ESC 2022 – Estonia: Ecco i primi 10 artisti partecipanti al Primo Quarto di Finale dell’Eesti laul 2022

L’emittente pubblica estone ERR (ETV) qualche minuto fa ha presentato i primi 10 dei 40 brani/artisti partecipanti ai Quarti di Finale che si sfideranno nella finale nazionale del paese, “Eesti Laul 2022” per la 66ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2022, che si svolgerà il 10, 12 e il 14 maggio 2022 presso il PalaOlimpico di Torino, in Italia.

I primi 10 dei 40 brani/artisti partecipanti ai Quarti di Finale sono stati presentati da Tanel Padar ja Eda-Ines Etti nel corso di programma televisivo dell’ERR “Ringvaade” alle 19:00 ora locale (18:00 CET), condotto da Marko Reikop ja Grete Lõbu.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco i primi 10 dei 40 partecipanti ai Quarti di Finali (1. veerandfinaal) dell’Eesti Laul 2022, sabato 20 novembre 2021 condotto da Eda-Ines Etti (che nel 2000 è stata la rappresentante dell’Estonia all’Eurovision Song Contestcon la canzone “Once in a lifetime“, concludendo la competizione in quarta posizione) e Tanel Padar (che nel 2001 è stato insieme alla boyband 2XL e Dave Benton i rappresentanti dell’Estonia all’Eurovision Song Contestcon la canzone “Everybody“, vincendo la competizione):

• Boamadu – “Mitte kauaks”  (Not for long) (Peeter Priks, Keith Mutvei)
• Evelin Samuel – “Waterfall” (Glen Pilvre, Priit Pajusaar, Katrin Pärn)
• Fiona and Me – “Feel Like This” (Fiona and Me)
• Jaagup Tuisk – “Kui vaid” (If only) (Jaagup Tuisk, Rita Bavanati, Lauri Räpp)
• Kéa – “Everytime” (Andrei Zevakin, Ketter Orav)
• Little Mess – “Hea päev ” (Good day) (Timo Vendt, Tanja Mihhailova-Saar, Andra Teede)
• Maian – “Meeletu” (Crazy) (Maian Lomp, Gevin Niglas)
• Peter Põder – “Koos lõpuni”  (Together until the end) (Peter Põder, Raul Krebs)
• Stig – “Interstellar” (Stig Rästa, Victor Crone, Herman Gardarfve, David Lingren Zacharias, Fred Krieger)
• Traffic – “Kaua veel” (For a long time) (Karl Killing, Andreas Poom, Fred Krieger, Silver Laas, Vallo Kikas)

Tra i partecipanti ci sono due ex rappresentanti estoni all’Eurovision Song Contest: Evelin Samuel ha rappresentato l’Estonia all’Eurovision Song Contest 1999 svoltosi a Gerusalemme cantando il brano “Diamond of Night” insieme a Camille Camille; Stig Rästa ha rappresentato l’Estonia all’Eurovision Song Contest 2015 tenutosi a Vienna in coppia con Elina Born. Il duo, che ha presentato in gara il brano “Goodbye to Yesterday”, si è classificato al settimo posto riportando l’Estonia in finale dopo 2 anni e in top 10 dopo 3 anni. Ha anche scritto le canzone estone nel 2016 e nel 2019. Inoltre, ci sono degli ex partecipanti dell’Eesti Laul come Traffic (2009, 2012, 2014, 2020), Jaagup Tuisk (2020), Little Mess (2020) e Kéa (2021).

