel Al Kassem / Musica: Marco Zitelli (Wrongonyou), Adel Al Kassem, Riccardo Scirè
  • Greta Zuccoli – “Ogni cosa sa di te”. Testo e Musica: Greta Zuccoli

Ecco quale sarà il programma serata per serata (da regolamento) di questa nuova edizione del Festival:

Prima serata, martedì 2 marzo 2021. Nella Prima serata si esibiranno 13 dei 26 artisti in gara nella sezione Campioni. Le canzoni/Artisti verranno votate dalla Giuria Demoscopica.  Al termine della votazione verrà stilata una classifica provvisoria delle 13 canzoni/Artisti eseguite in serata.

Si esibiranno anche 4 degli 8 artisti in gara nella sezione Nuove proposte. Le canzoni/Artisti saranno votate dalla Giuria Demoscopica (33%), dalla Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web (33%) e dal pubblico tramite Televoto (34%).  Al termine delle votazioni, verrà stilata una classifica delle 4 canzoni/Artisti eseguite in serata, la quale decreterà i due artisti che saranno ammessi alla Finale nella Quarta serata, le altre 2 verranno eliminate dalla competizione.

Seconda serata, mercoledì 3 marzo 2021. Nella seconda serata si esibiranno i restanti 13 dei 26 artisti in gara nella sezione Campioni. Le canzoni/Artisti verranno votate dalla Giuria Demoscopica.  Al termine della votazione verrà stilata una classifica provvisoria delle 13 canzoni/Artisti eseguite in serata. All’esito della Serata verrà stilata una classifica completa congiunta di tutte le 26 canzoni/Artisti in competizione nella sezione Campioni, risultante dalle percentuali di voto da queste ottenute nel corso della Prima Serata (le prime 13) e di quelle ottenute nel corso della Seconda Serata (le seconde 13).

Si esibiranno anche i restanti 4 degli 8 artisti in gara nella sezione Nuove proposte. Le canzoni/Artisti saranno votate dalla Giuria Demoscopica (33%), dalla Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web (33%) e dal pubblico tramite Televoto (34%). Al termine delle votazioni, verrà stilata una classifica delle 4 canzoni/Artisti eseguite in serata. La quale decreterà gli ultimi due artisti che saranno ammessi alla Finale nella Quarta serata, le altre 2 verranno eliminate dalla competizione.

Terza serata, giovedì 4 marzo 2021. Durante la terza serata, denominata Canzone d’autore, i 26 Artisti della sezione Campioni si esibiranno con la cover di una canzone da loro scelta tra i grandi brani della storia della Canzone d’Autore, non necessariamente legati alla storia di Sanremo. In queste esibizioni, gli  Artisti potranno decidere se esibirsi da soli oppure insieme ad artisti ospiti italiani o stranieri. Le esibizioni verranno votate dai musicisti e dai coristi componenti l’Orchestra del Festival di Sanremo. Al termine delle votazioni sarà stilata una classifica provvisoria dei 26 canzoni/Artisti in gara nella sezione Campioni, che andrà poi a sommarsi a quella provvisoria delle prime due serate.

Quarta serata, venerdì 5 marzo 2021. Nella quarta serata si esibiranno i 26 Artisti della sezione Campioni con il proprio brano in gara. Le canzoni/Artisti verranno votate dalla Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web. Al termine delle votazioni sarà stilata una classifica provvisoria dei 26 26 canzoni/Artisti in gara nella sezione Campioni che andrà a sommarsi a quella delle serate precedenti.

Si esibiranno anche i 4 artisti finalisti in gara nella sezione Nuove proposte. Le canzoni/Artisti verranno votate dalla Giuria Demoscopica (33%), dalla Giuria della Sala Stampa Tv, Radio e Web (33%) e dal pubblico a casa tramite televoto (34%). Al termine delle votazioni sarà stilata una classifica finale delle 4 canzoni/Artisti eseguite in serata. La prima canzone/Artista in classifica verrà proclamata vincitrice della sezione Nuove Proposte.

Quinta serata, sabato 6 marzo 2021. Nel corso della serata finale si esibiranno nuovamente i 26 Artisti con il proprio brano in gara nella sezione Campioni. Le canzoni/Artisti verranno votati dal pubblico tramite Televoto. Al termine delle votazioni sarà stilata la classifica finale, determinata della media tra le percentuali della serata finale e quelle delle serate precedenti, che stabilirà la classifica definitiva dalla ventiseiesima alla quarta posizione. Seguirà poi una nuova votazione con azzeramento di quelle precedenti per i primi tre Artisti classificati della sezione Campioni, votati dalla Giuria Demoscopica (33%), dalla Giuria della Stampa, Tv, Radio e Web (33%) e dal pubblico tramite Televoto (34%). La canzone/Artista con la percentuale di voto complessiva più elevata ottenuta in quest’ultima votazione verrà proclamata Vincitrice di Sanremo 2021 nella sezione Campioni. Verranno proclamate anche la seconda e la terza classificata.

Giurie e Televoto. Complessivamente, le giurie che determineranno classifiche e vincitori delle due sezioni saranno: una Giuria Demoscopica, una Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web, il pubblico tramite il sistema di Televoto da telefonia fissa e da telefonia mobile, i musicisti e coristi dell’Orchestra del Festival (questi ultimi voteranno durante la serata dedicata alla Canzone d’autore). 

Le tre giurie voteranno tramite un’app dedicata da scaricare sugli smartphone.

