ESC 2019 – Australia: Oltre 700 canzoni sono state inviate per l’Eurovision – Australia Decides

headphones_1280.jpg

Questa mattina l’emittente pubblica australiana SBS, responsabile della partecipazione australiana all’Eurovision Song Contest, in collaborazione con la casa di produzione Blink TV, ha comunicato che oltre 700 canzoni sono state pervenute per partecipare alla selezione nazionale, “Eurovision – Australia Decides”, che determinerà sia l’artista che la canzone per la 64ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la terza volta in assoluto in Israele (dopo l’Eurovision Song Contest 1979 e l’Eurovision Song Contest 1999), presso l’EXPO Tel Aviv (International Convention Center) di Tel Aviv, il 14, 16 e 18 maggio del prossimo anno.

Oltre 700 canzoni sono state inviate alla piattaforma di presentazione delle canzoni dell’’Eurovision – Australia Decides’ durante le tre settimane in cui è stato aperto il termine di presentazione di candidature. Sembra che la vasta gamma di canzoni che sono state ricevute mostra la diversità e il talento degli autori di alta qualità in tutta l’Australia.

Un gruppo di esperti ha ora completato l’immenso compito di esaminare ogni candidatura e le canzoni preselezionate sono in procinto di essere abbinate agli artisti. SBS inizierà a fare annunci molto presto sugli artisti di alto calibro che saliranno sul palco durante lo spettacolo di selezione dal vivo.

La selezione nazionale australiana per l’Eurovision Song Contest, l’‘Eurovision – Australia Decides’, si terrà a Gold Coast, in Queensland l’8 e il 9 febbraio 2019. Myf Warhust (conduttrice radiofonica, presentatrice e appassionata di musica) e Joel Creasy (comico), noti al pubblico australiano come i loro commentatori per l’Eurovision Song Contest, ospiteranno lo spettacolo – che presenterà il meglio della musica australiana e avvicina il paese all’Eurovision Song Contest, l’Eurovision – Australia Decides 2019.

Il rappresentante australiano e il suo rispettivo brano per Tel Aviv 2019 saranno decisi attraverso una votazione pubblica tramite il televoto e una deliberazione di una giuria di esperti, molto nello stile dell’Eurovision Song Contest.

L’Eurovision – Australia Decides 2019 è programmato che si svolgerà nella città australiana di Gold Coast, nello stato del Queensland – sesta città d’Australia, nonché la più grande tra le città non capitali australiane e la seconda del Queensland – e a circa 70 km a sud della capitale dello Stato (Brisbane), nel febbraio 2019 in una serie di spettacoli dal vivo venerdì 8 e sabato 9 febbraio, e un Live Show sarà trasmesso in esclusiva su SBS sabato 9 febbraio, durante il quale si voterà essere aperto al pubblico.

  • 08/02/2019, Gold Coast Convention and Exhibition Centre  – Australia Decides JURY SHOW (no trasmesso)
  • 09/02/2019, Gold Coast Convention and Exhibition Centre  – Australia Decides MATINEE SHOW (no trasmesso)
  • 09/02/2019, Gold Coast Convention and Exhibition Centre  – Australia Decides Grand Final LIVE SHOW (trasmesso in diretta su SBS One con votazione pubblica)

I biglietti per i tre eventi live dell’Eurovision – Australia Decides sono già in vendita. 

Ricordiamo che l’Australia ha partecipato per la prima volta all’Eurovision Song Contest nell’edizione del 2015 dell’Eurovision Song Contest che si è svolta a Vienna,  come finalista di diritto insieme alle BIG 5 e all’Austria che era il paese ospitante. Inizialmente era una partecipazione straordinaria, dovuta al fatto che in tale paese il concorso, trasmesso fin dal 1983, è un evento che gode di un ottimo seguito, nonché per celebrare il 60º anniversario della kermesse. Nel caso avesse vinto, la maninestazione si sarebbe tenuto in una città europea scelta dalla SBS (membro associato dell’EBU-UER) e sarebbe stata invitata anche nell’edizione 2019. Inoltre,  nonostante per il momento non vi sia alcuna conferma ufficiale, Jon Ola Sand vorrebbe rendere permanente la partecipazione all’ESC del paese oceanico.

L’anno prima, l’EBU-UER e la DR hanno scelto di dedicare l’interval act della Seconda Semi-Finale proprio al paese oceanico, con un’esibizione di Jessica Mauboy, colei che successivamente rappresenterà il suo Paese all’Eurovision Song Contest 2018.

Per l’edizione 2015, SBS ha optato per una scelta interna dov’è stato scelto Guy Sebastian con il brano “Tonight again”, che nella finale ha ottenuto 196 punti posizionandosi così al 5º posto.

Per l’edizione 2016, ma questa volta partendo dalla semifinale dell’ESC, SBS ha optato anche per una scelta interna dov’è stata scelta Dami Im con il brano “Sound of Silence”, prima cantante di origini sudcoreane che ha calcato il palco dell’ESC, classificandosi al secondo posto. Si tratta del primo podio per il paese oceanico  e ottenendo il maggior numero di punti dalle giurie. 

Per l’edizione 2017, dopo il successo dell’anno precedente, l’Australia continua a partecipare nel 2017 scegliendo il vincitore di X Factor Isaiah Firebrace con il brano “Don’t Come Easy”, classificandosi al nono posto.

Per l’edizione 2018, la scelta è ricaduta su Jessica Mauboy (selezionata internamente, già presente all’ESC 2014 come parte dell’Interval Act della seconda semifinale con il brano Sea of Flags) con il brano “#We Got Love”, scritto da Mauboy stessa con Anthony Egizii e David Musumeci e pubblicato il 9 marzo 2018 su etichetta discografica Sony Music Australia. L’artista si è esibita nella Seconda Semi-Finale del 10 maggio 2018, competendo con altri 17 artisti per uno dei dieci posti nella finale e ottenendo la qualificazione alla finale del 12 maggio, classificandosi quarta con 212 punti. Durante la serata finale, tenutasi il 12 maggio 2018, Jessica si è classificato al ventesimo posto con 99 punti.

eurovision@sbs.com.ausbs.com.au/eurovisionSBS Eurovision Blink TV co