Il prossimo Eesti Laul 2022 sarà composto da quattro Quarti di Finale, due Semifinali ed una Finale. I Quarti di Finale si svolgeranno rispettivamente il 20 e 27 novembre 2021 e il 4 e l’11 dicembre 2021 alle ore 21:35 su ETV e sul canale televisivo ETV+; le Semifinali si svolgeranno rispettivamente il 3 febbraio 2022 e il 5 febbraio 2022 alle ore 21:35 su ETV e sul canale televisivo ETV+, mentre la Finale si svolgerà il 12 febbraio 2022 alle ore 21:35 su ETV e sul canale televisivo ETV+. Tutti e 7 gli spettacoli saranno trasmessi in diretta e la presenza di un pubblico dal vivo dipenderà dalle restrizioni COVID-19 in vigore al momento della trasmissione.

Una giuria di esperti di 17 membri (Andi Raig, Bert Järvet, Eda-Ines Etti, Eric Kammiste, Heili Klandorf, Henri Laumets, Hugo Martin Maasikas, Jürgen Pärnsalu, Kadiah, Kaspar Viilup, Kerli Kivilaan, Lauri Laubre, Leonardo Romanello, Liis Lemsalu, Meelis Meri, Tarmo Hõbe, Thea Paluoja) ha ascoltato in modo anonimo (le informazioni sugli interpreti e sugli autori nella fase preliminare non vengono condivise con la giuria di esperti) tutti i 202 brani pervenuti e ha selezionato un totale di 40 migliori brani/interpreti, di cui 20 saranno in lingua estone e altrettante in lingua straniera. 

Un totale di 40 canzoni si sfideranno nell’Eesti Laul 2022: 10 brani/interpreti parteciperanno ad ogni Quarti di Finale presentati come video musicali. Di seguito verranno selezionati 5 brani/interpreti, di cui 3 brani/interpreti verranno selezionati dagli spettatori in diretta telefonica e 2 brani/interpreti verranno selezionati dalla giuria di esperti. 

Il top 5 di ogni Semifinale procederà al gran Finale, che si terrà il 12 febbraio 2022. Entrambe Semifinali hanno due turni: i vincitori del primo turno sono decisi dal voto della giuria di esperti e dai voti telefonici degli telespettatori, mentre i vincitori del secondo turno sono decisi dai voti telefonici degli spettatori. Per ogni spettacolo, ci sarà una combinazione di voto tra una giuria di esperti (50%) e il televoto del pubblico (50%).

Quindi un totale di 10 brani si daranno battaglia nel Gran Finale e saranno decisi dal voto della giuria di esperti al 50% e dal televoto del pubblico al 50%. Il top 3 nella Gran Finale procederà alla Super-Finale presso il Saku Suurhall / Saku Suurhallis (sede dell’edizione 2002 dell’Eurovision Song Contest) a Tallinn. Il vincitore dell’Eesti Laul 2022 sarà deciso dal televoto del pubblico da casa al 100%.

Come anticipato ERR ha annunciato modifiche significative sul format e per la prima volta, si terranno dei Quarti di Finale dal 20 novembre all’11 dicembre 2021, per quattro sabati consecutivi, offrendo a più artisti e autori l’opportunità di presentare il proprio lavoro di fronte a un vasto pubblico televisivo, in ogni programma verranno presentati dieci video musicali. I Quarti di Finale saranno guidati da artisti famosi che hanno uno stretto legame sia con l’Eesti Laul che con l’Eurovision Song Contest.

Inoltre, ERR sta pianificando uno spettacolo aggiuntivo che si terrà tra aprile e maggio chiamato “Eesti Laulu” che presenterà le esibizioni dei Super Finalisti, il formato esatto deve essere annunciato. La data e il luogo esatti dell’esecuzione saranno decisi da ERR entro e non oltre l’8 marzo 2022.

