ESC 2021 – Italia: Risultato della terza serata di Sanremo 2021

Si è appena conclusa la terza serata dell’edizione numero 70 +1  del Festival di Sanremo, che ha visto esibirsi in 26 in gara quest’anno al Teatro Ariston, quella dedicata alle cover e ai duetti, della storia della manifestazione. Rispetto alle altre serate, i 26 Campioni in gara quest’anno,  non hanno cantato le loro canzoni, ma hanno omaggiato i brani che hanno fatto la storia del Festival della “canzone d’autore”, accompagnati sul palco da alcuni ospiti. Ogni Campione canterà un brano che ha segnato la storia della kermesse. Le loro esibizioni sono state votate dai musicisti e dai coristi componenti l’Orchestra del Festival e al termine della serata è stata mostrata la classifica relativa alla media dei voti ottenuti da ciascun artista in questa prime tre serate, determinerà una nuova classifica generale nella sezione Campioni ed è stata rivelata la Classifica parziale.

Nel corso della serata si sono esibiti tutti e 26 i cantanti in gara: sono stati votati dai musicisti e coristi dell’Orchestra del Festival (25%). La classifica mostrata al termine della terza serata si riferisce solamente ai voti dai membri dell’Orchestra del Festival, i musicisti e i coristi. La media tra le percentuali di voto ottenute dagli Artisti nella terza serata e quelle delle due serate precedenti daranno vita a una nuova classifica congiunta provvisoria per i 26 Big.

È ovviamente un verdetto molto parziale che può essere ribaltato o comunque mutato con il voto della Giuria Demoscopica; della Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web; del pubblico tramite il sistema di Televoto da telefonia fissa e da telefonia mobile e dai musicisti e coristi dell’Orchestra del Festival. Quindi ancora tutto da decidere tra i Campioni.

La 71esima edizione del Festival di Sanremo sarà trasmessa in diretta su su Rai1 dal Teatro Ariston, dal 2 al 6 marzo 2021. Il direttore artistico è Amadeus. I conduttori sono Amadedus,  Vittoria Ceretti co-conduttrice della serata, Zlatan Ibrahimovic, nel cast fisso di Sanremo 2021 assieme a Achille Lauro. Quest’anno la competizione vede concorrere nella categoria Campioni 26 artisti o gruppi di chiara fama, mentre per la categoria Nuove Proposte la sfida è tra 8 interpreti emergenti, ripristinata in questa edizione dopo che è  stata abolita nell’edizione precedente. Durante la prima serata sono stati eseguite 13 delle 26 dei Campioni in gara e 4 canzoni della sezione Nuove Proposte, nella seconda ascolteremo altre 13 canzoni in gara della sezione Campioni e elle altre 4 canzoni in gara della sezione Nuove Proposte, nella terza serata ascolteremo i 26 Campioni esibisi con canzoni edite appartenenti al repertorio della storia del Festival, Canzoni d’autore. La quarta serata sentiremo tutte le 26 canzoni in gara in gara della sezione Campioni e le 4 canzoni rimaste in competizione della sezione Nuove Proposte. Riascolto delle 2 canzoni risultate vincitrici nelle rispettive sfide dirette all’interno della sezione Nuove Proposte. Al termine della serata verrà proclamata la canzone/artista Vincitrice della sezione Nuove Proposte.  La serata della finale riascolteremo le 26 canzoni in competizione della sezione Campioni e e i primi tre della classifica si scontreranno ancora prima di conoscere il vincitore di questa edizione. Al termine della serata verrà proclamata la canzone/artista Vincitrice della sezione Campioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La terza serata del Festival di Sanremo 2021 si è conclusa con lo svelamento della classifica provvisoria dopo le prime tre serate. In testa c’è Ermal Meta. 

La terza serata, dedicata alle cover, ha visto i big esibirsi su alcuni classici della canzone d’autore italiana: le esibizioni sono state giudicate dai membri dell’orchestra, i cui voti sono andati a sommarsi a quelli della giuria demoscopica, chiamata ad esprimersi nel corso delle prime due serate.  

Prima è stata mostrata la classifica provvisoria riferita esclusivamente alla terza serata: i risultati avranno un peso del 25% sulla classifica finale della quinta serata.

