ESC 2021: L’Eurovision Village sarà virtuale

La città di Rotterdam ha deciso di cancellare i preparativi per un Eurovision Village reale, a causa della pandemia da COVID-19.

L’Eurovision Village, che avrebbe dovuto prendere vita sulla Binnenrotte, non verrà allestito. La città di Rotterdam ha cercato di ottenere il permesso di organizzarlo come esperimento Fieldlab (proprio come l’Eurovision Song Contest con il pubblico), ma le è stato negato.

Lo spazio era stato pensato in principio come luogo per l’esibizione degli artisti, partecipanti o ex partecipanti all’Eurovision Song Contest, e la trasmissione delle Semifinali e della Finale su maxi schermo. In alternativa diventerà un evento interamente on-line con proposte di qualità in modalità virtuale ed interattiva in 3D e si prevedono circa 1 milione di visitatori in quella che sarà una città virtuale.

A Tel Aviv l’Eurovision Villaege era stato allestito sulla spiaggia, con la partecipazione di circa 25.000 persone.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nel frattempo si pensa anche a cosa ne sarà del pubblico nell’evento principale alla Rotterdam Arena. 

Secondo le linee guida del governo olandese, l’evento Fieldlab dell’Eurovision Song Contest 2021 non potrà avere pubblico se il numero dei ricoverati in terapia intensiva nei Paesi Bassi è oltre 900. Attualmente sono 839 i pazienti ricoverati nelle terapie intensive degli ospedali di tutto il paese.