Il programma completo dell’Eesti Laul 2022 è il seguente:

  • 1º Quarto di Finale (1. veerandfinaal): 20 Novembre 2021
  • 2º Quarto di Finale (2. veerandfinaal): 27 Novembre 2021
  • 3º Quarto di Finale (3. veerandfinaal): 4 Dicembre 2021
  • 4º Quarto di Finale (4. veerandfinaal): 11 Dicembre 2021
  • 1ª Semi-Finale (1. poolfinaal): 3 Febbraio 2022
  • 2ª Semi-Finale (2. poolfinaal): 5 Febbraio 2022
  • Finale (Finaal): 12 Febbraio 2022

#EestiLaul2022 #EestiLaul

ERR rivelerà lunedì 27 novembre 2021 altre 10 dei 40 brani/artisti partecipanti ai Quarti di Finale che si sfideranno nella selezione nazionale, tramite il sito www.eestilaul.ee e di solito durante il programma televisivo dell’ERR “Ringvaade” alle 19:00 ora locale (18:00 CET), mentre le canzoni saranno disponibili per l’ascolto per la prima volta il 12 dicembre 2020 al più tardi.  Per quattro sabati consecutivi, in ogni programma verranno ascoltate dieci nuove canzoni, insieme a cantanti e musicisti.

La giuria dell’Eesti Laul 2022 era composta da Andi Raig, Bert Järvet, Eda-Ines Etti, Eric Kammiste, Heili Klandorf, Henri Laumets, Hugo Martin Maasikas, Jürgen Pärnsalu, Kadiah, Kaspar Viilup, Kerli Kivilaan, Lauri Laubre, Leonardo Romanello, Liis Lemsalu, Meelis Meri, Tarmo Hõbe, Thea Paluoja.

Per maggiori informazioni sul sito ufficiale eestilaul.err.ee e su Facebook www.facebook.com/EestiLaul

Nell’ultima edizione il cantautore estone Uku Suviste ha rappresentato l’Estonia all’Eurovision Song Contest 2021 con il brano “The Lucky One”, pubblicato il 7 dicembre 2020 su etichetta discografica DTC Music. Con la sua vittoria a Eesti Laul 2020, il processo di selezione eurovisiva estone, Uku Suviste era stato inizialmente selezionato per rappresentare il suo paese all’Eurovision Song Contest 2020 con la canzone “What Love Is”, prima della cancellazione dell’evento a causa della pandemia di COVID-19. L’emittente televisiva ERR ha successivamente confermato la scelta di non riselezionare il cantante internamente, ma di invitarlo alla successiva edizione dell’annuale Eesti Laul 2021. Il cantante per l’occasione ha presentato “The Lucky One”, con cui ha trionfato nella finale, diventando di diritto il brano estone per l’Eurovision Song Contest 2021. Nel maggio successivo, Uku Suviste si è esibito nella Seconda Semi-Finale eurovisiva, piazzandosi al 13º posto su 17 partecipanti con 58 punti totalizzati e non qualificandosi per la Finale.

L’Estonia ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1994 con Silvi Vrait e il suo brano “Nagu Merelaine” (Like a seawave). In un totale di 26 partecipazioni (16 finali) ha vinto la manifestazione una volta nel 2001 con Tanel Padar, Dave Benton & 2XL e il suo brano “Everybody”.

Nel 1993 l’Estonia, assieme ad altre sei nazioni che desideravano partecipare all’ESC per la prima volta, dovette partecipare ad una semifinale che si svolse a Lubiana: si classificò solo al 5° posto e non poté partecipare all’Eurovision Song Contest 1993. Sul sito ufficiale dell’Eurovision questa partecipazione non viene calcolata. Solo 1 la edizione a cui non ha partecipato (relegata) nel 1995.

Con l’introduzione delle Semifinali, ha raggiunto la finale nel 2009, 2011, 2012, 2013, 2015, 2018 e 2019, che l’ha visto entrare nella top ten 3 volte: nel 2009 con Urban Symphony e la canzone “Rändajad” (Nomads, Travellers) posizionandosi al 6° posto, con Ott Lepland e il brano “Kuula” (Listen) posizionandosi ancora una volta al 6° posto e con Elina Born & Stig Rästa e il brano “Goodbye to Yesterday” posizionandosi al 7° posto nel 2015.