ESC 2022 – Svezia: Robin Bengtsson e Cornelia Jakobs i primi finalisti del Melodifestivalen 2022

Si è appena concluso la prima Semi-finale delle cinque Semi-finali che compongono il Melodifestivalen 2022, la selezione nazionale svedese per la 66ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2022, che si svolgerà il 10, 12 e il 14 maggio 2022 presso il PalaOlimpico di Torino, in Italia.

Un totale di sette artisti si sono sfidati in questa prima Semi-finale della sessantaduesima edizione del Melodifestivalen che si è tenuta presso l’Avicii Arena di Stoccolma.

I primi due classificati, che passano automaticamente alla finale, sono stati Robin Bengtsson e Cornelia Jakobs, mentre andranno alla semifinale di ripescaggio THEOZ e Danne Stråhed. 

A causa di un guasto tecnico, la votazione dell’app non è stata resa disponibile durante questa semifinale. Pertanto sono stati conteggiati unicamente i voti provenienti dall’utenza telefonica.

Nel corso della serata si sono esibiti come ospiti: il cantante, conduttore televisivo e ballerino Eric Saade (che ha rappresentato la Svezia all’Eurovision Song Contest 2011, di Düsseldorf, classificandosi 3º nella finale dell’evento) in un Medley, Oscar Zia e il cantante della Repubblica Democratica del Congo naturalizzato svedese (che ha rappresentato la Svezia all’Eurovision Song Contest 2021 con il brano “Voices”, dove si è piazzato al 14º posto su 26 partecipanti con 109 punti totalizzati).

Partito stasera il Melodifestivalen 2022 in diretta dalla Avicii Arena di Stoccolma ed è stato condotto da Oscar Zia. Zia, un cantante  di origini italiane reduce dall’esperienza di X Factor Svezia. Ha partecipato per ben 3 volte al Melodifestivalen: nel 2013, è stato un corista per Behrang Miri feat. Loulou Lamotte nella canzone “Jalla Dansa Sawa”, 2014 ha partecipato per la prima volta come artista solista e si è classificato ottavo in finale con “Yes We Can” e nel 2016 ha preso parte nuovamente come cantante solista con “Human e si è classificato secondo in finale. L’anno scorso, ha ospitato la Seconda Semi-Finale del Melodifestivalen insieme a Christer Björkman e Anis Don Demina.

Dopo un’edizione svoltasi in un’unica sede a causa dell’impatto della pandemia di COVID-19 in Europa, l’emittente SVT aveva dapprima confermato che l’evento si sarebbe nuovamente svolto in sei diverse città della Svezia, con la Friends Arena di Stoccolma come sede della finale. Ciò nonostante, a causa delle nuove e più stringenti misure decise dal governo svedese per il contenimento della variante Omicron, è stata annunciata la sospensione della formula itinerante anche per questa edizione.

Tutte le fasi della selezione si terranno quindi a Stoccolma, con le prime tre Semifinali in programma all’Avicii Arena (già sede dell’Eurovision Song Contest 2016), le restanti due Semifinali e la Finale nella Friends Arena.

Per questa edizione sono state annunciate alcune modifiche al format e allo svolgimento del concorso: Le semifinali si svolgeranno in due turni di votazione. La canzone con il maggior numero di voti al primo turno si qualificherà direttamente per la finale, mentre nel secondo turno le restanti sei canzoni verranno votate in gran parte come prima: la canzone al primo posto si qualificherà per la finale, mentre le canzoni che si sono classificate seconde e terze acederanno alla quinta semifinale, utilizzando un sistema di fasce d’età in vigore dall’edizione 2019. Il voto di ciascuna fascia d’età avrà un punteggio di 12, 10, 8, 5, 3 e 1. Per la prima volta, sullo schermo verrà mostrata la ripartizione completa dei risultati, compresi i punti assegnati da ciascuna fascia di età. Una quinta semifinale va a sostituire il ripescaggio (Andra Chansen) delle edizioni precedenti, pur mantenendo la medesima funzione. In un sorteggio che si terrà il 1º marzo 2022, tutte le canzoni classificate al terzo e quarto posto di ciascuna delle quattro semifinali precedenti (otto canzoni in totale) saranno divise in due gruppi. Non verranno fatte differenze sul fatto che si siano classificate terze o quarte nelle rispettive semifinali. Le prime due canzoni di ogni gruppo accederanno alla finale, utilizzando il sistema delle fasce d’età. Il voto di ciascuna fascia di età porterà un punteggio di 12, 10, 8, 5, 3 e 1. Per questa semifinale, sullo schermo non verrà mostrata la ripartizione completa dei risultati. Durante la finale dell’evento, al pubblico sarà consentito di votare fino a 5 volte per canzone durante le esibizioni. Dopo che la giuria internazionale avrà espresso il proprio voto, il pubblico potrà esprimere la propria preferenza in un’ulteriore finestra di televoto, in modo da continuare a influenzare i risultati. Come tutte le votazioni precedenti, anche in questa verrà utilizzato il sistema delle fasce d’età, ognuna delle quali assegnerà un punteggio di 12, 10, 8–1.