Ecco il riassunto e le emozioni della terza serata del Festival: Dopo tanta attesa finalmente si è alzato il sipario sull’edizione 2021 del Festival di Sanremo. La strada che dal Festival di Sanremo porta a Rotterdam comincia oggi, martedì 2 marzo 2021, al Teatro Ariston. 26 artisti, da questa sera fino a sabato, si daranno battaglia per vincere la 71a edizione del Festival della Canzone Italiana e per avere il diritto di rappresentare l’Italia alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2021 che si terrà per la quinta volta in assoluto nei Paesi Bassi, presso  l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, il 18, 20 e 22 maggio 2021. Chi conquisterà il biglietto per Rotterdam succederà a Mahmood, in gara lo scorso anno con “Soldi”, con cui ha raggiunto il 1° posto a Sanremo e il secondo a Tel Aviv, perchè Diodato, vincitore del Festival di Sanremo 2020 con il brano “Fai rumore”, avrebbe dovuto rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2020, cancellato tuttavia poche settimane dopo a causa della sopraggiunta pandemia di COVID-19, ma Diodato non è stato riconfermato come rappresentante portoghese per l’edizione del 2021. Chi sventolerà il tricolore azzurro, dunque, quest’anno? Da stasera lo si comincia a scoprire.

Il terzo dei cinque appuntamenti della settantesima edizione della manifestazione ha visto esibirsi  tutti e 26 i Campioni in gara, rienterpretando una canzone della storia del Festival, Canzoni d’autore. Nell’ordine, NOEMI con NEFFA, FULMINACCI con VALERIO LUNDINI e ROY PACI, FRANCESCO RENGA con CASADILEGO, EXTRALISCIO feat DAVIDE TOFFOLO con PETER PICHLER, FASMA con NESLI, BUGO feat PINGUINI TATTICI NUCLEARI, FRANCESCA MICHIELIN E FEDEZ, IRAMA, MANESKIN con MANUEL AGNELLI, RANDOM con THE KOLORS, WILLIE PEYOTE con SAMUELE BERSANI, ORIETTA BERTI con LE DEVA, GIO EVAN con i cantanti di THE VOICE SENIOR, GHEMON con I NERI PER CASO, LA RAPPRESENTANTE DI LISTA con DONATELLA RETTORE, ARISA con MICHELE BRAVI, MADAME, ANNALISA con FEDERICO POGGIPOLLINI, LO STATO SOCIALE con FRANCESCO PANNOFINO Ed EMANUELA FANELLI, GAIA con LOUS AND THE YAKUZA, COLAPESCE DIMARTINO, COMA_COSE con ALBERTO RADIUS e MAMAKASS, MAX GAZZÈ con DANIELE SILVESTRI e la MAGICAL MISTERY BAND, MALIKA AYANE, ERMAL META con NAPOLI MANDOLIN ORCHESTRA, AIELLO con VEGAS JONES. Cala il sipario sulla terza puntata dell’edizione numero 71 del Festival di Sanremo, che vede quest’anno sul palco Amadeus, nella duplice veste di conduttore e direttore artistico, insieme per questa terza serata, a Fiorello, Vittoria Ceretti, Achille Lauro e Zlatan Ibrahimović. Gli ospiti che abbiamo visti: Sul palco arrivano Antonella Ferrari, attrice malata di sclerosi che racconta se stessa e la sua battaglia quotidiana, Valeria Fabrizi, volto legato ad alcune delle più belle pagine dello spetaccolo italiano, Amadeus e Fiorello celebra Gianni Morandi e Massimo Ranieri con un originale mashup, Fiorello e Amadeus con Zlatan e Siniša Mihajlović cantano “Io vagabondo” dei Nomadi, Donato Grande, giocatore di Powerchair Football, Achille Lauro regala al Festival il suo terzo “quadro” Monica Guerritore, l’artista canta “Penelope” assieme a Emma, i Negramaro con un medley dei brani “Contatto” e “La cura del tempo”.

Durante la terza serata, si danno i risultati generali della classifica ottenuti dalla seconda votazione di una delle giurie, per il 4 marzo designata in quella dai membri dell’orchestra. La seconda classifica provvisoria per i 26 Campioni del 71° Festival di Sanremo dei membri dell’Orchestra che vale la media tra le percentuali di voto ottenute dagli artisti durante la serata e quelle ottenute dalle canzoni/Artisti in competizione nella sezione Campioni nelle serate precedenti determinerà una nuova classifica delle suddette 26 canzoni/Artisti nella sezione Campioni. Questa la classifica completa

La gara ha un ritmo serrato ed entra subito nel vivo con le esibizioni dei 26 artisti in gara nella sezione CAMPIONI e le canzoni che ha fatto la storia della canzone d’autore italiana reinterpretate, con gli artisti ospiti, che saranno votate dai musicisti e dai coristi dell’Orchestra del Festival. A fine serata, la media dei voti ottenuti da ciascun artista nelle prime tre serate, determinerà una nuova classifica generale nella sezione Campioni.

