ESC 2019: Ecco il meeting dei Capi Delegazione a Tel Aviv

09f521d900f1c0621c0b083634a2bb21.jpg

Si è svolto oggi a Tel Aviv il tradizionale appuntamento meeting dei capi delle delegazioni (Heads Of Delegation) dei 41 Paesi che parteciperanno all’Eurovision Song Contest 2019.

La data di oggi segna anche la scadenza (deadline) entro la quale tutte le 41 emittenti pubbliche in gara devono aver consegnato all’EBU-UER le versioni definitive delle canzoni e i videoclip delle stesse che in questi giorni vengono caricati sul canale ufficiale YouTube del sito ufficiale http://www.eurovision.tv.

Si tratta delle versioni che saranno eseguite all’EXPO Arena di Tel Aviv, accompagnate da un video ufficiale che può anche essere quello delle selezioni nazionali. 

Consegna dei brani non significa automatica presentazione dello stesso. L’emittenti pubbliche hanno infatti ancora qualche giorno per poter svelare al pubblico la loro canzone o il revamp di queste.

Durante il meeting sono state rilasciate diverse informazioni relative al concorso che si svolgerà il 14, il 16 e il 18 maggio prossimi. I Capi di delegazioni, che rappresentano tutti i paesi partecipanti ottengono informazioni dettagliate sui tre spettacoli, la sede, il design dello scenario, l’illuminazione e il suono sull’edizione di quest’anno. Inoltre, ascolteranno maggiori informazioni sull’organizzazione dell’evento, trattando argomenti come il trasporto, l’alloggio e i dettagli sull’Eurovision Village.

A seguito di un’introduzione a Jon Ola Sand, Supervisore esecutivo dell’Eurovision Song Contest dell’EBU-UER, Zivit Davidovich produttore esecutivo per conto di Host Broadcaster KAN, ha dato il benvenuto ad alcuni dei capi delegazione di Tel Aviv.

Con la presentazione della canzone dell’Israele rivelata la scorsa notte, il cast della 64ª Eurovision Song Contest è complet0! Nei giorni e nelle settimane a venire, Eurovision.tv presenterà tutti i 41 concorrenti, le loro canzoni e i preparativi del dietro le quinte che si svolgeranno a Tel Aviv in tutta Europa e, ovviamente, in Australia.

Ospite dell’evento Netta, la vincitrice dell’edizione 2018, che ha intrattenuto gli ospiti con una versione acustica di “A-ba-ni-bi” la canzone israeliana vincitrice dell’Eurovision 1978.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Inoltre, durante l’incontro, è stato rinnovato il Gruppo di Riferimento dell’Eurovision Song Contest (Reference Group). Il Reference Group, l’organismo interno all’EBU-UER che ha come compiti il controllo e la guida dell’Eurovision Song Contest.

Il Gruppo si riunisce quattro o cinque volte ogni anno a nome di tutte le emittenti partecipanti ed è tenuto a prendere decisioni nell’interesse generale dell’Eurovision Song Contest. Il gruppo di riferimento è composto da un presidente, tre membri eletti del Gruppo Esperti dell’Intrattenimento dell’EBU, due produttori esecutivi provenienti da paesi ospitanti precedenti, il produttore esecutivo dell’emittente organizzatrice dell’anno in corso e il Supervisore Esecutivo dell’EBU per l’Eurovision Song Contest.

Sono stati rieletti il rappresentante italiano Nicola Caligiore (RAI) per la quarta volta consecutiva assieme allo sloveno Aleksander Radić (RTVSLO) e lo svizzero Reto Peritz (SRF). La olandese Emilie Sickinghe (AVROTROS) lascerà il Gruppo di Riferimento dell’Eurovision Song Contest dopo due mandati. Il nuovo Gruppo di Riferimento farà parte dela produzione esecutiva del concorso 2020 a Tel Aviv.

Ecco di seguito il Reference Group attuale dell’Eurovision Song Contest

  • Frank-Dieter Freiling (ZDF/Germany), presidente
  • Jon Ola Sand, EBU-UER Representative
  • Carla Bugalho RTP (Portugal), Produttore esecutivo dell’Eurovision Song Contest 2018
  • Nicola Caligiore (RAI/Italy), Membro eletto
  • Aleksander Radić (RTVSLO/Slovenia), Membro eletto
  • Zivit Davidovich  (KAN/Israel), Produttore esecutivo dell’Eurovision Song Contest 2019
  • Emilie Sickinghe (AVROTROS/Netherlands), Membro eletto
  • Rachel Ashdown  (BBC/ United Kingdom), Membro nominato
  • Jan Lagermand Lundme (DR/Denmark), Membro invitato

Il Reference Group appena composto si metterà al lavoro dopo il concorso di Tel Aviv, quando sarà affiancato dal produttore esecutivo dell’edizione 2020. 

