Sanremo 2023: Mahmood e Blanco ospiti della prima serata del Festival

Mahmood e Blanco saranno presenti alla prossima edizione del Festival di Sanremo 2023 come superospiti della prima serata.

L’annuncio arriva direttamente dal conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo 2023, Amadeus, in diretta su Rai 1 da piazza IV Novembre, in Perugia, durante il programma “L’anno che verrà” da lui condotto: “Sapete che per me è tradizione ospitare il vincitore dell’anno precedente e per questo vi confermo che Mahmood e Blanco saranno ospiti del Festival nella prima serata, quella di martedì 7 febbraio. Sanremo è sempre più vicino!”.

Per Mahmmod e Blanco, vincitori della scorsa edizione del Festival di Sanremo e rappresentanti italiani all’Eurovision Song Contest 2022, il ritorno sul palco dell’Ariston rappresenta una chiusura di un cerchio, dopo il grande successo del brano “Brividi”, che ha conquistato ben 6 dischi di platino, con oltre 120 milioni di stream su Spotify. 

Un successo suggellato anche dal sesto posto all’Eurovision Song Contest 2023 di Torino vinto dall’Ucraina con i Kalush Orchestra e la loro “Stefania”. I due torneranno, quindi, a cantare il pezzo con cui hanno vinto il Festival di Sanremo 2022, passando metaforicamente il testimone ai cantanti in gara per quest’anno.

Apertura dunque in pieno stile Eurovision Song Contest, con i vincitori della passata edizione che tornano sul palco della kermesse da ospiti, come d’altronde era già successo con i Måneskin che, da vincitori del Festival di Sanremo 2021 e trionfatori all’Eurovision Song Contest lo stesso anno, sono tornati lo scorso anno sul palco del Teatro Ariston di Sanremo eseguendo il loro brano “Zitti e buoni”. La stessa cosa era successa anche nel 2021, con Diodato che ha aperto un Festival di Sanremo senza pubblico con “Fai rumore”, brano che l’ha portato al successo nel 2020.

‘L’anno che verrà’, è un programma televisivo italiano di intrattenimento in onda in prima serata su Rai 1 dal 2003 il 31 dicembre.Il programma consiste in un’unica serata a cadenza annuale, durante la quale si alternano ospiti musicali e personaggi dello spettacolo, con l’intento di accompagnare i telespettatori nel festeggiare in diretta televisiva il passaggio tra il vecchio e il nuovo anno, solitamente scandito da un countdown posto in sovrimpressione. Il programma va in onda su Rai 1, trasmesso dalle 21:00 del 31 dicembre (subito dopo il consueto messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica), per poi terminare alle 2:00 del 1º gennaio.

Da ricordare che iI settantatreesimo Festival di Sanremo  si svolgerà al Teatro Ariston di Sanremo dal 7 all’11 febbraio 2023 con la conduzione, per il quarto anno consecutivo, di Amadeus, il quale sarà anche il direttore artistico; nel corso delle serate sarà affiancato da Gianni Morandi (tutte le sere) e da varie co-conduttrici, tra cui Chiara Ferragni nella prima e quinta serata e Francesca Fagnani nella seconda serata.

Similmente a quanto già accaduto durante l’edizione precedente, vi parteciperanno 28 artisti con altrettanti brani tutti in gara in un’unica sezione: 22 partecipanti saranno artisti di chiara fama, mentre gli altri erano i primi sei classificati di Sanremo Giovani 2022. Questi ultimi presenteranno un brano inedito diverso da quello con il quale hanno vinto la suddetta competizione.

Come avviene per regolamento dal 2015, il vincitore del Festival rappresenterà, salvo rinuncia, l’Italia alla 67ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2023 che si svolgerà il 9, l’11 e il 13 maggio 2023 presso la Liverpool Arena di Liverpool, nel Regno Unito, dopo che l’Ucraina, vincitrice dell’edizione precedente in seguito alla vittoria della Kalush Orchestra con “Stefania”, è stata dichiarata non in grado di ospitare il concorso a causa dell’invasione russa del territorio ucraino.

I primi 22 partecipanti al Festival di Sanremo 2023 sono stati annunciati durante l’edizione diurna del TG1, mentre i titoli dei relativi brani sono stati rivelati il successivo durante la finale di Sanremo Giovani 2022, manifestazione che ha selezionato anche gli ultimi sei artisti che si sono guadagnati il diritto di partecipare al Festival.