Ad aprire la serata saranno i Negramaro con un omaggio a Lucio Dalla sulle note di “4 marzo 1943”. Il festival rende omaggio a Lucio Dalla, con “4 marzo 1943”, il brano che presentò proprio a Sanremo 50 anni fa e giorno della sua nascita, nell’inedita versione dei Negramaro, riprendendo l’originale non censurato, con l’accompagnamento dell’orchestra. Giuliano Sangiorgi ha indossato anche gli iconici occhiali rotondi tanto amati dal cantautore bolognese e sul finale lo ha ricordato riproponendo la sua mimica inconfondibile. Dopo il ricordo di Lucio Dalla, dopo un piccolo momento di empasse sulla scaletta, Giuliano Sangiorgi recita il suo monologo che è un inno alla canzone. Infine, i Negramaro si esibiscono interpretando il celebre brano di Domenico Modugno “Meraviglioso“.

1.Noemi – Neffa – “Prima di andare via” (Neffa – 2003).

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

2.Fulminacci – Valerio Lundini e Roy Paci – Penso positivo” (Jovanotti – 1994).

Questo slideshow richiede JavaScript.

3.Francesco Renga – Casadilego – “Una ragione di più” (Ornella Vanoni – 1969).

Questo slideshow richiede JavaScript.

4.Extraliscio feat. Davide Toffolo – Peter Pichler – “Medley Rosamunda” (Gabriella Ferri).

Questo slideshow richiede JavaScript.

5.Fasma – Nesli – “La fine” (Nesli – 2009).

Problemi tecnici Effetto pesce per Fasma, nel duetto con Nesli. Il microfono non funziona e lui canta a vuoto. Dopo alcuni secondi Amadeus entra a interrompere l’esecuzione per farla ripetere. Poco prima qualche problema tecnico anche per Noemi e Neffa, che ha condizionato anche la loro esibizione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

6.Bugo – Pinguini Tattici Nucleari – “Un’avventura” (Lucio Battisti – 1969).

Questo slideshow richiede JavaScript.

7.Francesca Michielin e Fedez – Medley: “Del verde” (Calcutta – 2015) / “Le cose in comune” (Daniele Silvestri – 1995) / “Fiumi di parole” (Jalisse – 1997) / “Non amarmi” (Aleandro Baldi e Francesca Alotta – 1992) / “Felicità” (Al Bano e Romina Power – 1982).

Questo slideshow richiede JavaScript.

8.Irama – “Cyrano” (Francesco Guccini – 1996).

Questo slideshow richiede JavaScript.

9.Måneskin – Manuel Agnelli – “Amandoti” (CCCP – Fedeli alla linea – 1990).

Questo slideshow richiede JavaScript.

10.Random – The Kolors – “Ragazzo fortunato” (Jovanotti – 1992)

Questo slideshow richiede JavaScript.

11.Willie Peyote – Samuele Bersani – “Giudizi universali” (Samuele Bersani – 1997)

Questo slideshow richiede JavaScript.

12.Orietta Berti – Le Deva – “Io che amo solo te” (Sergio Endrigo – 1962)

Questo slideshow richiede JavaScript.

13.Gio Evan – i cantanti di The Voice Senior – “Gli anni” (883 – 1995)

Questo slideshow richiede JavaScript.

14.Ghemon – Neri per Caso – Medley “Le ragazze/Donne/Acqua e sapone/La canzone del sole

Questo slideshow richiede JavaScript.

15.La Rappresentante di Lista – Donatella Rettore – “Splendido Splendente” (Donatella Rettore – 1979)

Questo slideshow richiede JavaScript.

16.Arisa – Michele Bravi – “Quando” (Pino Daniele – 1991)

Achille Lauro si esibisce sulle note di “Penelope”, uno dei pezzi del disco “Pour l’amour” del 2018, accompagnato da Emma Marrone e Monica Guerritore. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

17.Madame – “Prisencolinensinainciusol” (Adriano Celentano – 1972)

Questo slideshow richiede JavaScript.

18.Lo Stato Sociale – Emanuela Fanelli, Francesco Pannofino e i lavoratori dello spettacolo – “Non è per sempre” (Afterhours – 1999)

Questo slideshow richiede JavaScript.

19.Annalisa – Federico Poggipollini – “La musica è finita” (Ornella Vanoni – 1967)

Questo slideshow richiede JavaScript.

20.Gaia – Lous and the Yakuza – “Mi sono innamorato di te” (Luigi Tenco – 1962).

Questo slideshow richiede JavaScript.

21.Colapesce e Dimartino – “Povera patria” (Franco Battiato – 1991).

Questo slideshow richiede JavaScript.

22.Coma_Cose – Alberto Radius e Mamakass – “Il mio canto libero” (Lucio Battisti – 1972).

Questo slideshow richiede JavaScript.