Nelle prime 2 serate, martedì e mercoledì, oltre alla Giuria Demoscopica viene reintrodotto il Televoto. Il venerdì entra in campo la Giuria della Sala Stampa, ma solo per la votazione che riguarda i Big, mentre il vincitore della categoria Nuove Proposte sarà scelto fra i 4 finalisti dal giudizio contemporaneo di Giuria demoscopica, Giuria della Sala Stampa e Televoto.

Le stesse tre giurie saranno poi chiamate ad esprimersi nella serata finale di sabato, in due diverse occasioni: prima per scegliere i nomi dei 3 finalisti, infine per proclamare il vincitore.

La giuria Demoscopica è composta da un campione statisticamente rappresentativo di almeno 300 persone selezionate tra abituali fruitori di musica, le quali esprimeranno il proprio voto da casa attraverso un sistema di votazione elettronico.

La giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web è composta da giornalisti accreditati a Sanremo 2021 della carta stampata, tv, radio e web e voterà secondo modalità che saranno indicate prima dell’inizio delle dirette di Sanremo 2021 dall’Ufficio Stampa della RAI.

La votazione mediante il pubblico tramite il sistema di Televoto (votazione da telefonia fissa e da telefonia mobile) da parte del pubblico avverrà nel rispetto del regolamento dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di trasparenza ed efficacia del servizio di Televoto approvato con delibera n 38/11/CONSe successive modificazioni (di seguito anche “Regolamento AGCOM”), nonché dell’apposito Regolamento in materia per Sanremo 2021, che verrà pubblicato sul sito http://www.sanremo.rai.it, prima dell’inizio delle dirette di Sanremo 2021, con tutti i dettagli relativi alle modalità di votazione.

I musicisti e coristi dell’Orchestra del Festival è composto da: musicisti professionisti, parte dei quali viene scelta da Rai sulla base di riconosciute qualità e parte viene invece messa a disposizione dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo; coristi professionisti, scelti da RAI sulla base di riconosciute qualità. 

PrimaFestival. Come per le precedenti edizioni, anche nel 2021 sarà presente PrimaFestival, trasmissione incentrata su indiscrezioni sulle canzoni in gara, sugli artisti e sugli ospiti del Festival. La trasmissione andrà in onda dal 27 febbraio al 6 marzo 2021 con la conduzione di Giovanna Civitillo, Giovanni Vernia e Valeria Graci.

Esclusi: L’organizzazione tradizionalmente non comunica i nomi degli artisti della sezione Campioni che hanno inoltrato domanda ma non sono stati selezionati per le serate finali. Secondo alcune fonti, e dichiarazioni degli stessi cantanti, tra gli esclusi vi sarebbero: Morgan, Leo Gassmann, Statuto, Motta, Mr. Rain, Michele Bravi (con “Mantieni il bacio”), The Kolors, Federico Rossi, Donatella Rettore, i Nomadi, Tommaso Paradiso, Mietta, Roberto Angelini, Tiromancino, Rossana Casale con Mariella Nava e Grazia Di Michele, Giulia Luzi, Loredana Errore, Marco Carta, Max Arduini, Fast Animals and Slow Kids, Al Bano, Claudio Lippi, Giacomo Celentano, Jalisse, Simona Molinari, Alex Britti, Andrea Sannino, Zero Assoluto, Myss Keta, Anna Oxa e Giusy Ferreri.

Ospiti per una serata:

  • Alessandra Amoroso
  • Negramaro
  • Ornella Vanoni nella serata finale di sabato

Il protocollo di sicurezza contro il COVID-19: Il Comitato tecnico scientifico ha approvato le 75 pagine del protocollo messo a punto dalla Rai e ha dato il via libera alla manifestazione.

Non ci sarà il pubblico. Né in sala al teatro Ariston, né agli eventi esterni, che sono vietati. L’obiettivo è evitare assembramenti di fan, quindi viene suggerito agli artisti e agli ospiti di utilizzare per gli spostamenti in città delle navette con i vetri oscurati. Tutti dovranno arrivare in teatro indossando già gli abiti di scena.

L’Ariston rimane il cuore della manifestazione ed è stato rivoluzionato: accessi e percorsi diversificati per cast, artisti e per i 60 orchestrali, tamponi ogni 72 ore a tutti coloro che entrano all’Ariston, obbligo di mantenere le distanze di almeno un metro e mezzo. Mascherine Ffp2 obbligatorie, con deroga solo per chi è sul palco, dove fiori e premi verranno consegnati su un carrello, per evitare il contatto. I microfoni e tutti gli oggetti di scena verranno igienizzati ripetutamente.

Quanto ai giornalisti, saranno una settantina e, distanziati e tamponati, verranno ospitati nella nuova sala stampa allestita al Casinò. Lo spazio tradizionalmente riservato a loro, all’ultimo piano dell’Ariston, verrà adibito a camerini, trucco, parrucco e sartoria.

  1. Campioni
  2. Nuove Proposte
  3. Regolamenti e Televoto
  4. Regolamento Sanremo 2021
  5. Regolamento Sanremo 2021 aggiornamento 08/02/2021
  6. Nota al Regolamento Sanremo 2021 3^modifica del 08/02/2021
  7. Modifica al regolamento del 14/12/2020
  8. Modifica al Regolamento del 17/12/2020
  9. Regolamento Sanremo Giovani 2020
  10. Modifica al regolamento del 25/09/2020
  11. Regolamento televoto Sanremo Giovani
  12. Risultato votazioni Sanremo Giovani
  13. Regolamento televoto AmaSanremo
  14. Risultati votazioni AmaSanremo