Italia: Il workshop “Eurovision Song Contest 2022 (ESC 2022) – Rai Host Broadcaster del più grande show televisivo del mondo”, dell’Università Roma Tre

L’Eurovision Song Contest 2022, organizzato dalla Rai a Torino lo scorso maggio, sarà oggetto di discussione in un workshop dell’Università Roma Tre, che si terrà alle ore 11.00 in Aula 2 di  martedì 22 novembre 2022 nel Dipartimento Filosofia Comunicazione Spettacolo.

Il workshop, che si intitola “Eurovision Song Contest 2022 (ESC 2022) – Rai Host Broadcaster del più grande show televisivo del mondo”, è un’iniziativa del Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo e di ComunicaTre, la segreteria didattica di Scienze della Comunicazione dell’ateneo romano.

Come cita il comunicato Il workshop offrirà la straordinaria opportunità di vivere il “dietro le quinte” dell’Eurovision Song Contest 2022 attraverso il racconto dei suoi artefici impegnati in un anno di lavoro, intenso e complesso, realizzato, insieme a una squadra di grande talento, per promuovere il Servizio Pubblico, la musica, la cultura e la capacità organizzativa del nostro paese.

All’evento interverranno Simona Martorelli – Direttrice Relazioni Internazionali e Affari Europei dellla Rai ed Executive Producer di ESC 2022, e Claudio Fasulo, Vice Direttore Intrattenimento Prime Time ed Eventi Rai. Entrambi sono stati gli Executive Producer dell’Eurovision Song Contest 2022.

Inoltre saranno presenti Pierluigi Colantoni (Direttore Comunicazione Rai), Marco Cunsolo (Vice Direttore Intrattenimento Day Time Rai e Responsabile di Produzione dell’Eurovision 2022) e Antonella Di Lazzaro (Rai Pubblicità, Direttrice Trade Marketing e Iniziative Speciali).

A moderare l’incontro Andrea Fabiano, Università Roma Tre, Docente di «Marketing dell’editoria dell’Università Roma Tre.

L’edizione dell’Eurovision Song Contest di Torino è sicuramente stata un successo per la Rai, non solo per gli ottimi ascolti delle tre serate, ma soprattutto perché la Rai è riuscita a realizzare, insieme all’EBU-UER, uno show tecnicamente all’avanguardia, con un forte impegno creativo, confermando come l’emittente italiana sia un’azienda di primo piano nella scena internazionale, all’altezza di affrontare e produrre eventi di ampio respiro.