  • Frank-Dieter Freiling (ZDF/Germany), presidente
  • Jon Ola Sand, EBU-UER Representative
  • Nicola Cagliore (RAI/Italy), Membro eletto
  • Ancora da determinare, Produttore esecutivo dell’Eurovision Song Contest 2020
  • Aleksander Radić (RTVSLO/Slovenia), Membro eletto
  • Reto Peritz (SRF/Switzerland), Membro eletto
  • Carla Bugalho RTP (Portugal), Produttore esecutivo dell’Eurovision Song Contest 2018
  • Zivit Davidovich  (KAN/Israel), Produttore esecutivo dell’Eurovision Song Contest 2019
  • Rachel Ashdown  (BBC/ United Kingdom), Membro nominato
  • Jan Lagermand Lundme  (DR/Denmark), Membro invitato

Decisa anche la sede dell’EuroClub che sarà ospitato all’Hangar 11 al porto di Tel Aviv. L’entrata sarà libera per le persone accreditate alla manifestazione mentre per i soci OGAE senza accredito saranno in vendita dei braccialetti come pass.

A margine del meeting si è anche svolto il sorteggio per decidere in quale posizione si esibirà l’Israele (paese ospitante) nella Finale. Il paese ospitante (Kobi Marimi) sarà il 14° ad esibirsi sabato 18 maggio con la sua “Home”. È stato il capodelegazione di Cipro, Evi Papamichael ad estrarre dall’urna il posizionamento di Israele, che quindi sarà di fatto il primo della Seconda metà di artisti della Finale, che come è noto vedrà 26 artisti in gara, 10 qualificati da ciascuna delle due Semifinali e 6 ammessi di diritto (il Paese campione uscente e padrone di casa e le ‘Big 5’ Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Spagna). Israele è l’unico Paese ad usufruire del sorteggio. Per tutti gli altri, sarà l’organizzazione (KAN ed EBU-UER insieme al produttore esecutivo dello show, lo svedese Christer Björkman) a stabilire l’ordine di uscita dei paesi nelle Semifinali e nella Finale basandosi su criteri artistici e di spettacolo.

Per quanto riguarda i Paesi che dovranno qualificarsi per la finale, l’organizzazione partirà dalla divisione degli stessi nelle due semifinali, avvenuta per sorteggio lo scorso gennaio, durante la quale è stato sorteggiato anche se si esibiranno nella prima o nella seconda metà della rispettiva semifinale: sulla base di quella verranno posizionati i brani.

Sarà l’EBU-UER a comunicare l’ordine di uscita prossimamente, adesso che sono stati resi noti tutti i brani in concorso (ieri scadeva anche il termine per la consegna degli stessi).

Per quanto riguarda i sei finalisti di diritto, ovviamente, se ne riparlerà a conclusione delle due semifinali. L’Italia, come è stato deciso, sarà comunque chiamata a votare nella seconda semifinale, quella di Giovedì 16 maggio, che al pari della prima (Martedì 14 Maggio), andrà in diretta su Rai 4, col commento di Federico Russo ed Ema Stockholma.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco di seguito tutto il cast al completo della 64ª edizione dell’ESC 2019 che si terrà a Tel Aviv:

Finale, 18 Maggio 2019 dalle 22:00 IDT (21:00 CEST): Garegeranno i 10 Paesi qualificati durante la Prima Semi-Finale, i 10 Paesi qualificati durante la Seconda Semi-Finale e i 6 finalisti di diritto, per un totale di 26 Paesi. Oggi, 10 marzo 2019, a seguito di un’estrazione, è stato deciso che l’Israele, Paese organizzatore, canterà al quattordicesimo posto.

