ESC 2019 – Svezia: Ecco i primi finalisti del Melodifestivalen 2019

1549140483.jpg

Si è appena concluso la prima Semi-finale delle quattro Semi-finali che compongono il Melodifestivalen 2019, la selezione nazionale svedese per la 64ª edizione dell’Eurovision Song Contest  che si terrà per la terza volta in assoluto in Israele (dopo l’Eurovision Song Contest 1979 e l’Eurovision Song Contest 1999), presso l’EXPO Tel Aviv (International Convention Center) il 14, 16 e 18 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Netta Barzilai con la canzone “TOY”.

Un totale di sette artisti si sono sfidati in questa prima Semi-finale che si è tenuta presso lo Scandinavium di Göteborg. I due brani/interpreti classificati al primo e secondo posto sono andati direttamente alla Finale, mentre i brani/interpreti che hanno raggiunto il terzo e quarto posto procedeno all’Andra Chansen (Second Chance). In questa serata è stata utilizzata solo il televoto del pubblico. Il resto dei brani/interpreti sono stati eliminati dalla competizione.

Lo spettacolo è stato trasmesso in diretta ed è stato presentato dai comici Marika Carlsson e Kodjo Akolor insieme agli artisti Eric Saade e Sarah Dawn Finer

Ecco di seguito il risultato di questa prima Semi-finale (Turno 1 +  Turno 2 = Totale, %):

  1. Nano (Nano Omar) – “Chasing Rivers” (Lise Cabble, Linnea Deb, Joy Deb och Thomas G:son), 990,948 (820,252+170,696) 4° – Andra Chansen
  2. High15 (Alva Lindgren, Lleucu Young, Tiana Salmon och Amie Parfitt) – “No Drama” (Joy Deb, Linnea Deb och Kate Tizzard), 814,839 (—+814,839) 6° posto – eliminato
  3. Wiktoria (Wiktoria Vendela Johansson) – “Not With Me” (Joy Deb, Linnea Deb och Wiktoria Johansson), 1,484,233 (1,031,111+453,122) 1° posto – Finale
  4. Zeana feat. Anis Don Demina (Zenepa Zeana Muratovic feat. Anis Don Demina) – “Mina bränder” (My Fire) (Thomas G:son, Jimmy Jansson, Anis Don Demina och Pa Moudou Badjie), 980,354 (842,525+137,829) 5° posto – eliminato
  5. Arja Saijonmaa (Arja Enni Helena Saijonmaa) – “Mina fyra årstider” (My Four Seasons) (Göran Sparrdal och Arja Saijonmaa), 507,727 (—+507,727) 7° posto – eliminato
  6. Mohombi (Mohombi Nzasi Moupondo) – “Hello” (Alexandru Florin Cotoi, Thomas G:son, Mohombi Moupondo och Linnea Deb)1,215,901 (815,953+399,948) 2° posto – Finale
  7. Anna Bergendahl (Anna Henrietta Bergendahl) – “Ashes To Ashes” (Thomas G:son, Bobby Ljungren, Erik Bernholm och Anna Bergendahl), 1,164,331 (992,215+172,116) 4° – Andra Chansen

Finita la prima serata del Melodifestivalen che ha visto il passaggio diretto alla finale del 9 Marzo di Wiktoria e Mohombi, mentre avranno la possibilità di rientrare in gara se riusciranno a superare l’appuntamento del 2 Marzo 2019 con la Andra chansen (Second Chance, Ripescaggio) Nano ed Anna Bergendahl. Eliminati al primo colpo High15, Arja Saijonmaa e Zeana feat. Anis Don Demina.

netta toy sarah dawn finer eric saade dana

Merita una menzione speciale un simpaticissimo interval act (Mellanakt: Israel mashup) realizzato dai quattro conduttori con le quattro canzoni che hanno portato Israele – nel corso dei decenni – a vincere ben quattro volte l’Eurovision Song Contest; Toy, A-Ba-Ni-Bi. Hallelujah och Diva: un medley insolito e ben congegnato, che ha portato Sarah Dawn Finer a vestire i panni di Netta con “Toy” ed Eric Saade quelli di Dana International con “Diva”.

L’appuntamento si rinnova per il prossimo sabato, con la Seconda Semi-Finale del Melodifestivalen 2018 in diretta dallo Malmö Arena di Malmö.