Italia: Diodato vince il Premio Speciale Musica&Cinema al Soundtrack Stars Award 2020

Prosegue l’anno d’oro di Diodato. L’artista, presente a Venezia per la 77.ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, ha conquistato il Premio Speciale Musica&Cinema al Soundtrack Stars Award 2020, un riconoscimento per la sua straordinaria sintonia con il mondo del cinema.

Un 2020 da incorniciare, quello di Diodato. Il cantautore italiano da quando, lo scorso febbraio, ha vinto il Festival di Sanremo 2020 con la sua “Fai rumore”, non fa che collezionare premi. Sul palco dell’Ariston fece incetta di riconoscimenti: quattro in totale. Un paio di mesi dopo, in pieno lockdown, ai David di Donatello si è portato a casa un altro prestigioso riconoscimento: il David per la Migliore canzone originale con “Che vita meravigliosa” (dall’omonimo film di Ferzan Özpetek), avendo la meglio su Thom Yorke e la sua “Suspirium” di Thom Yorke (dal remake di “Suspiria” di Luca Guadagnino) e Brunori Sas e la sua “Un errore di distrazione” (da “L’ospite” di Duccio Chiarini), tra gli altri. E sempre restando in ambito cinematografico, con la stessa “Che vita meravigliosa” (brano fa parte della colonna sonora del fortunato film di Ferzan Ozpetek La Dea Fortuna) all’inizio di luglio ha conquistato un’altra statuetta, il Nastro d’argento alla migliore canzone originale.

Un nuovo riconoscimento per il cantautore che in questo strano 2020 è riuscito a trovare un punto di incontro tra le sue due passioni: “Sorrido alla meraviglia di questa città e alla magia della Mostra del Cinema che in un anno come questo ha ancora più forza e importanza.”

Il premio Soundtrack Stars Award Speciale “Musica&Cinema”, consegnato al cantautore nell’ambito del Soundtrack Stars Award 2020, evento giunto all’ottava edizione – quest’anno dedicato a Ennio Morricone – che premia la migliore colonna sonora tra i film in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia.

Il Soundtrack Stars Award è stato assegnato ai più grandi musicisti del mondo, tra cui Ennio Morricone. È stato ideato e prodotto interamente da Free Event, gruppo da anni protagonista nel settore musicale i il Premio, valorizza la musica che ha un ruolo chiave, imprescindibile nella produzione di un film, da autentica protagonista tra gli interpreti del set. E la colonna sonora che il premio sceglie ogni anno tra i film nel Concorso Ufficiale della Mostra sa trasformarsi in un’autentica sceneggiatura nella sceneggiatura, un copione scritto con le note accompagna ed esalta le emozioni di ogni storia.

Il Premio a Morricone fu assegnato in un primo ‘numero zero’ della manifestazione approdata a Venezia, poi, l’anno successivo in occasione della 70.ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica dove la prima Giuria di esperti assegnò il “Soundtrack Stars” al miglior produttore emergente; alla migliore canzone originale; alla migliore colonna sonora ai film presenti nella selezione ufficiale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Costretto a rinviare a causa delle misure restrittive legate all’emergenza epidemiologica da COVID-19 i concerti in programma la scorsa primavera, Diodato è tornato sui palchi quest’estate per presentare dal vivo i brani del suo ultimo album, “Che vita meravigliosa”, uscito a febbraio: il tour estivo lo ha visto esibirsi in giro per l’Italia con una serie di concerti organizzati nel rispetto delle norme per impedire i contagi e limitare l’ulteriore diffusione del virus.