  • ??.Francia 🇫🇷 (France 3): Bilal Hassani – «Roi» (King) (Emilie Satt, Jean-Karl Lucas – Emilie Satt, Jean-Karl Lucas) 
  • ??.Germania 🇩🇪 (NDR): S!sters (Laurita Kästel und Carlotta Truman) – «Sister» (Laurell Barker, Marine Kaltenbacher, Tom Oehler, Thomas Stengaard – Laurell Barker, Marine Kaltenbacher, Tom Oehler, Thomas Stengaard) 
  • ??.Italia 🇮🇹 (RAI): Mahmood (Alessandro Mahmood) – «Soldi» (Money) (Dardust, Mahmood – Dardust, Mahmood, Charlie Charles) 
  • ??.Spagna 🇪🇸 (TVE): Miki (Miki Núñez) – «La Venda» (The blindfold) (Adrià Salas – Adrià Salas) 
  • 14.Israele 🇮🇱 (KAN): Kobi Marimi / קובי מרימי‎ – «Home» (בית) (Inbar Wizman, Ohad Shragai – Inbar Wizman, Ohad Shragai) 
  • ??.Regno Unito (BBC): Michael RiceMichael Rice – «Bigger Than Us» (Laurell Barker, Anna-Klara Folin, John Lundvik, Jonas Thander – Laurell Barker, Anna-Klara Folin, John Lundvik, Jonas Thander) 

• Prima Semifinale, 14 Maggio 2019 dalle 22:00 IDT (21:00 CEST): A votare e a trasmettere obbligatoriamente, come da regolamento lo show saranno  Israele (IPBC), Regno Unito (BBC) e Spagna (TVE). Gareggeranno 17 stati e voteranno anche Portogallo, Regno Unito e Spagna.

Prima metà

  • 1-9.Bielorussia 🇧🇾 (BTRC):  ZENA (Зена) – «Like It» (Yuliya Kireyeva – Yuliya Kireyeva, Victor Drobysh) 
  • 1-9.Cipro 🇨🇾 (CyBC): Tamta (თამთა, Τάμτα, Támta) – «Replay»  (Alex Papaconstantinou, Geraldo Sandell, Viktor Svensson, Albin Nedler, Kristoffer Fogelmark – Alex Papaconstantinou, Teddy Sky, Kristoffer Fogelmark, Albin Nedler, Viktor Svensson)
  • 1-9.Repubblica Ceca 🇨🇿 (ČT): Lake Malawi (Albert Černý, Jeroným Šubrt, Antonín Hrabal a Pavel Palát) – «Friend Of A Friend» (Jan Steinsdoerfer, Maciej Mikolaj Trybulec, Albert Černý – Jan Steinsdoerfer, Maciej Mikolaj Trybulec, Albert Černý) 
  • 1-9.Finlandia 🇫🇮 (YLE): Darude feat. Sebastian Rejman – «Look Away» (Sebastian Rejman & Ville Virtanen – Sebastian Rejman & Ville Virtanen)
  • 1-9.Ungheria 🇭🇺 (MTV):  Joci Pápai – «Az Én Apám» (My father) (Ferenc Molnár Caramel – Joci Pápai, Ferenc Molnár Caramel) 
  • 1-9.Montenegro 🇲🇪 (RTCG): D mol (D-Moll, D minor) – «Heaven» (Adis Eminić – Dejan Božović)
  • 1-9.Polonia 🇵🇱 (TVP):  Tulia (Joanna Sinkiewicz, Dominika Siepka, Patrycja Nowicka i Tulia Biczak) – «Fire Of Love (Pali Się)» (It’s on fire) (Sonia Krasny, Allan Rich, Jud Friedman – Nadia Dalin)
  • 1-9.Serbia 🇷🇸 (RTS): Nevena Božović (Невена Божовић) – «Kruna» (Круна, Crown) (Nevena Božović – Nevena Božović, Darko Dimitrov) 
  • 1-9.Slovenia 🇸🇮 (RTV SLO): Zala Kralj & Gašper Šantl – «Sebi» (To Yourself) (Zala Kralj & Gašper Šantl – Zala Kralj & Gašper Šantl) 

