Sanremo 2022: Area Sanremo, più di 30 iscrizioni in una settimana e maggiore visibilità durante il percorso

Da poco più di una settimana sono aperte le iscrizioni all’edizione 2021 di Area Sanremo, concorso che offre la possibilità a quattro artisti emergenti di accedere alla serata finale di “Sanremo Giovani”, prevista il 15 dicembre in diretta su Rai1, in prima serata, dal Teatro del Casinò di Sanremo. Per iscriversi è necessario scaricare il bando ufficiale dal sito www.area-sanremo.it.

Area Sanremo, organizzata e gestita dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo, presieduta da Filippo Biolé, è dedicata ai giovani artisti di età compresa tra i 16 e i 30 anni non ancora compiuti al 1 gennaio 2022. La direzione artistica del concorso è a cura di Massimo Cotto.

Ma quale è stata la risposta dei ragazzi all’apertura delle iscrizioni? “È stata ottima – sottolinea Biolé – nella prima settimana abbiamo già avuto più di 30 iscrizioni. Credo che sia un segnale di ripartenza importante per Area Sanremo, ma in generale per la musica. La notizia dei ritardi nella fase di avvio del concorso è stata una ‘falsa notizia’. Tutto si è sempre svolto sul finire di settembre e anche quest’anno è stato così. Anzi noi, rispetto ad altre edizioni, siamo stati anche più celeri in alcuni aspetti”.

Quest’anno è stata istituita la nuova figura del garante, che ascolterà le esigenze e le problematiche dei partecipanti al concorso, sottoponendole all’attenzione della Commissione di Valutazione, della Fondazione Orchestra Sinfonica e della direzione artistica. Il garante di questa edizione sarà Massimiliano Longo. Quello per cui, da anni, Area Sanremo si batte è la crescita di visibilità. “Abbiamo abolito i corsi per i partecipanti perché crediamo sia più importante portarli ad affrontare esperienze diverse legate a una maggiore visibilità negoziata con la Rai da parte del Comune di Sanremo – anticipa Biolè – ci saranno più telecamere accese e collegamenti durante il percorso di selezione e di avvicinamento alla fase finale. La Rai ci darà la possibilità di accendere le luci su diverse parti della città, su diversi palchi dove i ragazzi si esibiranno. È una richiesta fatta dallo stesso sindaco. Questo perché pensiamo che abbia più senso far capire ai partecipanti il lavoro che c’è dietro al mondo della musica e l’importanza della dimensione live. Io ho fatto attività canora nei teatri lirici per diversi anni e questo mi è servito per comprendere ‘la macchina’ che c’è dietro una produzione. Sono tutti aspetti che riteniamo importanti”.

Il costo di iscrizione è di 150 euro. “Non è stata una scelta, ma una necessità – dice il presidente – sarebbe assurdo negare che Area Sanremo abbia delle spese sostanziose. Salvo rari casi in cui l’iscrizione è stata gratuita, grazie a delle sovvenzioni, la partecipazione ha sempre avuto un costo di ingresso proprio come tutti i concorsi, che però spesso richiedono cifre nettamente più ingenti, talvolta folli. La macchina che lavora per Area Sanremo è mostruosa, ne va tenuto conto. Inoltre c’è un aspetto importantissimo, concordato con Massimo Cotto: metteremo in palio dieci borse di studio da 2500 euro. Area Sanremo non è un talent, vuole ribadire come la musica sia un lavoro frutto di impegno e sacrifici”.  

Da ricordare che sono aperte le iscrizioni all’edizione 2021 di Area Sanremo, l’unico concorso che dà la possibilità a 4 artisti emergenti di poter accedere alla serata finale di “SANREMO GIOVANI”, prevista il 15 dicembre in diretta su Rai1, in prima serata, dal Teatro del Casinò di Sanremo.

Per iscriversi è necessario scaricare il bando ufficiale dal sito www.area-sanremo.it, compilare la domanda di iscrizione online e inviare il materiale richiesto entro e non oltre il 21 ottobre 2021. Se vuoi conoscere il Regolamento di Area Sanremo 2022 ti consigliamo di leggerlo sul sito ufficiale della manifestazione: www.area-sanremo.it.

Novità di quest’anno è l’aumento del numero di vincitori ad Area Sanremo: la Commissione di Valutazione, infatti, selezionerà 20 vincitori tra i più meritevoli al concorso, ben 12 in più diversamente dalla vecchia formula che prevedeva 8 vincitori, e che potranno ambire a salire sul palco della Finale di Sanremo Giovani e del Festival di Sanremo 2022, di cui 2 selezionati per partecipare alle Nuove Proposte del Festival di Sanremo.

I 20 vincitori di Area Sanremo avranno la possibilità di sostenere un’audizione davanti alla Commissione Artistica della RAI, che decreterà i 4 artisti che parteciperanno alla serata finale di Sanremo Giovani.

Area Sanremo è una manifestazione organizzata e gestita dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo, presieduta dall’Avv. Filippo Biolè, dedicata ai giovani artisti di età compresa tra i 16 anni compiuti e i 30 non ancora compiuti al 1° gennaio 2022 (singolo, duo o gruppo). 

I 2 brani presentati, uno destinato alle audizioni e l’altro per l’eventuale partecipazione al Festival di Sanremo 2022, dovranno essere inediti, in lingua italiana e della durata di 3 minuti e 30 secondi.

Il secondo brano non deve obbligatoriamente essere inviato al momento dell’iscrizione ad Area Sanremo ed infatti il suo invio non contestuale alla domanda d’iscrizione non è ostativo all’accoglimento della domanda stessa (non si viene esclusi). Il secondo brano deve invece essere assolutamente pronto prima dell’audizione dei vincitori di Area Sanremo davanti alla Commissione Rai.

È tuttavia caldamente consigliato averlo già preparato per la fase delle audizioni, in quanto ne potrebbe essere richiesto l’ascolto da parte della Commissione di Valutazione.

Le canzoni saranno selezionate dalla Commissione di Valutazione composta da Franco Zanetti (Presidente), Mauro Ermanno Giovanardi e Marta Tripodi.

Al termine della prima fase eliminatoria, si aggiungeranno alla Commissione il Maestro Giuseppe Vessicchio (in qualità di Presidente) e Piero Pelù.

Il commissario supplente è Maurilio Giordana. Il Presidente Onorario della Commissione di Valutazione è Vittorio De Scalzi. La Direzione Artistica di Area Sanremo è a cura di Massimo Cotto.

Istituita la nuova figura del garante, che ascolterà le esigenze e le problematiche dei partecipanti al concorso, sottoponendole all’attenzione della Commissione di Valutazione, della Fondazione Orchestra Sinfonica e della direzione artistica. Il garante di questa edizione è Massimiliano Longo.

Chi si iscrive ad Area Sanremo potrebbe essere tra i 20 artisti vincitori che sosteranno un’audizione davanti alla Commissione Artistica della RAI, che decreterà i 4 artisti che parteciperanno alla serata finale di Sanremo Giovani fissata per il 15 dicembre 2021 in diretta su Rai1, in prima serata, dal Teatro del Casinò di Sanremo.

Nel corso della serata i quattro finalisti di Area Sanremo si scontreranno con gli otto finalisti di Sanremo Giovani: si arriverà poi a decretare n°2 vincitori che saliranno sul palco del Festival della canzone Italiana a febbraio 2022 direttamente nella sezione BIG.

Grazie alla collaborazione con KNTNR, startup che si occupa di sostenere nuovi talenti in campo artistico, verranno offerte ai partecipanti al concorso fino a 10 borse di studio dal valore di 2500 euro ciascuna.