ESC 2022 – Norvegia: Stasera al via alla Finale del Norsk Melodi Grand Prix 2022

L’emittente pubblica norvegese NRK terrà stasera la Finale della selezione nazionale della Norvegia, il Norsk Melodi Grand Prix (MGP) 2022 (giunta alla sua 60ª edizione), il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente norvegese per la 66ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2022, che si svolgerà il 10, 12 e il 14 maggio 2022 presso il PalaOlimpico di Torino, in Italia.

Per il terzo anno consecutivo la serata Finale della sessantesima edizione del Norsk Melodi Grand Prix 2022 si terrà al di fuori della capitale norvegese, venendo ospitata dall’Arena H3 di Fornebu, nel comune di Bærum; e si articolerà in tre round di voto: il primo promuoverà i primi quattro classificati tra i 10 partecipanti, mentre il secondo decreterà la composizione del duello che andrà a comporre l’ultima fase, nella quale verrà incoronato il vincitore della manifestazione e rappresentante della Norvegia a Torino.

Il Norsk MGP 2022 sarà trasmesso in diretta alle 18.50 ora locale (19:50 CET) su NRK 1, su NRK website https://www.nrk.no/mgp/ e online su NRK TV dall’H3 Arena di Fornebu (H3 arena på Fornebu). 

Come accade dall’edizione 2020, i punteggi della serata saranno calcolati tramite televoto, mentre una giuria di esperti guidata da Stig Karlsen, capo della delegazione norvegese all’Eurovision Song Contest, sarà utilizzata come sistema di riserva nel caso il televoto non andrà a buon fine.

Un totale di 21 artisti si sono sfidati nel Norsk Melodi Grand Prix 2022 per sei settimane, condotto per l’ottavo anno consecutivo dal presentatore televisivo e artista Kåre Magnus Bergh, affiancato dalla  nota nota youtuber e presentatrice Annika Momrak e dal presentatore Mikkel Niva.

Di seguito i 10 artisti (4 qualificati dalle semifinali, uno qualificato dal ripescaggio e 5 pre-qualificati) che si sfideranno nella Finale del Norsk Melodi Grand Prix 2022 per rappresentare la Norvegia a Torino:

  1. Oda Gondrosen – “Hammer of Thor” (Morten Franck, Elsa Søllesvik, Torgeir Ryssevik, Oda Kristine Gondrosen)
  2. NorthKid – “Someone” (Helge Moen, Alex Charles, Sandra Lyng, Jim Bergsted)
  3. Anna-Lisa Kumoji – “Queen Bees” (Olli Äkräs, Alan Roy Scott, Elsbeth Rehder, Anna-Lisa Kumoji)
  4. Farida – “Dangerous” (Farida Bolseth Benounis, Rasmus Simon Vedvik Thallaug, Atle Pettersen, Peter Newman, Hannah Dorothy Bristow)
  5. Sofie Fjellvang – “Made of Glass” (Sofie Fjellvang, Kjetil Mørland)
  6. Frode Vassel – “Black Flowers” (Frode Vassel, Benjamin Larsen, Niklas Rosström, Celine Alette Pedersen Breivoll)
  7. Christian Ingebrigtsen – “Wonder of the World” (Christian Ingebrigtsen, Michael Hunter Ochs, Henrik Tala)
  8. Maria Mohn – “Fly” (Maria Mohn, Einar Kristiansen Five)
  9. Subwoolfer – “Give That Wolf a Banana” (Keith, Jim, DJ Astronaut)
  10. Elsie Bay – “Death of Us” (Elsa Søllesvik, Jonas Holteberg Jensen, Andreas Stone Johansson)

Lo stesso Stig Karlsen ha dichiarato: “L’ordine di esibizione è stato preparato con l’obiettivo di diffondere le canzoni in modo che ogni artista e canzone si distingua nel miglior modo possibile nel quadro generale. E in linea con queste scelte, garantire anche una trasmissione televisiva varia e buona.”

Nell’ultima edizione il cantante e produttore discografico norvegese TIX ha rappresentato la Norvegia all’Eurovision Song Contest 2021 con il brano “Fallen Angel” (Ut av mørket), pubblicato il 15 gennaio 2021 su etichetta discografica Universal Music Norway. In occasione della Finale del Melodi Grand Prix il cantante ha pubblicato la versione in lingua inglese del brano, intitolata “Fallen Angel”, con il quale ha trionfato, ottenendo la possibilità di cantare per la Norvegia sul palco eurovisivo. Nel maggio successivo, dopo essersi qualificato dalla prima semifinale, Tix si è esibito nella finale eurovisiva, dove si è piazzato al 18º posto su 26 partecipanti con 75 punti totalizzati. Nel 2020, dopo aver vinto il Melodi Grand Prix 2020, la cantante norvegese Ulrikke Branstorp avrebbe dovuto rappresentare la Norvegia all’Eurovision Song Contest 2020 con il brano “Attention”, manifestazione successivamente annullata a causa della pandemia di COVID-19 del 2020 in Europa. In seguito, Ulrikke ha declinato l’offerta di NRK di partecipare alla finale del successivo Melodi Grand Prix, confermando tuttavia che si sarebbe esibita come interval act.

Il Paese ha partecipato all’ESC per la prima volta nel 1960. Da allora è stata assente solo due volte, nel 1970 (disaccordo sulla struttura di voto) e nel 2002 (relegata).

In un totale di quasi 59 partecipazioni (56 finali) ha vinto la manifestazione tre volte (nel 1985 con le Bobbysocks! e il suo brano “La det swinge”, nel 1995 con Secret Garden e il brano “Nocturne” e nel 2009 con Alexander Rybak e il suo brano “Fairytale”). In particolare la vittoria del 2009 di Alexander Rybak detiene il record del più alto punteggio di sempre (387 punti) e il maggior distacco dal secondo classificato, prima che nell’edizione del 2016 venne modificato il sistema di votazione.

Inoltre la Norvegia detiene anche il record negativo di ultimi posti (undici) e il maggior numero di ultimi posti a zero punti (quattro). Fino al 2012 deteneva anche il record di dodici punti ottenuti (sedici), ma la Svezia ha infranto questo primato ottenendo per 18 volte i dodici punti.

La canzone che rappresenta la Norvegia viene scelta ogni anno attraverso il Melodi Grand Prix (o MGP).

Avendo vinto la manifestazione nel 1985, 1995 e nel 2009 ha acquisito il diritto ad essere il paese ospite dell’edizioni Oslo 1996, Bergen 1986 e Oslo 2010.