Seconda metà

  • 10-17.Australia 🇦🇺 (SBS): Kate Miller-Heidke – «Zero Gravity» (Kate Miller Heidke, Keir Nuttall – ) testo | testo in Francese
  • 10-17.Belgio 🇧🇪 (RTBF): Eliot (Eliot Vassamillet) – «Wake Up» (Pierre Dumoulin, Eliot Vassamillet – Pierre Dumoulin, Eliot Vassamillet) 
  • 10-17.Estonia 🇪🇪 (ERR): Victor Crone – «Storm» (Stig Rästa, Victor Crone, Fred Krieger – Stig Rästa, Vallo Kikas, Victor Crone, Sebastian Lestapier) 
  • 10-17.Georgia 🇬🇪 (GPB): Oto Nemsadze (ოთო ნემსაძე) – «Sul Tsin Iare» (სულ წინ იარე, Go Ahead now) (Diana Giorgadze – Roma Giorgadze) 
  • 10-17.Grecia 🇬🇷 (ERT):  Katerine Duska (Κατερίνα Ντούσκα) – «Better Love» (Katerine Duska, David Sneddon – Katerine Duska, Leon of Athens, David Sneddon)
  • 10-17.Islanda 🇮🇸 (RÚV): Hatari (Klemens Nikulásson Hannigan, Matthías Tryggvi Haraldsson og Einar Hrafn Stefánsson) – «Hatrið Mun Sigra» (Hate will prevail) (Einar Hrafn Stefánsson, Klemens Nikulásson Hannigan, Matthías Tryggvi Haraldsson – Einar Hrafn Stefánsson, Klemens Nikulásson Hannigan, Matthías Tryggvi Haraldsson) 
  • 10-17.Portogallo 🇵🇹 (RTP): Conan Osíris – «Telemóveis» (Mobile phones) (Conan Osíris – Conan Osíris) 
  • 10-17.San Marino  🇸🇲 (SMRTV): Serhat – «Say Na Na Na» (Serhat Hacıpaşalıoğlu – Serhat Hacıpaşalıoğlu) 

• Seconda Semifinale, 16 Maggio 2019 dalle 22:00 IDT (21:00 CEST): A votare e a trasmettere obbligatoriamente, come da regolamento lo show saranno Francia (France 2), Germania (NDR) ed Italia (RAI). Garegeranno 18 Paesi e voteranno anche Francia, Germania e Italia.

Prima metà

  • 1-9.Armenia 🇦🇲 (AMPTV): Srbuk (Սրբուկ) – «Walking Out» (Garik Papoyan – Lost Capital, tokionine)
  • 1-9.Austria 🇦🇹 (ÖRF): Pænda (PÆNDA) – «Limits» (PÆNDA – PÆNDA) 
  • 1-9.Danimarca 🇩🇰 (DR): Leonora – «Love Is Forever» (Lise Cabble, Melanie Wehbe, Emil Lei – Lise Cabble, Melanie Wehbe, Emil Lei)
  • 1-9.Irlanda 🇮🇪 (RTÉ): Sarah McTernan – «22» (Janieck van de Polder, Marcia Sondeijker, Roel Rats – Janieck van de Polder, Marcia Sondeijker, Roel Rats) 
  • 1-9.Lettonia 🇱🇻 (LTV): Carousel (Sabīne Žuga un Mārcis Vasiļevskis) – «That Night» (Sabine Žuga and Maris Vasilievsky – Sabine Žuga and Maris Vasilievsky) 
  • 1-9.Moldavia 🇲🇩 (TRM): Anna Odobescu – «Stay» (Georgios Kalpakidis, Thomas Reil, Jeppe Reil, Maria Broberg – Georgios Kalpakidis, Thomas Reil, Jeppe Reil, Maria Broberg)
  • 1-9.Romania 🇷🇴 (TVR): Ester Peony – «On A Sunday» (Ioana Victoria Badea – Ester Alexandra Creţu, Alexandru Şerbu)
  • 1-9.Svezia 🇸🇪 (SVT): John Lundvik – «Too Late For Love» (John Lundvik, Anderz Wrehov, Andreas Stone Johansson – John Lundvik, Anderz Wrehov, Andreas Stone Johansson) 
  • 1-9.Svizzera 🇨🇭 (SSR SRG): Luca Hänni – «She Got Me» (Laurell Barker, Mac Frazer, Luca Hänni, Jon Hällgren, Lukas Hällgren – Jon Hällgren, Lukas Hällgren)