Come per l’edizione 2022 del Festival di Sanremo, l’unica categoria in gara al Festival si chiama “Artisti”: i Giovani si sono sfidati nella Finale di Sanremo Giovani e 6 di loro hanno ottenuto un posto in gara tra i Big.

Ecco di seguito l’elenco ufficiale e completo dei 28 cantanti in gara (22 cantanti scelti e 6 vincitori di Sanremo Giovani) con 28 canzoni inedite: 

  • Giorgia – “Parole dette male” (F. Roccati, A. Bianco, M. Dagani, M. M. G. Fracchiolla)
  • Articolo 31 – “Un bel viaggio” (D. Silvestri, W. Perrini, V. Perrini, A. Colangelo, F. Abbate, A. Aleotti, L. Aleotti)
  • Elodie – “Due”
  • Colapesce Dimartino – “Splash”
  • Ariete – “Mare di guai” (A. Del Giaccio, E. D’Erme, D. Faini, V. Centrella)
  • Modà – “Lasciami” (F. Silvestre, E. Palmosi)
  • Mara Sattei – “Duemilaminuti” (D. David)
  • Leo Gassmann – “Terzo cuore” (R. Zanotti, G. Pesenti, M. Paganelli)
  • I Cugini di Campagna – “Lettera 22” (V. Lucchesi, D. Mangiaracina)
  • Mr. Rain – “Supereroi” (M. Balardi)
  • Marco Mengoni – “Due vite” (D. Petrella, M. Mengoni, D. Simonetta)
  • Anna Oxa – “Sali (Canto dell’anima)” (G. Rinaldi, A. Hoxha, F. Bianconi, F. Zanotti)
  • Lazza – “Cenere” (D. Petrella, J. Lazzarini, D. Faini)
  • Tananai – “Tango” (P. Antonacci, D. Simonetta, A. Cotta Ramusino, A. Raina)
  • Paola & Chiara – “Furore”
  • LDA – “Se poi domani”
  • Madame – “Il bene nel male” (N. Biasin, F. Calearo, I. Sinigaglia)
  • Gianluca Grignani – “Quando ti manca il fiato” (E. Melozzi, G. Grignani)
  • Rosa Chemical – “Made in Italy” (M. F. Rocati, P. Antonacci, D. Simonetta, O. Inglese)
  • Coma_Cose – “L’addio” (F. Zanardelli, F. Mesiano, C. Frigerio, F. Dalè)
  • Levante – “Vivo” (C. Lagona)
  • Ultimo – “Alba” (N. Moriconi)
  • Shari – “Egoista” (L. Fenudi, S. Noioso, M. Pisciottu, R. Puddu)
  • gIANMARIA – “Mostro” (G. Manilardi, A. Filippelli, V. Centrella, V. Petrozzino, G. Volpatosa)
  • Colla Zio – “Non mi va” (T. Manzoni, A. Malatesta, F. U. Lamperti, T. Bernasconi, A. Arminio, G. Pesenti)
  • Sethu – “Cause perse”
  • Will – “Stupido” (S. Cremonini, A. Pugliese, W. Busetti)
  • Olly – “Polvere” (F. Olivieri, E. Lovito, J. Boverod)

Il primo ospite di Sanremo 2023 ufficializzato da Amadeus è Salmo. Si esibirà nelle serate di martedì e sabato su una nave ormeggiata davanti a Sanremo. Mahmood e Blanco apriranno il Festival la prima sera cantando “Brividi”, la canzone con la quale hanno vinto l’edizione del 2022.

Per quanto riguarda il “PrimaFestival” Amadeus ha annunciato che alla conduzione ci sarà Andrea Delogu e come inviati Gli Autogol e Jody Cecchetto.

Giurie e votazioni. Nella prima e seconda serata a votare sarà la giuria della sala stampa, tv, radio e web che effettuerà la propria votazione dividendosi in tre componenti autonome: un terzo per tv e carta stampata, un terzo per quella radio e un terzo per la giuria web. Nella terza serata il voto sarà affidato per il 50% al televoto e per l’altro 50% alla giuria demoscopica. Nel corso della quarta serata la votazione sarà tripartita: il 34% affidato al televoto, il 33% alla giuria sala stampa, tv, radio, web e il 33% alla giuria demoscopica, mentre nella quinta i 25 campioni saranno giudicati dal solo televoto che andrà a sommarsi alle precedenti classifiche. Al termine della quinta serata per decretare il vincitore del 73° Festival di Sanremo tra i 3 finalisti nuova votazione da parte di televoto, giuria sala stampa, tv, radio, web e giuria demoscopica.