ESC 2022 – Romania: Ecco i 10 Finalisti del Selectia Nationala 2022

Si è svolta stasera la Semifinale del Selecţia Naţională 2022, che selezionerà il rappresentante della Romania alla 66ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2022, che si svolgerà il 10, 12 e il 14 maggio 2022 presso il PalaOlimpico di Torino, in Italia.

La Semi-Finale è andata in diretta presso gli studi televisivi di TVR a Bucarest, condotta da Anca Mazilu e Bogdan Stănescu e da Ilinca Băcilă (Camera Verde, GreenRoom).

Stasera ha visto sfidare un totale di 20 brani/artisti selezionati dalla pre-selezione ‘Drumul spre Torino’ (5 selezionati dal televoto del pubblico insieme ad altri 15 artisti selezionati da una giuria di esperti) per accedere alla serata Finale che  si svolgerà il 5 marzo 2022.

In questa occasione una giuria d’esperti (composta da: Alexandra Ungureanu, Ozana Barabancea, Randi, Cristian Faur şi Adrian Romcescu) ha valutato gli artisti, che si si sono esibiti per la prima volta dal vivo, che ha determinato i 10 finalisti. 

Nel corso della serata si è esibita come ospite speciale Ilinca Băcilă, reprezentanta României la ESC 2017 – Kiev, in un mix de Eurovision interpretat într-o cheie personală „Ardelean Show”, „Zitti e buoni”, „Yodel it”, „Shum”, Toy și „Begging”.

Ecco di seguito il risultato della serata dove sono stati selezionati 10 partecipanti che si esibiranno alla Finale il successivo 5 marzo 2022, dove il loro voto combinato con quello del pubblico decreterà il vincitore  (guarda le clip qui – sul canale YouTube):

  1. Alex Parker feat. Bastien – “Best of me” (Alexandru Ciacoi, Vlad Cireşan, Sebastian Tudor), Finalista
  2. Aldo Blaga – “Embers” (Ylva Persson, Linda Persson, Rickard Bonde Truumeel, Charlie Mason, John Matthews)
  3. PETRA – “Ireligios” (Irreligious) (Petronela Donciu), Finalista
  4. VIZI (Vizi Imre) – “Sparrow” (Vizi Imre)
  5. VANU – “Never give up” (Cristian Prăjescu, Ioana Hrisca, Teodora Constantin, Răzvan Alexa), Finalista
  6. Mălina – “Prisoner” (Cornel-Valentin Oprea, Malina-Elena Paraschiv)
  7. WRS – “Llámame” (Call me) (Andrei Ursu, Cezar Gună, Alexandru Turcu), Finalista
  8. Andrei Petruş – “Take me” (Călin Ionce, Silvia Ștefănescu), Finalista
  9. MØISE – “Guilty” (Shawn Myers, Jonas Gladnikoff), Finalista
  10. Gabriel Basco – “One night” (Gabriel Bîscoveanu, Roland Kiss, Dominic Dehen Perfetti), Finalista
  11. Cream, Minodora şi Diana Bucşă – “România mea” (My Romania) (Alina Manolache, Costi Ioniță), Finalista
  12. Oana Tăbultoc – “Utopia” (Ylva Persson, Linda Persson, Rickard Bonde Truumeel, Roeland Ruijsch)
  13. Kyrie Mendél – “Hurricane” (Kyrie Mendél), Finalista
  14. Dora Gaitanovici – “Ana” (Dora Gaitanovici), Finalista
  15. Cezar Ouatu – “For everyone” (Mihai Alexandru, Christian Alexandru)
  16. Andra Oproiu – “Younique” (Ylva Persson, Linda Persson, Paul Dubrovsky, Lee Music)
  17. E-an-na – “Malere” (Andrei Oltean, Ovidiu Ban)
  18. Eugenia Nicolae feat. Cazanoi Brothers – “Doina” (Eugenia Niţu, Cezar Cazanoi, Anatolie Cazanoi, Liviu Tănăsoiu)
  19. Eliza G – “The other half of me” (Valerio Carboni, Giuseppe Anastasi, Mike Connaris, Elisa Gaiotto)
  20. ARIS – “Do Svidaniya” (До свидания, Goodbye) (Michael James Down, Will Taylor, Primož Poglajen, Natalie Palmer)

La Romania è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Rotterdam dalla cantante rumena ROXEN e il suo brano “Amnesia”, pubblicato il 4 marzo 2021 su etichetta discografica Warner Music Poland. ROXEN era stata inizialmente selezionata per rappresentare il suo paese all’Eurovision Song Contest 2020 con la canzone “Alcohol You”, prima della cancellazione dell’evento a causa della pandemia di COVID-19. TVR l’ha riselezionata internamente per l’edizione eurovisiva successiva con il brano “Amnesia”, selezionato fra sei proposte da una giuria interna come brano rumeno per l’Eurovision Song Contest 2021. Nel maggio successivo, ROXEN si è esibita nella Prima Semi-Finale eurovisiva, piazzandosi al 12º posto su 16 partecipanti con 85 punti totalizzati e non qualificandosi per la Finale.

Dopo aver fallito la qualificazione nel 1993, la Romania ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1994 (20 partecipazioni, 18 finali) con il brano “Dincolo de nori” di Dan Bittman. Come miglior risultato è arrivata due volte terza: nel 2005 con “Let Me Try” di Luminița Anghel și Sistem che ottenne il primo posto nella Semi-Finale (terzo in Finale); nel 2010 con “Playing with fire” di Paula Seling și Ovi, arrivata quarta nella Semi-Finale del giovedì (terzo in Finale). La Romania dal 2004 dopo l’introduzione della Semi-Finale e dal 2008 con l’introduzione delle tre serate, ha mancato la finale solo nel 2018 e nel 2019.

Nel 1993 la Romania, assieme ad altre sei nazioni che desideravano partecipare all’Eurovision Song Contest per la prima volta, partecipò ad una semifinale “Kvalifikacija za Millstreet” che si svolse a Lubiana, dove non passò il turno.

Per l’edizione 2016 del concorso, la Romania aveva regolarmente scelto il proprio rappresentante tramite la selezione nazionale Selecția Națională. “Moment of Silence” avrebbe dovuto rappresentare il Paese, scritta e cantata da Ovidiu Anton. Il cantante promosse il proprio brano all’Eurovision In Concert ad Amsterdam, a Tel Aviv partecipando a Israel Calling, e infine a Londra, prendendo parte al London Eurovision Party. Il 22 aprile, però, l’EBU-UER comunicò la decisione di sospendere la Romania dall’Eurovisione: ciò ha inevitabilmente compromesso la partecipazione del Paese al concorso. La direttrice generale dell’EBU-UER, Ingrid Deltenre, ha giustificato la decisione dicendo che la Romania non ha onorato un debito di 14,5 milioni di franchi svizzeri. Il supervisore esecutivo dell’evento, Jon Ola Sand, si è detto dispiaciuto per la drastica decisione ma ha auspicato un ritorno del Paese nel 2017. È stata la prima edizione in cui uno Stato è escluso dalla partecipazione a causa dei problemi finanziari della rete che lo rappresenta. Come previsto il paese l’anno successivo rientra al concorso.