Seconda metà

  • 10-18.Albania 🇦🇱 (RTSH): Jonida Maliqi – «Ktheju Tokës» (Return to the land) (Eriona Rushiti – Eriona Rushiti) 
  • 10-18.Azerbaigian 🇦🇿 (İTV): Chingiz (Chingiz Mustafayev, Çingiz Mustafayev) – «Truth» (Borislav Milanov, Chingiz – Borislav Milanov, Chingiz) 
  • 10-18.Croazia 🇭🇷 (HRT): Roko (Roko Blažević) – «The Dream» (Jacques Houdek, Charlie Mason, Andrea Čubrić – Jacques Houdek) 
  • 10-18.Lituania 🇱🇹 (LRT): Jurij Veklenko (Jurijus) – «Run With The Lions» (A. Hicklin, E. Lumiere, P. Loriano – A. Hicklin, E. Lumiere, P. Loriano) 
  • 10-18.Malta 🇲🇹 (PBS): Michela (Michela Pace) – «Chameleon» (Joacim Perrson, Paula Winger, Borislav Milanov, Johan Alkanas – Joacim Perrson, Paula Winger, Borislav Milanov, Johan Alkanas) 
  • 10-18.Paesi Bassi 🇳🇱 (AVROTROS): Duncan Laurence – «Arcade» (Duncan Laurence, Joel Sjöö, Wouter Hardy – Duncan Laurence, Joel Sjöö, Wouter Hardy)
  • 10-18.Macedonia del Nord 🇲🇰 (MKRTV): Tamara Todevska (Тамара Тодевска) – «Proud» (Kosta Petrov and Sanja Popovska – Darko Dimitrov, Lazar Cvetkoski, Robert Bilbilov) 
  • 10-18.Norvegia 🇳🇴 (NRK): KEiiNO (Tom Hugo Hermansen, Fred-René Buljo og Alexandra Rotan) – «Spirit In The Sky» (Tom Hugo, Fred Buljo, Alexandra Rotan, Henrik Tala, Alex Olsson, Rûdiger Schramm – Tom Hugo, Fred Buljo, Alexandra Rotan, Henrik Tala, Alex Olsson, Rûdiger Schramm) 
  • 10-18.Russia 🇷🇺 (C1R): Sergey Lazarev (Сергей Лазарев) – «Scream» (Sharon Vaughn, Dimitris Kontopoulos – Philipp Kirkorov, Dimitris Kontopoulos) 

Una serie di modifiche sono state apportate alla fase ufficiale dell’Eurovision Song Contest 2019, alcune delle quali sono state annunciate in precedenza:

PAENDA / Paenda = PÆNDA
Chingiz Mustafayev = Chingiz
Roko Blažević = Roko
Jurijus = Jurij Veklenko
Michela Pace = Michela
D moll / D-mol = D mol
Miki Núñez = Miki
Mārcis Vasiļevskis = Maris Vasilievsky
Sabīne Žuga = Sabine Žuga

L’arrangiatore Darko Dimitrov è stato aggiunto ai compositori del brano della Serbia, Sebastian Lestapier al brano dell’Estonia, Rûdiger Schramm al brano della Norvegia. Eliot è ora accreditato come co-autore della canzone del Belgio. Il testo del brano della georgiana è stato scritto da Diana Giorgadze.

Dall’elenco dei cantautori del brano francese sono scomparsi lo stesso Bilal Hassani e Medeline, ora accreditato solo come il duo Madame Monsieur. Mary Susan Applegate è scomparsa da San Marino – ora il cantautore è solo Serhat.

Le posizioni dei cantautori in Svizzera è stato chiarito, la musica è ormai accreditata a Jon Hällgren e Lukas Hällgren, mentre Laurell Barker, Mac Frazer, Luca Hänni, Jon Hällgren, Lukas Hällgren sono accreditati per i testi. Nel brano della Russia, gli autori della musica sono Philip Kirkorov, Dimitris Kontopoulos e gli autori dei testi: Sharon Vaughn, Dimitris Kontopoulos. Nel brano cipriota, Teddy Sky nell’elenco dei co-autori della musica è elencato sotto uno pseudonimo e nelle co-autori dei testi – il suo vero nome Geraldo Sandell.

54386810_309352759764615_7441700249627787264_n.png

L’emittente pubblica israeliana KAN e l’EBU-UER hanno lanciato il gioco di classifica ufficiale per l’Eurovision Song Contest 2019 chiamato “Douze or Boos” / ”דוז או בוז” (https://eurovision-douzeorboos.kan.org.il/).

Gli ascoltatori saranno in grado di ascoltare 20 secondi di snippet di ciascuno dei paesi che rappresentano. L’obiettivo del progetto è quello di concentrarsi sulla musica senza influenze politiche.

I brani vengono visualizzati in un’interfaccia simile a ‘Tinder’, consentendo a ciascun utente di indicare se gli piace o meno – Douze it (love it) or Boo it (bin it) – la canzone, in base esclusivamente alle preferenze musicali. Inoltre, gli utenti saranno in grado di creare un elenco di brani preferiti delle canzoni partecipanti al concorso e condividere le loro preferenze sui social network.

Il gioco è stato sviluppato dall’agenzia di tecnologia Rabi Interactive. Gil Rabi, CEO di Rabi Interactive, ha dichiarato: “Abbiamo progettato il prodotto nello spirito dell’Eurovision Song Contest per amore della musica, con l’intenzione di allontanarci da influenze straniere come la politica, che consentirà ai fan della competizione di connettersi alle loro canzoni preferite senza pregiudizi sulle opinioni”.

https://eurovision-douzeorboos.kan.org.il/