Eurovision 2014: Jessica Mauboy protagonizerà l’interval act dell’Australia

Jessica MauboyCome anticipato ieri, quest’anno, l’emittente australiana SBS, è responsabile dell’Interval Act della Seconda Semifinale dell’Eurovision Song Contest 2014, e la Tv ha scelto all’artista da disco di platino, Jessica Mauboy, di affrontare questa sfida a Copenaghen.

Jessica Mauboy  ha partecipato alla edizione australiana di Pop Idol, ha pubblicato diversi album con cui ha vinto il disco di platino ed è anche una nota e premiata attrice.

Jessica Mauboy - SBS hosts Julia Zemiro and Sam Pang will be helping her to negotiate the mammoth production.Jessica Mauboy con Sam Pang e Julia Zemiro, commentatori dell’Eurovision per l’Australia

Il Direttore editoriale dell’ESC 2014, Mikkel Bech afferma: “Lei è incredibilmente brava e ha un enorme talento,  è davvero entusiasta andare in Danimarca e di esibirsi sul grande palco dell’Eurovision. È qualcosa di enorme per lei. Quando le abbiamo detto che saranno 180 milioni di persone a guardare l’Eurovision Song Contest, si capiva che stava pensando ‘Accidenti, sta diventando una cosa imponente!’”.

L’accordo con l’Australia è nato quando la TV organizzatrice DR ha deciso di premiare l’entusiasmo inarrestabile del Paese per l’Eurovision Song Contest, invitandolo sul palco di Copenaghen.

“Ha scritto una canzone appositamente per l’Eurovision Song Contest. Si può sentire che è sua, ma riflette perfettamente lo spirito eurovisivo”, afferma Mikkel Bech.

Jessica Mauboy ha scritto una nuova canzone con Ilan Kidron, uno dei più quotati produttori ed artisti australiani, leader del progetto elettro-dance Potbelleez. 

sbs--eurovision-extra-dress

Mentre Jess (Jessica Mauboy) deve ancora decidere il titolo del brano, ha detto che la up-tempo in fase di creazione rifletterà allo stesso tempo le radici dell’artista ma il gusto e la cultura musicale europei. “La canzone parla di un sogno antico, con essa voglio trasmettere il messaggio che qualsiasi nazione si rappresenti è necessario tramandare la propria cultura alle generazioni successive” racconta Jess. “Ogni volta che l’ascolto ho la pelle d’oca, sarà fantastico presentarla al mondo“. Inoltre, la canzone sarà anche pubblicata on line subito dopo la performance non solo in Australia ma in tutta Europa.

Jessica Mauboy non è solo un’attrice e una cantante, ma si è anche esibita per celebrità come la presentatrice americana, Ellen DeGeneres. Ha radici aborigene ed è stato scelta appositamente dalla televisione australiana per rappresentare il suo paese a Copenaghen: “Jessica è un esempio di tutto ciò che è l’Australia. La TV australiana (SBS) l’ha scelta perché mostra un altro lato dell’Australia, di cui voi forse non avete sentito parlare molto prima – che riflette la “nuova” Australia”, conclude Mikkel Bech.

Per la Mauboy l’Eurovision rappresenterà un’esperienza ricca di emozioni. Oltre ad avere la possibilità di farsi conoscere da un’audience stimata di oltre 100 milioni di spettatori, che le permetterà di debuttare nel continente europeo, riceverà con molta probabilità l’invito dellaPrincipessa Mary di Danimarca, moglie del principe ereditario di Danimarca Frederik, ma nata a Hobart in Australia!

L’esibizione australiana riceverà grande supporto dalla SBS One che oltre a trasmettere l’Eurovision, come sempre in differita (la seconda semifinale andrà in onda il 10 Maggio mentre la grande finale l’11 maggio), documenterà il viaggio di Jessica nell’atteso documentario ‘Jess Mauboy’s Road to Eurovision‘.