Ecco di seguito il risultato di questa prima Semi-finale (Turno 1 (Televoto) + Turno 2 (Televoto: Age groups: 3-9, 10-15, 16-29, 30-44 45-59, 60-74, 75+,Telephone) = Totale):

  1. Malou Prytz - “Bananas” (Joy Deb, Linnea Deb, Alice Gernandt, Jimmy “Joker” Thörnfeldt), 11,666 punti – 7º + 1 punto (4,407 = —+—+—+—+—+—+—+—+) – 6º Eliminato (Utröstad)
  2. THEOZ – “Som du vill” (Tim Larsson, Tobias Lundgren, Elize Ryd, Axel Schylström, Jimmy “Joker” Thörnfeldt), 18,593 punti – 4º + 8 punti (7,119 = —+—+—+—+—+—+—+—+) – 3º  Semi-Finale 5 (Ripescaggio / Till semifinal)
  3. Shirley Clamp – ”Let there be Angels” (Shirley Clamp, Pelle Nylén, Jakob Skarin, Mats Tärnfors), 12,290 punti – 6º + 3 punti (4,606 = —+—+—+—+—+—+—+—+) – 5º Eliminato (Utröstad)
  4. Omar Rudberg – “Moving Like That” (Gustav Blomberg, Amanda Kongshaug, Kristin Marie, Omar Rudberg), 15,034 punti – 5º + 5 punti (6,143 = —+—+—+—+—+—+—+—+) – 4º Eliminato (Utröstad)
  5. Danne Stråhed – “Hallabaloo” (Fredrik Andersson, Erik Stenhammar, Danne Stråhed), 22,611 punti – 3º + 10 punti (7,827 = —+—+—+—+—+—+—+—+) – Semi-Finale 2 (Ripescaggio / Till semifinal)
  6. Cornelia Jakobs – “Hold Me Closer” (Isa Molin, Cornelia Jakobsdotter Samuelsson, David Zandén), 57,790 punti – 1º + — punti (— = —+—+—+—+—+—+—+—+) – Finale (Till final)
  7. Robin Bengtsson - “Innocent Love” (Sebastian Atas, Viktor Broberg, Victor Crone, David Lindgren Zacharias, Victor Sjöström), 27,167 punti – 2º + 12 (12,743 = —+—+—+—+—+—+—+—+) – Finale (Till final)

Robin Bengtsson torna in gara dopo la sua partecipazione nel 2017 con “I Can’t Go On”, quando ha chiuso la gara quinto in finale.

Finita la prima serata del Melodifestivalen che ha visto il passaggio diretto alla finale del 12 Marzo 2022 di Robin Bengtsson e Cornelia Jackobs, mentre avranno la possibilità di rientrare in gara se riusciranno a superare l’appuntamento del 5 marzo 2022 con la quinta Semi-Finale (Andra chansen, Second Chance, Ripescaggio) THEOZ e Danne Stråhedr. Eliminati al primo colpo Malou Prytz, Shirley Clamp ed Omar Rudberg.

L’appuntamento si rinnova per il prossimo sabato, con la Seconda Semi-Finale del Melodifestivalen 2022 in diretta dall’Avicii Arena di Stoccolma.

Ecco di seguito il programma completo del Melodifestivalen 2022:

  • Semi-Finale 1: Avicii Arena, 5 febbriao 2022
  • Semi-Finale 2: Avicii Arena, 12 febbriao 2022
  • Semi-Finale 3: Avicii Arena, 19 febbriao 2022
  • Semi-Finale 4: Friends Arena, 26 febbriao 2022
  • Semi-Finale 5 (Ripescaggio): Friends Arena, 5 marzo 2022
  • Finale: Friends Arena, 12 marzo 2022