ESC 2021 – Germania: Thomas Schreiber in dissaccordo con la decisione di escludere le canzoni del 2020 dall’ESC 2021

Thomas Schreiber, ARD Koordinator Unterhaltung

Thomas Schreiber, coordinatore dell’intrattenimento di NDR ha rivelato che non è d’accordo con l’EBU-UER sulla decisione di non consentire ai brani selezionati nel 2020 di competere nell’edizione 2021 dell’Eurovision Song Contest.

Parlando al media tedesco ESC Kompakt, Thomas Schreiber ha dichiarato:  “Non c’è ancora alcuna decisione in merito, perchè non sono stato d’accordo con la decisione del Reference Group di escludere le attuali canzoni dall’ESC 2021. Non sappiamo nemmeno se verrà effettivamente organizzato a causa dell’attuale pandemia, ma lo speriamo vivamente. La decisione del Reference Group ha tenuto conto in primo luogo degli interessi economici dei singoli paesi per il 2021, ma non della maggior parte dei paesi partecipanti. Sono stati distrutti ingenti investimenti in 41 paesi, le sperenze e i sogni di molti artisti e la famiglia dell’Eurovision è rimasta delusa.”

Dopo le pubbliche lamentele di Bulgaria e San Marino, veniamo dunque a conoscenza anche di quelle della Germania. Da una parte abbiamo un gruppo di paesi che non hanno subito perdite enormi, Svezia in prima linea, in quanto la selezione dellartista e di per se un evento che non mancherà mai di anno in anno e dallaltra invece, abbiamo tutti questi paesi che ahnno scelto internamente il proprio rappresentante e che, di conseguenza, hanno investito parecchio e sono rimasti danneggiati, in quanto non hanno avuto la possibilità di aver un vero e proprio ritorno economico data la cancellazione dell’evento.

L’attuale focus dellemittente tedesca e quello di trovare qualcosa inerente con l’ESC da trasmettere al posto dei Live Shows del 12, 14 e 16 Maggio

“Il 16 maggio dalle 20.15 CET ci sarà un programma su Das Erste, ma aspettiamo notizie dall’EBU-UER per il programma congiunto a livello europeo dalle 21.00 CET.”

Da ricordare che l’EBU, infatti, ha annunciato di voler omaggiare a tutti gli artisti dell’Eurovision Song Contest 2020, che non potranno esibirsi nell’evento dopo la cancellazione a causa della pandemia di COVID-19 che ha coinvolto diverse regioni del mondo tra cui, più duramente, la Cina e l’Europa, con un programma che andrà in onda in Eurovisione durante la settimana eurovisiva.

Tuttavia, anche il Regno Unito ha annunciato che la BBC Studios produrrà un programma intitolato Eurovision: Come Together da trasmettere nel paese al posto della Finale del 16 magggio.