23.Max Gazzè e La Trifluoperazina Monstery Band – Daniele Silvestri e M. M. B. – “Del Mondo” (C.S.I. – 1994)

Questo slideshow richiede JavaScript.

24.Malika Ayane – “Insieme a te non ci sto più” (Caterina Caselli – 1968)

Questo slideshow richiede JavaScript.

25.Ermal Meta – Napoli Mandolin Orchestra – “Caruso” (Lucio Dalla – 1986)

Questo slideshow richiede JavaScript.

26.Aiello – Vegas Jones – “Gianna” (Rino Gaetano – 1978)

La terza serata si chiude con una classifica provvisoria sulla base delle indicazioni giunte dai musicisti e i coristi dell’Orchestra. Le esibizioni sono state votate dai membri dell’Orchestra e al termine della serata è stata mostrata la classifica relativa alle votazioni di questa serata. Eccola:

Classifica della serata coverle canzoni d’autore

1. Ermal Meta con Napoli Mandolin Orchestra – “Caruso”
2. Orietta Berti con Le Deva – “Io che amo solo te”
3. Extraliscio e Davide Toffolo con Peter Pichler – “Medley Rosamunda”
4. Willie Peyote con Samuele Bersani – “Giudizi universali”
5. Arisa con Michele Bravi – “Quando”
6. Maneskin con Manuel Aggnelli – “Amandoti” 
7. Annalisa con Federico Poggipollini – “La musica è finita”.
8. Max Gazzè con Magical Mistery Band – “Del mondo”
9. La Rappresentante di Lista con Donatella Rettore – “Splendido splendente”
10. Ghemon con Neri Per Caso – “Medley L’essere infinito (L.E.I.)”
11. Lo Stato Sociale con Francesco Pannofino ed Emanuela Fanelli – “Non è per sempre”
12. Gaia con Lous And the Yakuza – “Mi sono innamorato di te”
13. Irama – “Cyrano”
14. Colapesce Dimartino – “Povera patria”
15. Fulminacci con Valerio Lundini e Roy Paci – “Penso positivo”
16. Malika Ayane – “Insieme a te non ci sto più”
17. Noemi con Neffa – “Prima di andare via”
18. Madame – “Prisencolinensinainciusol”
19. Francesco Renga con Casadilego – “Una ragione di più”
20. Fasma con Nesli – “La fine”
21. Francesca Michielin e Fedez – “E allora felicità Medley”
22. Aiello con Vegas Jones – “Gianna”
23. Bugo con Pinguini Tattici Nucleari – “Un’avventura”
24. Gio Evan con i finalisti di The Voice Senior – “Gli anni”
25. Random con i Kolors – “Ragazzo fortunato”
26. Coma Cose con Alberto Radius e i Mamakass – “Il mio canto libero”

La classifica della terza serata è stata accorpata a quella delle prime due serate (ma a votare, martedì e mercoledì, era stata una giuria diversa, quella demoscopica), andando a comporre la graduatoria completa relativa alle votazioni delle prime tre serate (a formarla i voti espressi dalla giuria demoscopica nelle prime due serate sommati a quelli espressi dai professori dell’Orchestra di Sanremo nella serata dedicata a cover e duetti.), che però non è stata mostrata. Si tratta della seconda classifica generale della sezione Campioni. La classifica provvisoria dei 26 Campioni, dopo le prime tre serate, sarà comunicata domani, in apertura della quarta serata.

Classifica primi dieciLa Top Ten Generale

  1. Ermal Meta
  2. Annalisa
  3. Willie Peyote
  4. Arisa
  5. Irama
  6. Lo Stato Sociale
  7. Malika Ayane
  8. Extraliscio
  9. Orietta Berti
  10. Måneskin

Nel corso della quarta serata si esibiranno di nuovo tutti i 26 big, cantando stavolta le proprie canzoni: a giudicare le esibizioni saranno i giornalisti accreditati. L’esito avrà un peso del 25% sulla classifica finale.

La quinta serata vedrà esibirsi nuovamente tutti i big, votati dal pubblico da casa tramite il televoto.

L’esito andrà a comporre l’ultimo quarto del totale delle votazioni delle cinque serate, insieme ai voti della demoscopica, dell’orchestra e della sala stampa: i tre che nella media delle votazioni avranno ottenuto i punteggi più alti accederanno alla finalissima. A decretare il vincitore saranno il televoto, la giuria demoscopica e la sala stampa: le votazioni avranno  un peso rispettivamente del 34, del 33 e del 33% sul risultato finale.

RIVEDI LA TERZA SERATA DI SANREMO 2021 >>

Appuntamento a domani sera con la finale della categoria Nuove Proposte!