Italia: Marco Mengoni nuovo disco a Gennaio 2015

M.Mengoni

Ecco i primi dettagli sul nuovo album di Marco Mengoni, atteso per il 2015. Il progetto musicale è stato concepito in due tempi, e la prima parte del lavoro uscirà a Gennaio 2015.

Marco Mengoni

Marco Mengoni, reduce dal successo del suo ‘#PRONTOACORRERE’ (triplo disco di platino in Italia), ha annunciato oggi sul suo sito ufficiale il mese di uscita del prossimo disco che, anticipa, sarà diviso in due parti: un Primo Tempo e un Secondo Tempo. 

A Gennaio pubblicherà il primo volume del suo nuovo progetto discografico #quellochesarà

Si aspettavano da diversi mesi le notizie ufficiali sul nuovo progetto discografico di inediti di Marco Mengoni, ma l’artista non ha svelato alcun particolare aggiuntivo oltre agli emblematici indizi che aveva seminato nei giorni precedenti.

Via social network aveva comunicato ciò che non sarà il nuovo progetto discografico: “Non sarà UN album. Non tarderà ancora molto. Non arriverà dalla stessa parte. Non avrà un colore solo. Non andrà in quella direzione. Non sarà UN numero e nemmeno una parola. Non avrà quel suono. Non sarà di un’unica forma. Non sarà facile. Eppure non posso già farne a meno. Non sarà UN numero e nemmeno una parola_ #quellochesarà

E poi aveva cercato di spiegare ciò che invece sarà: un progetto in evoluzione, che continua a scorrere. 

Il cantante aveva anche utilizzato il termine playlist e solo oggi, attaverso l’annuncio ufficiale, ci abbiamo capito qualcosa in più.

Il nuovo album di Marco Mengoni sarà diviso in due parti e la prima uscirà a Gennaio 2015: “Sarà un unico progetto in due grandi tempi. Un cammino in progress, per proseguire insieme, appunto”,ha scritto l’artista sulla sua App ufficiale.

Il volume uno, in uscita tra pochi mesi, sarà il primo tempo di un disco diviso in due e raccoglierà: “I suoni della vita vissuta sino a qui, nei nuovi brani”. Durante la promozione della prima parte del suo album e durante il tour già annunciato per il mese di Maggio, però, Marco Mengoni continuerà a lavorare in studio di registrazione per rilasciare la seconda parte dello stesso progetto.

Il disco quindi di fatto non si chiuderà a Gennaio, ma verrà ugualmente rilasciato per poi essere concluso diversi mesi dopo attraverso il “secondo tempo”.

Con un lungo comunicato pubblicato sul suo sito ufficiale, il cantante ha cercato di spiegare il concetto che si cela dietro il nuovo disco che, per certi versi, rimane ancora oscuro: “UN PROGETTO IN DUE TEMPI #QUELLOCHESARÀ. Quello che sarà ancora non lo so per certo. Però voglio dirvi (non potrei, ma chissenefrega delle “regole della discografia”) che sarà un unico progetto in due grandi tempi. Un cammino in progress, per proseguire insieme, appunto. I brani hanno sempre una vita propria al di là del supporto che li contiene, sono ovunque e in ogni momento. Un album, oggi più che mai, assomiglia ad una playlist di situazioni, una sequenza di canzoni che abbiamo la fortuna di modellare e continuare a far crescere.”

Che il doppio progetto prenda proprio il titolo di ‘Quello che sarà?’ Il dubbio, leggendo le parole di Marco, sembrerebbe essere legittimo, soprattutto a giudicare dall’hashtag lanciato in coda al post: “Sono tutte importanti, perché rappresentative di esistenza e quindi di appartenenza. Ad un “oggi” comune, che continua a scorrere. Quello che sarà è una prima playlist, una sorta di volume uno: un primo tempo che raccolga i suoni della vita vissuta sino a qui, nei nuovi brani. Ma si continua a vivere e quindi a scrivere e a condividere. Per questo ho chiesto alla mia casa discografica di andare avanti e non chiudere la fase di “studio” perché questo progetto fosse in divenire, in continua evoluzione. Ero in cerca di un modo per soddisfare il mio bisogno di condivisione, di live, di fisico con la necessità di vivere e di scrivere. Chiudere un album in un luogo e in un tempo mi sembrava soffocasse questo flusso continuo che non deve smettere di scorrere, in una costante sana incoscienza. Ecco #quellochesarà. a Gennaio il PRIMO TEMPO_ Marco”

La Sony, per il momento, comunica di aver accettato ben volentieri l’idea di Mengoni, ma si limita a dare appuntamento a Gennaio senza specificare quale potrà essere davvero il titolo di questo doppio lavoro del cantante di Ronciglione. Aspettiamo di saperne di più. Nel frattempo non ci resta che essere molto curiosi e gioiamo a più non posso per la bella notizia. 

Questo nuovo lavoro discografico, però, non sarà solo e sarà accompagnato da un altro progetto importante dell’artista. Dopo la pubblicazione del nuovo album di Marco Mengoni, infatti, il cantautore stesso partirà in tour a partire da Maggio e calcherà i palchi più importanti in Italia nel corso dell’estate e dell’autunno prossimi.

Ecco le date del tour #MengoniLive2015: 

  • 7 maggio – Milano, Mediolanum Forum
  • 10 maggio – Torino, Pala Alpitour (ex Palaolimpico)
  • 12 maggio – Firenze, Mandela Forum
  • 14 maggio – Roma, PalaLottomatica
  • 16 maggio – Napoli, Palapartenope
  • 19 maggio – Bari, Palaflorio
  • 21 maggio – Bologna, Paladozza
  • 23 maggio – Conegliano (TV), Zoppas Arena